Ben Hur con Paolo Triestino e Nicola Pistoia inaugura il FontanonEstate 2013, Roma

0
306
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl FontanonEstate compie 18 anni, ma i tempi vogliano che si tratti di un compleanno particolarmente travagliato: nonostante tutto, con notevole ritardo rispetto agli altri anni (a fine luglio), la rassegna teatrale prende il via e con un cartellone di tutto rispetto, fra interessanti appuntamenti che spaziano dalla letteratura alla musica al teatro, grazie alla forza di volontà della direzione artistica, Enzo Aronica, Riccardo Bàrbera, Roberto Della Casa.

Ad aprire la rassegna del FontanonEstate 2013 è una commedia teatrale diventata nell’arco di pochi anni un piccolo, grandioso cult: l’esilarante Ben Hur, una storia di ordinaria periferia, di Gianni Clementi, interpretato dalla collaudatissima coppia Nicola Pistoia-Paolo Triestino con la presenza, irrinunciabile, della coprotagonista, Elisabetta De Vito.

Ben Hur racconta con toni della migliore commedia all’italiana la storia di due, anzi tre, disperati, Sergio (Nicola Pistoia, anche regista dello spettacolo), ex stuntman caduto in disgrazia che sbarca il lunario facendo il centurione al Coloseeo, tornato a vivere insieme alla sorella, separata, che si arrangia lavorando in una chat erotica.

Tempi difficili per tutti, quando all’improvviso la loro vita prende una piega del tutto inaspettata dopo l’incontro con Milan (Paolo Triestino), ingegnere bielorusso appena arrivato in Italia, pronto a tutto pur di lavorare… e all’improvviso scattano meccanismi e situazioni non del tutto prevedibili che mostrano con occhio critico e cinico, ma sempre esilarante, problemi tremendamente attuali, dall’integrazione allo sfruttamento…

Fino a confermare che gli italiani altro non sono che “un popolo di ex schiavi che ha subito una mutazione genetica e si è trasformato in un popolo di padroni “senza averne titolo” come aveva già dichiarato lo stesso autore della commedia, Gianni Clementi.

Fra dialoghi esilaranti, ma crudeli, la commedia fa ridere con amarezza offrendo una triste immagine della società moderna in cui anche i miserabili vogliono farla dai padroni e non dimenticano, purtroppo mai, la prepotenza e neppure la vendetta come nell’inaspettato finale.

Quarto anno di repliche per una commedia che funziona, non solo al teatro, ma anche al cinema (ad aprile è uscita sugli schermi l’omonima commedia cinematografica con lo stesso cast) e che ritorna con grande successo a teatro: merito della drammaturgia brillante e attuale e del cast, brillante e molto affiatato che dipinge delle terribili maschere della società attuale e che strappa con sincerità risate amare agli spettatori in oltre due ore di spettacolo.

Ultima replica stasera alle ore 21.00, domani va in scena Lo spettacolo comincia con Carosello scritto e interpretato da Riccardo Castagnari e il programma del FontanonEstate prosegue fino all’8 luglio.

LEAVE A REPLY