La Soirée Roland Petit

0
248
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDa venerdì 12 luglio, alle 21.00, alle Terme di Caracalla – per la stagione estiva del Teatro dell’Opera – si potrà rivivere la splendida arte di Roland Petit, uno dei maggiori coreografi di tutti i tempi, con una serata dedicata a due suoi capolavori. La Soirée Roland Petit, omaggio all’artista che ha tradotto sulle punte grandi classici della letteratura e della musica, vede in programma L’Arlésiennee Carmen: storie accomunate dal tema dell’amore tragico e dalle note immortali di Georges Bizet. Le due leggendarie coreografie di Petit, sono riprese da Luigi Bonino. Sul podio il maestro Andriy Yurkevich. L’allestimento porta la firma per i costumi de L’Arlésienne, di René Allio, in Carmen scene e costumi sono firmati da Antoni Clavé.

Ne L’Arlésienne (Parigi, 1974), poetico e malinconico balletto, nato da uno dei più bei racconti di Alphonse Daudet e ispirato al tema romantico di una passione che porta un giovane contadino alla follia, Dinu Tamazlacaru, primo ballerino dello Staatsballet Berlin in coppia con Erika Gaudenzi del Teatro dell’Opera, si alternerà con la coppia Sara Loro, Alessio Rezza (il 13 e 14 luglio), sempre della compagnia romana.

Il secondo titolo in programma è il famoso e sensuale balletto drammatico in un atto Carmen (Londra, 1949). Il ruolo della fatale seduttrice Carmen sarà interpretato dall’étoile dell’Opéra de Paris Isabelle Ciaravola in quanto, Eleonora Abbagnato étoile dell’Opéra de Paris, non potrà partecipare a causa dei suoi numerosi impegni. La signora Ciaravola si alternerà con la prima ballerina dell’Opera di Roma Gaia Straccamore (17 e 19 luglio), al fianco di Nicolas Le Riche, étoile dell’Opéra de Paris già ospite dell’Opera di Roma la scorsa stagione per la Serata Maurice Béjart.

La Soirée Roland Petit sarà replicata sabato 13, domenica 14, mercoledì 17, venerdì 19 luglio, sempre alle ore 21.00.

Per l’acquisto dei biglietti della Soirée Roland Petit (prezzi da 25 a 135 euro)sono previste agevolazioni del 25% per giovani fino a 25 anni, studenti e anziani oltre 65 anni.

Info: www.operaroma.it

LEAVE A REPLY