Il Trianon (Napoli) presenta la nuova stagione

0
256
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Carl Palmer
Carl Palmer

Si riparte dai grandi numeri, con la consapevolezza di aver chiuso una stagione di successo. Il Teatro Trianon, nel quartiere Forcella, ha superato la fase finanziariamente buia dello scorso luglio quando su molti quotidiani locali si leggeva della sua imminente vendita all’asta. Il peggio è passato dunque, lo sottolineano il presidente del cda Maurizio D’Angelo che presenta i numeri dello scorso anno: 201 giorni di apertura, ben 116 spettacoli che hanno coinvolto 582 artisti per un totale di 31.745 spettatori. Successo che il direttore artistico Giorgio Verdelli tiene a replicare introducendo gli artisti in cartellone fino a dicembre. Il primo degli appuntamenti in programma è il 9 ottobre con il concerto del batterista Carl Palmer, “Emerson, Lake e Palmer Legacy”. Il 12 ottobre sarà la volta di un singolare trio di mandolini, “The Dark Side of the Mandolin”, sulla scia di “The Dark Side of the Moon” dei Pink Floyd con Mauro Squillante, Gaio Ariani e Valerio Fusillo. Il 18 ottobre sul palco ci sarà un’inedita Monica Guerritore in “Mentre rubavo la vita”, insieme al pianista Giovanni Nuti darà voce e musica ai versi di Alda Merini.

Il Trianon anche quest’anno avrà una serie di serate tributo. La prima, il 26 ottobre, è dedicata agli Squallor. Il 29 ottobre invece si celebra il compleanno di Maradona, per una serata intitolata “L’ultima notte”, ideata dal giornalista Paolo Paoletti.

Il mese di novembre si inaugura con la simpatia dei Virtuosi di San Martino. Mentre il 9 sul palco ci sarà Alan De Luca e Mena Steffen in “NapoliGalleria”, con musiche di Nino D’Angelo, Enzo Avitabile e Pino Daniele, ospite speciale Angelo Di Gennaro. Seguirà poi Un viaggio di canzoni. Dal Vesuvio al Cupolone (dal 14 al 17), una fantasia musicale con Lello Pirone e Natalia Cretella per unire Napoli e Roma in musica. Il 20 novembre è la volta di Ciro Sciallo con “Un passo da ieri”, il 21 la Vascover band con un omaggio a Vasco Rossi. Altro concerto tributo è quello che ci sarà il 23 quando Brunello Canessa e gli Osanna suoneranno per il cinquantenario della morte di Titina De Filippo. Il mese di novembre termina con una commedia musicale. Dal 28 al 30 Patrizio Rispo, Mario Porfito e Mario Insenga saranno il trio protagonista de “Il montagnone”, commedia sull’arroganza del potere.

A dicembre sul palco del Trianon ci sarà Simona Molinari (il 6) con il suo tour “La felicità”. Per la festa dell’Immacolata si esibirà Nino Buonocore in un recital con i brani del suo ultimo album “Segnali di umana presenza”. La star del jazz Anthony Strong il 9 dicembre suonerà brani del suo ultimo album “Stepping Out”. Ancora il 13 il concerto di Barbara Bonaiuto “Il brigante e la sciantosa”, il giorno dopo è la volta di Enzo Decaro e Ottavia Fusco in “Imagi-Naples”. Il 22 dicembre uno speciale Natale con Gennaro Porcelli in “Christman Blues” e dal 25 al 5 gennaio ritornano Peppe Barra e Patrizio Trampetti con un appuntamento storico: la “Cantata dei pastori”.

 

 

Info: www.teatrotrianon.org

LEAVE A REPLY