Al via la Stagione dei concerti del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma

0
207
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Prende il via venerdì 6 dicembre con il concerto dell’organista Monserrat Torrent, la Stagione dei concerti del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma che proseguirà fino al 20 giugno 2014. I concerti si terranno nella splendida Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra in Piazza Sant’Agostino 20/a, a Roma.

Mentre in tutte le istituzioni accademiche l’esito dello studio nelle aule può fermarsi alla ricerca pura, affidata alle tesi di laurea, affidata alle pubblicazioni sulle riviste specializzate, in un Conservatorio di Musica l’esito del lavoro nelle aule non può che diventare “concerto”.E’ questo il motivo per il quale anche il Pontificio istituto di Musica Sacra organizza una stagione concertistica. Si punta sulla cultura musicale non solo nel versante didattico ma anche in quello concertistico e questa sembra proprio essere una sfida controcorrente.

L’organo costituisce, insieme con la Musica Corale ed il Gregoriano, il fondamento sul quale tutta la vita didattica si regge; di conseguenza è l’organo che costituisce, insieme con la vocalità corale, l’offerta più consistente della stagione. La conclusione di essa, negli ultimi cinque concerti di maggio/giugno, è affidata ai giovani, in una condivisione che vede non soltanto il Pontificio Istituto di Musica Sacra, ma anche i Conservatori Statali di Roma, Napoli e Foggia, partecipi della magnificenza della vetusta Sala Accademica di Piazza S. Agostino, luogo prestigioso e affascinante di musica ormai da ottant’anni che diventa luogo di messa alla prova delle giovani speranze della musica in Italia.

Ad aprire la stagione,venerdi 6 dicembre, il concerto dell’organista catalana Monserrat Torrent che eseguirà musiche di: Cabanilles, Buxtehude, Franzosini, Bach, Brahms, Duruflé, Martorell.

Monserrat Torrent inizia giovanissima lo studio del pianoforte con sua madre Angela Serra che fu allieva di Enrique Granados. Ha proseguito i suoi studi all’Accademia Marshall, che interrompe a causa della guerra civile spagnola. In seguito continua lo studio del pianoforte fino al grado di virtuosismo con i maestri Blay Net e Carles Pellicer al Conservatorio superiore di Barcellona. Nello stesso conservatorio studia organo con il M° Paul Franch, ottenendo il premio d’onore e il premio straordinario “xcelentíssim Ajuntament de Barcelona”. Prosegue i suoi studi a Parigi e in seguito a Siena con il M° F. Germani e H. Rilling. Attratta dall’interpretazione della musica spagnola, ha studiato con S. Kastner, L. F. Tagliavini e con G. Estrada.Nominata docente d’organo al Conservatorio superiore municipale di musica di Barcellona, inizia una doppia e intensa attività di docente e di concertista, dando recital in Spagna, Europa, Nord Africa, USA, Canada e America latina. Per molti anni ha collaborato con le orchestre nazionali di Spagna e della città di Barcellona. Ha effettuato numerose registrazioni su organi storici. Una di queste, dedicata a Cabanilles, ha ottenuto il premio dell’Accademia Charles Cross di Parigi. Dedicatasi completamente al repertorio della musica antica spagnola, tiene regolarmente corsi a Santiago di Compostela nell’ambito di “Música en Compostela” e in altre città della penisola e delle isole Baleari e masterclasses in Europa, USA e Canada.Dal governo de Generalitat de Catalunya ha ottenuto l’onorificenza della Croce di San Giorgio e il premio nazionale di musica 1996. Il ministero della cultura gli ha concesso la medaglia d’argento del Merito artistico nelle Belle arti e il comune di Barcellona la medaglia d’oro al merito artistico. È accademica della “Real de Bellas Artes de Granada”. Le è stata conferita la medaglia del Real Conservatorio superiore di Musica di Madrid e la medaglia F. Macià dal governo della Catalogna per la sua costanza e dedizione all’attività artistica. Recentemente è stata nominata Dottor Honoris causa dalla Universitat Autònoma di Barcelona. Gli appuntamenti successivi della stagione presenteranno prestigiosi solisti, ensemble e tra i quali La Compagnia del Madrigale (9 dicembre), l’organista Theo Flury (13 dicembre), l’organista Giancarlo Parodi (17 gennaio), il Quartetto Navarra (31 gennaio), l’organista Roberto Marini (7 febbraio), il pianista Roberto Cominati (14 febbraio), il Quartetto Vocale Octoclaves(21 febbraio), il duo Claudio Trovajoli, pianoforte e Daniele Pascoletti, violino, il pianista Pietro De Maria (7 marzo), l’Orchestra Novus Concertus (21 marzo), il duo di pianoforti, Claudio Trovajoli e Francesco Martucci, “Concertando”, Festival internazionale di Musica da Camera (dal 15 al 18 aprile), la Schola Cantorum, il Coro e l’Orchestra del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra,

