Salviamo i talenti – Premio Attilio Corsini

0
199
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDal 12 settembre al 5 ottobre 2013 il Teatro Vittoria ospiterà per il quinto anno la rassegna “SALVIAMO I TALENTI – Premio Attilio Corsini”, iniziativa nata per promuovere progetti teatrali di grande qualità i cui protagonisti sono giovani registi, attori e autori.

Come sempre saranno quattro gli spettacoli in competizione, scelti dal direttore artistico del Vittoria, Viviana Toniolo, nel panorama delle cosiddette “cantine”, o come vengono definiti all’estero “teatri off”. Spazi che in altri Paesi, e in passato anche in Italia, hanno costituito un imprescindibile bacino di  nuove risorse e nuovi talenti da proporre sui palcoscenici maggiori. Basti pensare che dalle cantine sono partiti verso luminose carriere attori e registi come Carmelo Bene, Manuela Kustermanm, Leo De Berardinis, Gigi Proietti, Antonio Calenda e molti altri.

I quattro spettacoli verranno rappresentati per tre giorni ciascuno e concorreranno per aggiudicarsi il Premio Attilio Corsini (ndr, il fondatore del teatro Vittoria, scomparso nel 2008). La giuria sarà composta dal pubblico stesso che, dopo aver assistito a tutti e quattro gli spettacoli, sceglierà il suo preferito.

Insieme alla giuria del pubblico ci sarà anche una giuria di addetti ai lavori: produttori, registi, direttori di doppiaggio, direttori di teatro… affinché, oltre a dare il loro parere di esperti, abbiano l’occasione di conoscere dei nuovi talenti che potrebbero così trovare delle opportunità di lavoro.

Lo spettacolo vincitore sarà prodotto dalla Compagnia Attori & Tecnici e verrà inserito nel cartellone 2013/2014 del Teatro Vittoria.

 

GLI SPETTACOLI DELL’EDIZIONE 2013:

 

12-13-14 settembre 2013

ALLARMI E DOPPIONI

di Michael Frayn, traduzione di Filippo Ottoni con Marius Bizau, Giulio Forges Davanzati, Valeria Panepinto, Alessia Sorbello, light designer Giovanna Venzi, regia di Andrea Trovato

 

Due coppie in vacanza, due camere d’albergo limitrofe, e poi quattro amici alle prese con una tecnologia sempre più invadente e rumorosa: due atti unici tratti da “Alarms” che compongono una commedia brillante, piena di equivoci, firmata dal genio comico Michael Frayn, autore del notissimo “Rumori fuori scena”.Nel primo atto un umoristico confronto che ci porterà a riflettere sulle differenze e sulle similitudini che ci rendono tutti “doppioni”; nel secondo, i veri protagonisti saranno i rumori provenienti dai più disparati aggeggi elettronici che manderanno in tilt una piacevole serata tra amici.

 

19-20-21 settembre 2013

YPOCRITÀI

di Patrizio Cigliano, con Cristiano Priori, Ludovica Di Donato, Lorena Scintu, Alessandra Cosimato, Fabrizio D’Alessio, Gabriele Carbotti e con la partecipazione straordinaria in voce di Arnoldo Foà e la partecipazione straordinaria in video di Emilio Carelli;  assistente alla regia Vito Buchicchio,  tecnico audio-luci Enrico Claro, foto di scena Francesco Giubilo. Regia del cast.

 

Siamo dietro le quinte di una compagnia “giovane”, impegnata nell’allestimento di uno spettacolo. In scena sei attori e una misteriosa presenza: uno spray della verità  Ecco: cosa accadrebbe se fosse inventato uno “spray della verità”? Basterebbe spruzzarne un po’ nell’aria per ottenere la verità da amici, politici, amanti. Sarebbe certamente utile e divertente, ma decisamente troppo rischioso. E così è “Ypokritài”: esilarante eppure tragico. E la sincerità, la lealtà e la verità, non sono più un ideale da difendere e inseguire, ma un insidioso fantasma da cui fuggire.

 

 

26-27-28 settembre 2013

RICCARDO E LUCIA

 

scritto e diretto da Claudia Lerro, con  Ivana Lotito e Pio Stellaccio

aiuto regia Simona Oppedisano;

costumi Tiziana Basili;

scene Vincenzo Mascoli;

disegno luci Michelangelo Vitullo

 

“Riccardo e Lucia” è una storia semplice, quella di un uomo e di una donna e del loro amore eterno ma imperfetto.

Poeta e attivista politico il primo, donna semplice la seconda, i due si ritrovano naufraghi (sia pure in modo diverso) dello stesso Fascismo, in una Puglia povera ma laboriosa.

Ispirato agli appunti e al diario di Riccardo Lerro, “Riccardo e Lucia” è una storia vera. Il racconto di una vita realmente vissuta che si muove seguendo il filo rosso dell’amore, della passione politica e del dolore nell’assenza.

 

 

3-4-5 ottobre 2013

L’AMORE IN GUERRA

Due storie d’amore e di Resistenza

 

scritto, diretto ed interpretato da Melania Fiore,

con Simone Ciampi, supervisione alla regia Leandro Castellani, scene e costumi Riccardo Alessandroni, tecnico audio-luci Aulo Cerasomma

 

“L’Amore in guerra” è un dittico femminile ai tempi della Germania nazista che racconta la storia di due donne coraggiose: Gertrud Steiner, pianista ebrea ed omosessuale e Matilde Melzner, giovane ricoverata all’Istituto di cura di Eichberg mentre era in vigore la legge sull’eutanasia per i malati di mente. Due destini segnati; ma sarà un incontro a cambiarli entrambi. Uno spettacolo pieno d’impegno e di denuncia, di umorismo e poesia, che racconta la lotta di due donne per il proprio diritto d’esistere e ravvisa proprio nell’amore l’unico vero motore dell’umanità.

 

LEAVE A REPLY