Cani e gatti (Marito e moglie)

0
285
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Eduardo Scarpetta

con Luigi De Filippo

e con (in ordine di apparizione) Fabiana Russo, Vincenzo De Luca, Claudia Balsamo, Riccardo Feola, Giorgio Pinto, Michele Sibilio, Lorena Semeraro, Luca Negroni, Francesca Ciardiello, Stefania Aluzzi, Stefania Ventura, Paolo Pietrantonio

Riduzione e regia Luigi De Filippo

Produzione I Due della Città del Sole – Compagnia di Teatro Luigi De Filippo

Il Teatro Carcano inaugura la stagione 2013/14 all’insegna del buonumore con Luigi De Filippo in una commedia di Eduardo Scarpetta.

Autentica macchina per ridere, Cani e gatti (Marito e moglie) è un classico indiscusso della commedia partenopea.

Sorprendentemente attuale dopo più di un secolo, ritrova protagonista Luigi De Filippo, personalità tra le più autorevoli del teatro napoletano.

Scritta da Eduardo Scarpetta del 1901, la commedia andò in scena l’ultima volta nel 1970 al Teatro Eliseo di Roma in un adattamento di Eduardo De Filippo, che la ridusse da tre a due atti. La versione cinematografica del 1952 ebbe protagonista Titina De Filippo a fianco di Umberto Spadaro. Come già Eduardo più di quarant’anni fa, Luigi De Filippo è un protagonista di eccezionale misura comica e la sua riduzione, adattata ai gusti contemporanei con tempi comici più serrati, conserva la verve del nonno Scarpetta.

Il fresco matrimonio di Ninetta e Ciccillo è turbato dall’eccessiva gelosia di lei, che logora senza tregua il rapporto creando in casa un’atmosfera di continua tensione. Intervengono i genitori di Ninetta, Don Salvatore e Rosina, che decidono di fingersi “cani e gatti”, per dimostrare come un’incessante litigiosità mini alle fondamenta le basi del matrimonio, che dovrebbero invece posare su un solido strato di armonia e serenità. Nel gioco a quattro, tra equivoci e risse verbali vere o fasulle, si inseriscono gli altri personaggi, caricature di spiccata vivacità partenopea.

Nel finale dello spettacolo, il protagonista si rivolge al pubblico con una battuta che chiarisce l’origine di tutte le incomprensioni coniugali: “La donna sposa l’uomo sperando che cambi, però l’uomo in realtà non cambia; al contrario, l’uomo sposa la donna sperando che non cambi, e invece la donna cambia, eccome!”.

 

Durata 2 ore + intervallo

Orari feriali ore 20,30 – domenica ore 15,30 – lunedì riposo

Prezzi poltronissima € 34,00 – balconata € 25,00

Per informazioni e prenotazioni 02 55181377 – 02 55181362

Prevendite on-linewww.vivaticket.it; www.ticketone.it; www.happyticket.it

Prosegue la campagna abbonamenti a 9, 6, 5, 4 spettacoli

Teatro Carcano

Corso di Porta Romana, 63 – 20122 Milano

www.teatrocarcano.com – info@teatrocarcano.com

LEAVE A REPLY