Il borghese gentiluomo

0
205
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoda Molière

drammaturgia a cura di Matilde D’Accardi

regia di Francesco Manetti con la collaborazione di Simone Martini

con Luca Avagliano, Elisabetta Becattini, Lorenza Guerrini, Simone Martini, Filippo Mugnai, Enrica Pecchioli

disegno luci Marco Santambrogio; scene Eva Sgrò; costumi Manetti Italia

produzione Giovani Compagnie Toscane KanterStrasse Teatro

 

in coproduzione con Comune di San Giovanni Valdarno

con il sostegno di Regione Toscana e Valdarno Culture


Secondo appuntamento con le Giovani Compagnie Toscane: giovedì 19 dicembre alle ore 21, salirà sul palco di 
Rifredi KanterStrasse Teatro per presentare un'inedita e originale riduzione, curata da Matilde D'Accardi,  de 
Il borghese gentiluomo di Molière, ne firma la regia Francesco Manetti con la collaborazione di Simone Martini. 

Un ricco borghese sogna di diventare nobile, lo desidera con tutte le sue forze, lo pretende con un’esaltazione fuori dal comune. Intorno a lui ruota un’umanità di adulatori e di scrocconi, un’umanità priva di autentiche qualità, che lo raggira e asseconda la sua follia, pur di ottenerne un guadagno. A questi si contrappone la moglie del protagonista, tutta senso pratico e concretezza, che cerca in ogni modo di farlo rinsavire. Di fronte all’ennesimo rifiuto del “borghese” di dare in sposa sua figlia al ragazzo che ama, perché privo di nobili natali, tutti d’accordo gli giocano la beffa finale attraverso la famosa “Cerimonia Turca” e anche la moglie che, pur criticandolo aspramente ha fino ad allora cercato di proteggerlo, gli si schiera contro lasciandolo definitivamente solo, nella sua folle utopia.

Il Borghese di KanterStrasse è quello che abita dentro ad ognuno di noi, simbolo della crescita individuale, dell’evoluzione personale. Un Borghese che per evolversi deve rinnegare le sue radici, i suoi simili e nascondere allo sguardo dei suoi simili le bassezze e le miserie del mondo cui aspira. All’inizio si giocherà in scena con gli stereotipi tipici del teatro seicentesco, ma una volta abbandonate le polverose parrucche, si affronteranno stili comunicativi più vicini al nostro tempo.

La compagnia KanterStrasse nasce nel 2005 e dal 2006 è responsabile della direzione artistica dell’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini, nel Valdarno aretino. KanterStrasse lavora su progetti culturali di diversa natura. Questo Borghese gentiluomo è il risultato finale del laboratorio “Il borghese per forza” realizzato all’interno del progetto “Generazione Protagonista”

 

Per info: tel 055 4220361/2

Biglietti: intero € 14 – ridotto € 12

Punto Box Office: dal lunedì al sabato ore 16-19 biglietteria@toscanateatro.it

Teatro di Rifredi

via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

www.toscanateatro.it

 

LEAVE A REPLY