“Settimana Shakespeariana” (1° Edizione)

0
218
Condividi TeatriOnline sui Social Network

foto22-28 luglio 2013

Al via la prima Settimana shakespeariana a Erba

Cultura, cibo e ambiente nella città italiana del Bardo.

E da giovedì 25 luglio al Teatro Licinium va in scena La dodicesima notte

In occasione dell’85° compleanno del Teatro Licinium e del 20° anniversario della fondazione della Accademia dei Licini, prende il via la prima Settimana shakespeariana a Erba, sette giorni di “festeggiamenti” nel nome del Bardo tra ambiente, gastronomiaculturale e teatro.

Dal 22 al 28 luglio un ricco calendario di appuntamenti e iniziative animerà le vie della città; tra questi i giardini shakespeariani e una degustazione ispirata alle ricette dell’epoca elisabettiana che farà rivivere l’atmosfera di quei tempi. A chiudere la kermesse sarà poi l’annuale appuntamento con il teatro sotto le stelle nell’unico teatro shakespeariano all’aperto d’Italia, il Licinium,che quest’anno prevede l’allestimento della commedia La dodicesima notte.

Nel dettaglio, il calendario della settimana.

Lunedì 22 e martedì 23 luglio gli allievi della Scuola di Agraria “San Vincenzo”, in collaborazione con i florovivaisti erbesi, saranno impegnati nell’allestimento dei giardini shakespeariani: zone verdi all’inglese che mescolano in maniera romantica e informale arbusti, fiori ed essenzecitati in alcune opere rappresentate al Licinium. Frutto di una precisa ricerca botanico-letteraria, queste composizioni abbelliranno gli esterni di villa Candiani e potranno costituire un’attrazione in più per tutti i visitatori.

Mercoledì 24 luglio l’ormai tradizionale “mercoledì in piazza” – il ciclo di “notti bianche” che anima l’estate erbese – avrà per questa edizione una connotazione shakespeariana ‘a sorpresa’. I partecipanti avranno inoltre la possibilità di fare shopping fino a tarda ora approfittando dei negozi aperti per l’occasione; ascoltare buona musica, assaporare ottime bevande nei locali cittadini e pregustare l’atmosfera gioiosa dello spettacolo.

Da giovedì 25 luglio, e per le due serate successive, tornerà al Licinium l’atteso appuntamento estivo con il teatro. Con la regia dell’inglese John Pascoe, regista, scenografo e costumista di fama internazionale che ha diretto i maggiori artisti lirici nei più importanti teatri d’Opera del mondo,andrà infatti in scenaLa dodicesima notte, commedia tra le più brillanti del genio inglese.

Settima opera shakespeariana allestita al Licinium – dopo Sogno di una notte di mezza estate (2001), Romeo e Giulietta (2006), La Tempesta (2009), La Bisbetica domata (2010), Otello (2011), Antonio e Cleopatra (2012) – la commedia ha come temi di fondo la libertà e l’amore per la vita. Grazie alla sua posizione isolata e un po’ segreta all’interno della scenografia naturale del bosco, il teatro Licinium è la cornice ideale per far rivivere la silvestre Illiria, l’antica regione balcanica in cui è ambientata l’opera.

Tutte le serate (25-26-27 luglio – ore 21.30) saranno a ingresso libero per il pubblico, fino a esaurimento dei posti.

Prenotazione obbligatoria al 333 9306089 da lunedì a venerdì (9.30 – 12.30 e 14.00 – 19.00).

Per informazioni: www.teatrolicinium.it

Domenica 28 luglio: sin dal mattino la contrada di Erba Alta sarà animata da un ricco programma di eventi e manifestazioni, organizzati dal Comitato Amici di Erba Alta, in occasione della Festa Patronale di Santa Marta.

La giornata si concluderà con una “tavola shakespeariana” organizzata dalla Accademia dei Licini e allestita secondo i dettami dell’epoca nel Vialetto dei cipressi (Piazza Prepositurale), alle ore 19.30.

Il menù è ispirato al recupero di alcune ricette dell’epoca elisabettiana rivisitate con creatività ed eleganza da alcuni chef locali in base a precise ricerche storiche sull’alimentazione del tempo e utilizzando prodotti “eccellenti” del territorio.

La tavola imperiale, della lunghezza di oltre100 metri, potrà ospitare fino a 200 commensali.

Costo: 25 euro.

Prenotazione obbligatoria allo 031 615 200 (lunedì/giovedì dalle 8 alle 20; martedì/venerdì dalle 8 alle 18; mercoledì dalle 8 alle 17).

Per informazioni: Accademia dei Licini info@accademiadeilicini.itwww.teatrolicinium.it

 

L’Accademia dei Licini

Viene costituita nel 1993 per iniziativa di un ristretto gruppo di appassionati, decisi a far rivivere la lunga e prestigiosa storia del Teatro Licinium un periodo di oblio.

Le grandi ‘svolte’

2000: l’Accademia dei Licini imprime una prima grande svolta allo storico teatro erbese, con la produzione in proprio degli spettacoli. Direzione Artistica e Regia vengono affidate al milanese Gianlorenzo Brambilla, regista e attore, con cui ha inizio una fruttuosa collaborazione, durata fino alla sua prematura scomparsa, nel marzo 2012.

2010: la produzione artistica del Teatro viene interamente dedicata alle opere di William Shakespeare. Il Licinium diventa così l’unico teatro shakespeariano “sotto le stelle” in Italia ed entra a far parte della Shakespeare Theatre Association (STA), la prestigiosa Associazione americana che riunisce i 120 maggiori teatri shakespeariani nel mondo, come unico rappresentante per il nostro Paese.

2011: grazie a un articolato e innovativo progetto di marketing territoriale elaborato dall’Accademia dei Licini in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la città di Erba viene consacrata al Bardo.

2012: la nuova Direzione Artistica dell’Accademia viene affidata al britannico M° John Pascoe, nome di fame internazionale nel mondo dell’opera, con la messa in scena di Antonio e Cleopatra.

Il Teatro Licinium

Unico teatro shakespeariano all’aperto d’Italia, il Licinium rappresenta un unicum nel panorama culturale del nostro Paese, sia per la sua produzione artistica, interamente dedicata alle opere del Bardo, sia perché unico membro per l’Italia della STA (Shakesperare Theatre Association), la prestigiosa Associazione americana che riunisce i 120 maggiori teatri shakespeariani nel mondo.

Dal 2013, il Licinium è anche entrato a far parte dello IOD (Institute of Outdoor Drama, North Carolina), sempre come unico rappresentante per il nostro Paese.

Il Licinium è terzo, per importanza, tra i teatri all’aperto del Nord Italia, dopo l’Arena di Verona e il Vittoriale di Salò.

Dal 2010 gode del patrocinio del Consolato Generale di Sua Maestà Britannica in Italia e dello UK Trade & Investment.

www.licinium.it

Ufficio Stampa Aragorn

Marcella Ubezio, Silvia Panzarin

Tel: 02 465 467 58/52

Cell: 339 335 61 56; 345 7434595

marcellaubezio@aragorn.it

silviapanzarin@aragorn.it

 

LEAVE A REPLY