Orchestra della Toscana: gli appuntamenti di ottobre

0
168
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Giovedì 17 ottobre 2013 ore 21.00

Firenze, Teatro Verdi

Anteprima Play It!

LUCIANO BERIO

Marco Angius direttore
Esti Kenan Ofri voce solista
Maîtrise de Radio France coro di bambini
Sofi Jeannin direttore del coro
live electronics Tempo Reale

BERIO Ofanìm
BERIO Rendering

Nella passata Stagione l’ORT ha ricordato in più occasioni Luciano Berio, uno dei più grandi compositori classici della seconda metà del ‘900, in occasione del decennale della scomparsa.

Lo ha fatto inserendo alcuni appuntamenti all’interno della programmazione tra cui l’ultimo concerto che ha ospitato la Sinfonia dell’Assenza, commissione esclusiva della Fondazione ORT al compositore Andrea Portera.

L’anteprima della terza edizione di Play It! propone due grandi opere di Berio che hanno segnato la vita dell’artista ma anche la storia dell’Orchestra della Toscana: Ofanìm, per due cori, due gruppi strumentali, voce femminile e live electron ics e il celebre Rendering.
L’omaggio al maestro e musicista che ha segnato la storia della musica del Novecento, curando con rigore e affetto la formazione toscana fin dalla sua costituzione, si svolgerà all’interno di Tempo Reale Festival 2013 (http://www.temporealefestival.it/)

L’appuntamento viene anticipato venerdì 11 ottobre al Teatro alle Tese di Venezia (ore 20.00) all’interno del 57esimo Festival Internazionale di Musica Contemporanea – Biennale Musica 2013. In quella occasione l’ORT sarà diretta da Danilo Grassi sul podio, in programma solo Ofanìm.

 

Anteprima Play It! – Posto unico € 5.00

Biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi (tel. 055 21.23.20 – orario 10/13 e 16/19)

 

 

Sabato 26 ottobre 2013 ore 16.30

Firenze, Teatro Verdi

Tutti al Teatro Verdi!!!

ROMEO E GIULIETTA di W.Shakespeare

Compagnia PER POC di Barcellona
musiche di Sergej Prokof’ev
adattamento drammatico Albert Plans
burattinai Anna Fernández, Mònica Glaenzel, Matxalen de Pedro, Nueus Moyolas
disegno luci e scenografia Martina Tosticarelli
disegno e costruzione marionette Santi Arnal, Anna Fernández, Martina Tosticarelli
costumi Susana Garcia Montes
produzione di Anna Fernández
regia Santi Arnal

Ogni storia ha il suo burattino. La ricerca di quel burattino è senza dubbio il processo chiave e il processo più appassionato del lavoro della “Compagnia PER POC di Barcellona”. Un lavoro, quello di Giulietta e Romeo, opera basata sulle musiche di Prokof’ev e i testi di Shakespeare, durato ben 8 anni, per la creazione di altre marionette, in grado non solo di raccontare una delle più belle e tristi storie della nostra cultura, ma al tempo stesso raccontare attraverso una straordinaria composizione musicale.

Le marionette dovevano essere in grado di combattere duramente, danzare con grazia, amare con dolcezza e passione, mostrare l’ansia quando il destino si sarebbe rivoltato contro di loro, avere e perdere la speranza, a uccidere e morire. In tutta questa ricerca, la Compagnia ha ‘dato alla luce’ marionette enormi ma leggere; le tessiture e i colori prevalgono sulle espressioni facciali; a volte, si tratta di prodotti di un sogno, a volte, di un incubo, e, soprattutto, sono straordinariamente dinamiche e quindi in grado di trasmettere il ritmo e la tensione degli eventi che portano poi alla tragedia finale.

Dei 52 temi in partitura di Sergej Prokof’ev, sono stati selezionati i 15 che più aiutano a raccontare la storia di William Shakespeare, adattata e trasformata in un testo per narratore e orchestra.

 

Tutti al Teatro Verdi!!! Gli spettacoli del sabato pomeriggio

Posto unico € 5.00

Biglietto acquistabile esclusivamente presso la Biglietteria del Teatro Verdi.

Non è prevista nessuna prenotazione telefonica né vendita online

Antonio CorianòMercoledì 30 ottobre 2013 ore 21.00

Firenze, Teatro Verdi

Concerto di Inaugurazione
DANIELE RUSTIONI direttore

Antonio Corianò tenore

ROSSINI – Guglielmo Tell, ouverture

VERDI-BERIO – Otto romanze, per tenore e orchestra

WAGNER – Olandese volante, ouverture

MENDELSSOHN – Sinfonia n.5 op.107 ‘La riforma’

Unire la cultura ad una intelligente capacità di utilizzare le risorse può aprire un orizzonte di stimolante novità, come dimostra il Cartellone ORT 2013/2014, disegnato da Giorgio Battistelli con sensibilità e precisa coerenza di gusto e comunicatività.

Si parte mercoledì 30 ottobre, con il concerto inaugurale che vede sul podio il direttore ospite principale Daniele Rustioni, che continua nella sua esaltante rilettura mendelssohniana, ma offre anche una chicca nelle Otto romanze di Verdi  trascritte da Luciano Berio, nell’interpretazione del tenore Antonio Corianò, già affiancato da Rustioni nel concerto estivo al Cortona Mix Festival, lo scorso luglio.

Stagione Concertistica – Posti numerati

I settore (Platea e I ordine di palchi) €16 intero – €14 ridotto

II settore (Galleria e II, III…ordine di palchi) €13 intero – €11 ridotto

(tutti più diritti di prevendita)

Biglietti in vendita presso la Biglietteria del Teatro Verdi (tel. 055 21.23.20 – orario 10/13 e 16/19)

e presso tutti i punti del Circuito Regionale Box Office. On line su www.teatroverdionline.it

Di seguito il link per scaricare il materiale fotografico: www.orchestradellatoscana.it/download/OTT.zip

FONDAZIONE ORCHESTRA REGIONALE TOSCANA

Via Verdi, 5 – Firenze

www.orchestradellatoscana.it 

 

Comunicazione con i media:

Riccardo Basile 335 387 281

Ambra Greco 055 0681706

mail: ortstampa@orchestradellatoscana.it

 

LEAVE A REPLY