Villa Ada, Roma incontra il mondo 2013

0
203
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotogio 4 lug – SIMONA MOLINARI – “LA FELICITA’ IN TOUR 2013” – Special Guest PIJI – 12 euro

Reduce dal successo ottenuto nell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Simona Molinari, una delle voci più premiate e apprezzate del panorama italiano, arriva a Roma con “La Felicità in tour”, accompagnata dalla sua storica formazione La Mosca Jazz Band e dal pluripremiato cantautore italiano PIJI..

Il concerto proporrà il singolo “La felicità”, brano scritto da Simona e presentato al Festival in coppia con Peter Cincotti, e le canzoni del nuovo album “Dr. Jekyll Mr. Hyde” uscito lo scorso 14 febbraio, tra cui “Sampa Milano” (cantata in duetto con Gilberto Gil), “Where The Clouds Go” (che vede la partecipazione di Roberto Gatto) e il brano “Dr. Jekyll Mr. Hyde” scritta dal Maestro Lelio Luttazzi.

Oltre ai nuovi brani, ampio spazio troveranno i successi recenti dei precedenti dischi come “Egocentrica”, presentato al Festival di Sanremo nella sezione “Proposte 2009”; “Amore a Prima Vista” il duetto con Ornella Vanoni e vincitore di un Disco D’oro nel 2011; “Forse” presentata ai Wind Music Awards 2011 e la hit radiofonica “In cerca di te (Sola me ne vo’ per la città)”, rimasta per 6 mesi in testa nella classifica dei singoli più venduti di iTunes.

ven 5 lug – MISS KITTIN Live  – 12 euro

MISS KITTIN è una delle artiste electro più note, regina indiscussa del clubbing europeo. Da New York a Singapore, passando per Londra, Mosca, Los Angelese, Milano e Tokyo non c’è città al mondo dove Caroline Hervè non abbia suonato dal vivo o fatto impazzire il pubblico con i suoi Dj-set. Ora Miss Kittin è tornata con un nuovo lavoro, ‘Calling From The Stars’, terzo disco solista della sua carriera, sesto se consideriamo anche gli splendidi lavori registrati in coppia con The Hacker e Golden Boy (senza contare le decine tra Ep, singoli e remix pubblicati).

‘Calling From the Stars’ è un passo avanti per Miss Kittin a livello compositivo, e come sound un ritorno al frizzante electroclash degli esordi, un’opera mastodontica, quasi un concept album da dancefloor in cui le influenze vanno da Depeche Mode e Kraftwerk, fino alle vecchie conoscenze techno, house e IDM a cui Caroline Hervè ci ha abituati.

‘Calling From The Stars’ è uscito ad Aprile anche in Italia, ed è stato pubblicato da Audioglobe su doppio cd e quadruplo vinile.

‘Bassline’ il primo singolo estratto da ‘Calling From the Stars’ è già un successo, passato da tutte le radio e aiutato da un video in cui Miss Kittin torna ad essere la sexy femme fatale che tutti ricordavamo. Miss Kittin è tornata alla grande, con un disco che ha il sapore del successo e della crescita artistica.

Caroline ha iniziato prestissimo la sua carriera nel mondo della musica elettronica, pubblicando uno dietro l’altro grandi hit da dancefloor. Miss Kittin ha esplorato la techno, la house e reso popolare ovunque la scena electroclash.

Ora nel 2013 dopo anni di dj e laptop set Miss Kittin torna a suonare dal vivo con la formula live, pronta ad animare e rendere ancor più interessanti i classici dell’artista francese e i brani estratti dal nuovo album.

sab 6 lug – “THE JOLLY ROCKERS LIVE IN VILLA ADA” – 10 euro

con Lillo & Greg

Max Paiella

& La Band The Jolly Rockers

Greg e Max Paiella, frontmen dei Jolly Rockers, conducono il pubblico attraverso l’avventura musicale che iniziò nel 1954: il Rock’n’Roll.

Attraverso brani originali e cover la band dimostra quanto la musica Rock abbia contribuito a scolpire nel DNA dell’essere umano la formula del divertimento, dell’energia e dell’entusiasmo.

Sarà, qui e là, compito di Lillo e Greg svelare le brutture della musica odierna, dissacrata a puntino dalle gag e dalle canzoni del repertorio di Latte & i Suoi Derivati.

dom 7 luglio dalle ore 18 –  2 euro

MERCATI GENERALI Esposizioni Universali – domenica ecologica dedicata all’Arte e al Market

MERCATI GENERALI Esposizioni Universali – Domenica ecologica dedicata all’Arte ed al Market

Da qualche anno in Italia si muove qualcosa. Giovani e freschi cervelli creativi stanno uscendo fuori accaparrandosi ogni spazio disponibile per esporre la propria arte. Mercati Generali è proprio questo. Un luogo di incontri e scontri dove la genialità e l’ispirazione la fanno da padroni. Dopo aver trascorso la stagione invernale all’interno dei migliori teatri romani, Mercati Generali si appresta a vivere la propria prima edizione estiva ospite della rassegna “Roma Incontra il Mondo” a Villa Ada.

L’aspetto artistico espositivo sarà di primo piano, Fotografia e Street Art con la presenza dei migliori artisti italiani : Pino Le Pera, noto fotografo teatrale, presenterà l’istallazione “Teatro Leggermente Pesante” dedicata allo spettacolo “DIGNITA’ AUTONOME di PROSTITUZIONE” di Luciano Melchionna, le immagini di scena saranno presentate in un’insolita cornice. Diamond, artista internazionale di street art, proporrà una live performance con la possibilità di vedere dal vivo l’intaglio della matrice dello stencil, operazione che antecederà la realizzazione dell’opera. Un appuntamento per conoscere da vicino la tecnica che ha sconvolto l’Arte sulla strada.

