La bella Rosaspina addormentata

0
286
Condividi TeatriOnline sui Social Network
foto
Foto di Carmine Maringola

testo e regia Emma Dante

con Gabriella D’Anci, Rosanna Savoia, Emilia Verginelli

produzione Compagnia Sud Costa Occidentale

assistente alla regia Davide Celona

luci Gabriele Gugliara

La prima volta di Emma Dante al Teatro Rifredi -unica recita sabato 16 novembre ore 21- con La bella Rosaspina addormentata e, coerentemente con l’originalità della poetica di questa potente artista palermitana, non poteva avvenire che nel segno della libertà: una rilettura inedita della celebre fiaba con finale del tutto inaspettato. La storia della bella addormentata nel bosco diviene per Emma Dante un’occasione per affrontare il tema della crescita e della scoperta di sé, quel momento critico che segna il passaggio dall’infanzia all’età adulta.

Sembrava un angelo tanto era bella. Il sonno non aveva rovinato la bella tinta rosa del suo colorito: le gote erano di un bel carnato e le labbra rosse come il corallo. Rosaspina aveva soltanto gli occhi chiusi respirava dolcemente: non era morta. Il Re ordinò che la lasciassero dormire in pace finché non fosse arrivata la sua ora di destarsi. Passarono cento anni e di cose ne successero nel mondo! Prima e seconda guerra mondiale, gli anni settanta, i Beatles, la televisione, i matrimoni gay, facebook…

Rosaspina si addormenta bambina e si risveglia donna. Si innamora perdutamente di un principe moderno, diverso, che svelerà solo alla fine la sua vera identità. Rosaspina scopre che a baciarla è stato un principe femmina e però si innamora ugualmente di lei perché l’amore è uguale per tutti”.

Emma Dante drammaturga, regista, attrice nasce a Palermo nel 1967 e il suo primo incontro con il teatro è con la scuola Teatès di Michele Perriera nel 1986. L’anno dopo entra nell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” e si avvicina in questi anni al teatro d’avanguardia da cui lei stessa riconosce di aver ricevuto “la folgorazione teatrale”. Si unisce in seguito alla Compagnia della Rocca dove lavora con Roberto Guicciardini. Nel 1999, dopo aver frequentato un laboratorio di canto con Cesare Ronconi, decide di abbandonare la professione di attrice per diventare regista e fonda la Compagnia teatrale Sud Costa Occidentale. Nel 2010 vince il Premio Sinopoli per la cultura. Con questo spettacolo Emma Dante firma la sua terza incursione nel teatro ragazzi: uno dei migliori talenti della scena contemporanea, è nota a livello europeo per le sue messe in scena teatrali, per i suoi allestimenti di opera lirica e, recentemente, anche per la regia cinematografica con “Via Castellana Bandiera” (all’ultimo Festival di Venezia Coppa Volpi a Elena Cotta come migliore interprete femminile).

 

 

Per info: tel 055 4220361/2

Biglietti: intero € 14 – ridotto € 12

Orario spettacoli: ferialiore21,domenicaore16:30

Punto Box Office: dal lunedì al sabato ore 16-19 biglietteria@toscanateatro.it

Teatro di Rifredi

via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

www.toscanateatro.it

 

 

LEAVE A REPLY