Un bacio sul cuore – La storia dei 50 anni d’amore fra Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi

0
245
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDal primo incontro a Milano, all’epoca del debutto verdiano con Oberto conte di San Bonifacio, alla lunga vita coniugale nella villa di S. Agata: due grandi attori, Michele Placido e Isabella Ferrari, faranno rivivere conUn bacio sul cuore la grande storia d’amore tra Giuseppe Verdi e il giovane soprano Giuseppina Strepponi, martedì 13 agosto nell’auditorium “Caruso”, terzo appuntamento con il “Music & More” del Gran Teatro di Torre del Lago.

Un racconto che nasce dal fitto scambio di lettere fra i due amanti: lei, una delle più importanti cantanti liriche del tempo e prima interprete di Abigaille nel Nabucco e lui, Giuseppe Verdi, primo grande compositore europeo, uomo semplice, “contadino” come amava lui stesso definirsi, restio ai clamori ma capace di grandi atti di forza per difendere i propri sentimenti.

E Placido (che ha curato anche regia e drammaturgia dello spettacolo, insieme a Giulia Calenda) è infatti un Verdi combattente e combattuto, fra l’amore per la musica e quello per Giuseppina che, nel 1859, diventerà la sua seconda moglie dopo Margherita Barezzi, morta insieme ai tre figli che il genio di Busseto ebbe da lei. Un gioco di passioni e tenerezze contrastate che Placido ricostruisce con voce e movimenti, insieme a Isabella Ferrari (Giuseppina Strepponi) e agli altri compagni di scena come testimonianza genuina non solo della vita privata di Verdi ma anche di un’epoca intera, l’Italia della seconda metà del 1800.

Lo spettacolo “Un bacio sul cuore”, nell’auditorium “Caruso”, inizierà alle 21.30. Per informazioni e acquisto biglietti 0584-359322, 0584-427201.

LEAVE A REPLY