Piazza Sant’Agostino 20/a,Roma

INGRESSO:10 euro

INGRESSO GRATUITO per tutti gli studenti di ogni ordine e grado.

Info: 06.6638792

www.musicasacra.va

e-mail: pims@musicasacra.va

PROGRAMMA

Dicembre

6 Colori organistici europei

M. Torrent, organo Cabanilles, Buxtehude, Franzosini, Bach, Brahms, Duruflé, Martorell

9 Gesualdo e i suoi contemporanei

(Concerto in collaborazione con ‘Roma Festival Barocco’)

Compagnia del Madrigale Marenzio

13 …al Tristano…

Flury, organo Wagner/Karg-Elert, Bach, Karg-Elert, Reger

Gennaio

17 In chiave moderna

G. Parodi, organo Palestrina-Bonnet, Pasquini, Frescobaldi, Gabrieli- Bonnet, Galuppi, Corelli, Bach

31 “Padre, ho scritto un nuovo quartetto…”

Quartetto Navarra Mozart, Mendelssohn, Vasks

Febbraio

7 Omaggio a F. Germani

R. Marini, organo Bach, Bossi, Sowerby, Reger, Duruflé

14 Azione e contemplazione

R. Cominati, pianoforte Schubert, Ravel

21 Musica a Villa d’Este

Quartetto vocale Octoclaves de Morales, Marenzio, Nanino, Palestrina, Tromboncino, Willaert

28 Un diario personale

C. Trovajoli, pf –D. Pascoletti, vl Mozart, Brahms

Marzo

7 L’infinito in un punto

P. De Maria, pianoforte Bach, Schoenberg, Kurtág

14 ….e al fin uscimmo a rimirar le stelle…

Coro del PIMS Pergolesi, Duruflé

21 Dedicato a…

Orchestra Novus Concentus, Cappella musicale della cattedrale di Firenze

– M. Manganelli, dir Bianchi

28 Ad armi pari

F. Martucci-C. Trovajoli, 2 pianoforti Mozart, Brahms, Milhaud

Aprile

11 Tu gloria Jerusalem

Schola Gregoriana del PIMS

15, 16, 17 ,18

“Concertando”

Festival internazionale di Musica da Camera

David Trio, V. Mendelssohn, M. TrusslerMusiche di autori vari

Maggio

9 Tu Laetitia Israel

Coro del PIMS Balza, Cimagalli, Manganelli, Miserachs, Presciuttini

16 Orchestra del PIMS – Manganelli, dir – Marini, org. – Martucci, pf – Trovajoli, pf

Bossi, Mozart

Dall’Aula al Concerto, stagione giovanile

Il meglio di…

23 Il conservatorio di Foggia

30 Il conservatorio di Napoli

Giugno

6 Il conservatorio di Foggia

13 Il Pontificio Istituto di Musica Sacra

LEAVE A REPLY