Intercity Festival (26° Edizione)

0
182
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl Teatro della Limonaia

presenta

26° INTERCITY FESTIVAL

NORVEGIA – GRAN BRETAGNA – OLANDA

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CITTÀ IN CITTÀ

TEATRO DANZA LETTURE INCONTRI MOSTRE FILM WORKSHOP

28 settembre – 31 ottobre 2013

XXVI EDIZIONE DEL FESTIVAL

Il Teatro della Limonaia, dopo il successo della 25ª edizione del Festival Intercity, prosegue il suo ininterrotto lavoro programmando la 26ª edizione del Festival, che avrà luogo nei mesi di settembre e ottobre 2013, mantenendo la formula aggiornata negli ultimi anni e coinvolgendo più di un paese europeo, scelto tra i protagonisti delle edizioni precedenti.

Operazione ardua e coraggiosa, visti i tempi difficili, ma in fondo forse è stato proprio questo suo carattere decisivo e coraggioso la forza motrice di una manifestazione sviluppata e aggiornata sempre di più in questi 26 anni di incessante attività, stringendo ancora di più i legami già forti con il territorio e allargando, al contempo, lo sguardo verso l’Europa e il resto del mondo.

La 26ª edizione di Intercity vedrà coinvolti, come sempre, moltissimi artisti nella realizzazione di tale impresa, oltre a tutte le instancabili figure professionali che lavoreranno sia sul palco che dietro le quinte: traduttori, attori, registi, organizzatori, tecnici, consulenti e collaboratori vari che, con il loro preziosissimo lavoro, hanno mantenuto, in tutti questi anni, altissima la qualità delle proposte artistiche: sei spettacoli e due mise en espace su testi di drammaturgia contemporanea, oltre ai molti eventi collaterali come rassegne di film, mostre, incontri, workshop, presentazioni di libri.

Il Festival Intercity, per l’edizione 2013, sta tornando all’avanscoperta dei paesi nord europei, più precisamente: Norvegia, Gran Bretagna e Paesi Bassi. A molti anni di distanza dalle bellissime edizioni dedicate a Londra (1996 – 97) ed Edimburgo (2005), la direzione artistica di Intercity ha scelto di tornare a scoprire cosa offra di nuovo il panorama britannico, scovando nuovi talenti e introducendoli in Italia, mentre, rispetto alla Norvegia, paese ospitato frequentemente nelle ultime edizioni del Festival, di andare a scoprire i testi più interessanti della nuova drammaturgia, sviluppata ovunque nel paese, uscendo dai confini del “mondo” di Oslo. Per quanto riguarda i Paesi Bassi, invece, la ricerca si è concentrata su Eindhoven, città molto fertile ancora da scoprire.

Il Festival cercherà di dare al pubblico italiano un quadro importante delle arti performative internazionali di oggi, confermando, ancora una volta, la particolarità della sua identità e attirando l’interesse del pubblico che, anno dopo anno, cresce numericamente sempre più, mentre diminuisce costantemente di età. Si tratta di un pubblico sempre più giovane e più curioso di scoprire “altro” teatro.

Ad aprire le danze, il 28 settembre, saranno Leon de Waal in Breaknight (Paesi Bassi) e, in seconda serata, Silvia Guidi in Vilde diTale Naess (Norvegia) in prima nazionale.

La direzione artistica del Festival si riserva la presentazione del programma dettagliato per il mese di settembre. Intercity, dunque, prosegue il suo viaggio verso la scoperta dell’arte teatrale internazionale anno dopo anno, attraversando nel suo cammino questo periodo storico più che difficoltoso, certo dell’enorme contributo che la contaminazione delle arti e delle diverse culture porta con sé.

Ufficio Stampa Bruno Casini

Assist. Ufficio Stampa e Promozione Emma Moretti

INTERCITY FESTIVAL TEATRO DELLA LIMONAIA

 

VIA GRAMSCI 426 50019 SESTO FIORENTINO FIRENZE ITALIA

 

Associazione Culturale – P.I. 03987410481 TEL & FAX ++39 055 440852

 

www.teatrodellalimonaia.ite-mail:info@teatrodellalimonaia.it

 

LEAVE A REPLY