Joe Bone, con musiche dal vivo di Ben Roe

0
172
Condividi TeatriOnline sui Social Network

PRIMA NAZIONALE

grazie alla collaborazione tra Circumnavigando Festival Internazionale di Teatro e Circo e Teatro della Tosse

“Un’ora brillante di teatro comico potrebbe essere il miglior crime movie mai fatto” – The Guardian

“Phenomenal” – Time Out

“Epic” – The Scotsman

“Rollincking” – The Evening Standard

 

Arriva direttamente da Edimburgo, con una valigia piena di premi. E’ la rivelazione comica di questi anni.

Attraverso un linguaggio semplice fatto di abilità umoristiche e rumoristiche, unito ad una ingenuità primitiva del talento che lo interpreta porta in scena con niente un vero e proprio crime movie con un montaggio degno di Tarantino, fra garage, flash back, inseguimenti e trovate irresistibili. La grandezza di questa theatrical comedy è proprio nella naturalezza con cui si aggira fra le migliori parodie dei generi cinematografici e degli stili a cui attinge, appoggiandosi unicamente a se stesso alle ombre e a una colonna sonora eseguita dal vivo. E per la prima volta nella storia del teatro un solo interprete darà vita a ben 79 personaggi nello stesso spettacolo.

Bone è un one man show eccezionale, un vero animale da palcoscenico, capace di raffigurare, interpretare e giocare diversi ruoli e personaggi. Roe il musicista suona ogni tipo di musica, la sua chitarra è il terzo elemento in scena. Fenomenale, epico, uno spettacolo intenso e terribilmente divertente.

Lo spettacolo Bane nasce nel 2009, quando Joe Bone decide di mettere in scena cinque minuti di commedia che raccontano le imprese di Bruce Bane. Nel giro di pochi mesi lo spettacolo cresce, nasce il sodalizio con il musicista Ben Roe, suono e drammaturgia hanno raggiunto il top, Bane ottiene dal 2009 al 2011 ben 9 premi dalla critica inglese, tra cui il Best Play Nominee London Fringe Awards 2009, Il Fringe Guru Editors Choice Award Winner 2010, Il Best Male Nominee Off West End Awards 2011.

Nel 2013 Bane dopo aver girato l’intero Regno Unito, vola in tour in Brasile, negli Stati Uniti e in Australia. Il successo è a dir poco notevole.

 

JOE BONE (2)JOE BONE

E’ poco più che ventenne. Si capisce che è un talento inconsapevole. E questa sua inconsapevolezza è nella

semplicità con cui guarda il mondo , nel suo primo viaggio fuori dall’Inghilterra e da come racconta della sua origine e dell’origine dello spettacolo: buttato lì sul divano con la sua ragazza a guardare un film ha iniziato poi a “fare le vocine”. Prima cinque minuti per una replica a scuola, poi venti per un concorso in periferia, poi qualcuno si accorge di lui e gli propone… ma perché non Edimburgo? E ora siamo al paradosso che, dal divano di casa, questa ridda di personaggi da b-movie sta per entrare nel guinness dei primati e,

con loro, il loro ideatore e unico interprete.

LEAVE A REPLY