Presentata la nuova stagione del Teatro Stabile di Napoli

0
267
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Fabio Esposito
Foto di Fabio Esposito

Solo pochi mesi fa il grido d’allarme: “se non arrivano i soldi il teatro rischia di chiudere”. Ora invece si respira un po’, a quanto pare i soldi ci sono ed il Teatro Stabile di Napoli sembra aver superato la crisi. A dirlo è il presidente del Mercadante Adriano Giannola e a confermarlo è il direttore artistico del teatro Luca De Fusco. L’occasione è la presentazione stampa per la prossima stagione 2013/14. Presenti anche l’assessore regionale alla Cultura Caterina Miraglia, il neo assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele e l’assessore della Provincia Ciro Alfano. Il Mercadante sopravvive dunque grazie a due milioni di euro stanziati dalla Regione Campania e dalle risorse stanziate dalla Provincia di Napoli che fanno almeno tirare un sospiro di sollievo per il prossimo biennio.

I fondi arrivano sollevando non poche polemiche vista la situazione di crisi in cui versa il settore della cultura e il triste destino che attende istituzioni culturali cittadine, si veda il caso del Sancarluccio che a fine giugno rischia di chiudere nell’indifferenza istituzionale.

Ma dopo aver affrontato il vile argomento denaro si passa a quella che è l’anima della stagione: gli spettacoli. Con otto titoli al Mercadante, 10 al Ridotto e 3 al San Ferdinando, sono 21 gli spettacoli del cartellone ai quali si aggiungono i progetti di Arrevuoto e La stanza blu.

La migliore offerta, è questo il motto dello stabile che quest’anno festeggia i dieci anni di attività. Alcuni degli spettacoli li conosceremo a breve nel corso del Napoli Teatro Festival. Di seguito la programmazione.

 

Ottobre – Dicembre 2013, Ridotto Il mare non bagna Napoli progetto a cura di Luca De Fusco, per le regie di Paolo Coletta, Alessandro Cutolo, Linda Dalisi, Luca De Fusco, Antonella Monetti
20 Novembre – 1 Dicembre, Mercadante Prima del silenzio di Giuseppe Patroni Griffi, regia di Fabio Grossi, con Leo Gullotta
3 – 8 Dicembre, Mercadante Il cappotto di Vittorio Franceschi ispirato al racconto di Gogol, regia di Alessandro D’Alatri
10 – 15 Dicembre 2013, Mercadante La purga di Georges Feydeau, regia di Arturo Cirillo, con Sabrina Scuccimarra, Rosario Giglio, Luciano Saltarelli e Giuseppina Cervizzi
2 – 12 Gennaio 2014, San Ferdinando Le voci di dentro di Eduardo De Filippo, regia di Toni Servillo, una produzione Teatri Uniti, Piccolo Teatro Milano – Teatro d’Europa, Teatro di Roma.
Gennaio – Aprile 2014, Ridotto L’armonia perduta dalle opere di Raffaele La Capria, progetto di Luca De Fusco, regie di Paola Coletta, Luca De Fusco, Claudio Di Palma, Andrea Renzi e Francesco Saponaro

22 – 26 Gennaio 2014, Mercadante Le sorelle Macaluso testo e regia di Emma Dante
20 Gennaio – 9 Febbraio 2014, Mercadante La bisbetica domata di William Shakespeare, regia Andrej Konchalovskij

19 Febbraio – 2 Marzo, San Ferdinando Circo Equestre Sgueglia testo e musiche originali di Raffaele Viviani, regia Alfredo Arias con Massimiliano Gallo, Monica Nappo, Francesco Di Leva, Carmine Borrino, Lorena Cacciatore, Gennaro Di Biase, Giovanna Giuliani, Marco Palumbo, Autilia Ranieri, Tonino Taiuti e con la partecipazione di Mauro Gioia

26 Febbraio – 9 Marzo 2014, Mercadante I ragazzi irresistibili di Neil Simon, regia Marco Sciaccalunga

18 – 23 Marzo 2014, Mercadante La coscienza di Zeno di Tullio Kezich dal romanzo di Italo Svevo, regia Maurizio Scaparro

26 Marzo – 6 Aprile 2014, Mercadante Antonio e Cleopatra di William Shakespeare, adattamento e regia di Luca De Fusco con Luca Lazzareschi, Gaia Aprea, Stefano Ferraro, Serena Marziale, Fabrizio Nevola, Giacinto Palmarini, Alfonso Postiglione, Federica Sandrini, Gabriele Sauro, Paolo Serra, Enzo Turrin e con la partecipazione in video di Eros Pagni

17-18 Maggio 2014, San Ferdinando Eduardo, artefice magico ideazione, coreografie, scene e costumi di Francesco Nappa

 

Info: www.teatrostabilenapoli.it

 

LEAVE A REPLY