Special guest dell’intera manifestazione sarà Francesco Carbone, figura storica della fotografia italiana e presenterà la mostra-performance “HUMAN EXHIBITION”.

Fotoreporter e fotografo di teatro e cinema, Francesco Carbone dal 1982 si e’ dedicato quasi esclusivamente al teatro Tanztheater di Pina Bausch, seguendo la sua compagnia in varie parti del mondo e diventandone fotografo ufficiale.

Il docente Massimo Ciampa offrirà una lezione gratuita di fotografia sulla composizione fotografica: le fotografie potranno essere realizzate con ogni tipo di supporto (macchina fotografica, smartphone, ecc..) e saranno postate direttamente sui social network creando così una live exhibition on line.

La scenografia del circo dei Mercati Generali sarà un mercato d’artigianato in cui l’obiettivo è la valorizzazione di una tradizione che la frenesia odierna cerca di far sparire, con la scoperta da parte del pubblico di prodotti che si pensava fossero possibili solo nei loro sogni, prodotti di tutte le tipologie con un unico imperativo: LA QUALITA’.

La colonna sonora della manifestazione sarà curata dalle due live performance dei Bamboo e Colours of Percussion (percussioni), dalle tre live band Boxering Club,

Departure Ave e So Does Your Mother e dal dj set del dj internazionale Skyboy.

Il tour europeo previsto per luglio e agosto di Toots & The Maytals è stato annullato a causa di un incidente pregresso avvenuto durante un concerto negli USA.

La data a Villa Ada di Toots & The Maytals, già prevista per mercoledì 17 luglio è stata sostituita con il concerto di Max Romeo.

mer  17 lug – TOOTS & THE MAYTALS  (ANNULLATO)

MAX ROMEO – 10 euro

Max Romeo è un’artista che dalla strada e dagli albori delle case discografiche è riuscito a diventare uno fra i più amati Rastaman, registrando una serie di roots-album di profonda spiritualità e profonda coscienza sociale. Nato come Maxwell Smith a Kingston, diventò famoso negli anni ’60 con “Wet Dream”, contenente testi dai contenuti espliciti di un uomo a letto con la sua donna. Il pezzo fu un successone in Gran Bretagna finquando i ‘vecchi lords’ non capirono il suo significato e la censurarono. Anche quando Max Romeo pubblicamente disse che era una poesia, la censura rimase. Questo non fermò la sua corsa nella Top Ten Britannica grazie alla sua popolarità tra i giovani ribelli Londinesi. Con questo successo all’attivo, Max Romeo scrisse e incise altre canzoni simili in ‘trasgressività’ come: “Wine Her Goosie” e “Pussy Watch Man”, tuttavia con un più modesto successo. Con l’avanzare degli anni ’70, Romeo ebbe un profondo cambiamento spirituale. A metà decennio conobbe il mago delle produzioni Lee Perry, divenne un Rastaman convinto e scrisse canzoni appassionate di preghiera a Jah e cantò della consapevolezza sociale e culturale. I pezzi di quel periodo sono: “Let the Power Fall”, “Pray for Me”, “Every Man Ought to Know” e “Black Equality”. Con Lee Perry, Max Romeo incise il capolavoro “War Ina Babylon” (1976) con la collaborazione degli Upsetters. Anche se Max Romeo collaborò attivamente, e cantò tutte le versions del pezzo, molti pensano che quasi tutto il successo di quest’album è attribuibile al genio di Lee Perry e molti lo considerano uno dei più bei albums di sempre. Max Romeo e Lee Perry collaborarono ancora per qualche tempo, ma dopo un litigio si divisero. Da allora, continuando a scrivere e a cantare, Max Romeo ha trovato la maturità del suo stile, della sua gran voce e della sua roots-music, incidendo “Selassie Forever” nel 1999

L’anno successivo, con il nome “Open The Iron Gate”, viene ristampato “Revelation Time” con in più dei brani inediti, mentre nel 2000 è la volta di “Pray For Me: The Best Of Max Romeo”, una vera antologia dei migliori pezzi di una figura fondamentale per la storia del reggae. Nel 2000 produce anche altri due nuovi album ” Perilous time “, seguito da ” Something is wrong “.

Nel 2004 registra “Little Time 4 Jah” nel leggendario studio della Tuff Gong a Kingston, che grazie a un suono di grande impatto, diventa uno dei migliori album di Romeo di questi ultimi anni. Il tour che segue insieme agli Ethiopians incontra un ampio successo con 37 date europee.

Tra un tour e l’altro Max torna regolarmente in Giamaica a coltivare la sua terra e prendersi cura della sua famiglia. Ma il palco non lo ha ancora stancato e per questo che quest’estate torna in Europa e a Roma per un nuovo entusiasmante tour.

Info per il pubblico: Menti Associate 06.97602968 – dal Lunedì al Venerdì 10-13 e 14-18

Arci Roma – 06 41 73 47 12 tutti i giorni 10-18

Per comunicazioni oltre le ore 18 –  338 92 14 142

E-mail : info@villaada.org

Sito web www.villaada.org

Altri contatti :https://www.facebook.com/ROMAINCONTRAILMONDOfestival

twitter : @villaada_roma

 

LEAVE A REPLY