Music live: I giovani x i giovani – Paolo Damiani e Rosario Giuliani

0
177
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il progetto Music Live: i giovani x i giovani, promosso dall’ISMEZ, proporrà nella Sala dei Medaglioni del Conservatorio «Santa Cecilia» di Roma, martedì 17 dicembre PAOLO DAMIANI SANTA CECILIA JAZZ ENSEMBLE featuring ROSARIO GIULIANI. Il nuovo progetto di Paolo Damiani è la concretizzazione di un sogno, che porta la musica e i giovani musicisti fuori dalle aule per un confronto diretto col pubblico, col tempo elettrizzante della performance, nello scambio con un solista di chiara fama, dove il suono si fa esperienza culturale, ludus nel senso più alto e genuino del termine. Giovani solisti di grande talento, selezionati tra gli oltre 200 studenti del dipartimento jazz del Conservatorio di Roma, si esibiranno con uno dei più straordinari sassofonisti italiani, Rosario Giuliani. Nei brani, pur fortemente strutturati, le linee del contrappunto tendono a generare spazi sonori aperti e flessibili in cui il respiro e il gesto improvviso danzano liberamente e con gioia.La cantabilità delle composizioni non rinuncia mai alla ricerca, intesa soprattutto come ascolto curioso, invenzione, stupore, ironica erranza, piacere, godimento.

In questo caso la ricerca è anche di tipo timbrico, in quanto gioca sulle similitudini sonore di coppie di strumenti: due sassofoni e due contrabbassi. Il percussionista non potrà far altro che tentare di sdoppiarsi, cercando l’altro da sè. I musicisti cercheranno quindi profonde consonanze o al contrario impreviste distanze, giocando con soffiati e pizzicati, suoni distorti e inquietanti colpi d’arco.

Dove la ragione si smarrisce, la musica trova il suo senso, in questo dialogo apparentemente impossibile tra ‘voci’ che si sovrappongono in una mirabile comprensione, in uno scambio fecondo con l’altro da sè che è la sola via, come insegna  la musica, per capire a fondo se stessi.

PROGRAMMA:

–  Sketch 1 (Paolo Damiani)

–  Sketch 2 (Paolo Damiani)

–  Sketch 3 (Paolo Damiani)

–  Angel at my side (Rosario Giuliani)

–  Les deux doights (Rosario Giuliani)

Il progetto Music Live: i giovani x i giovani, promosso dall’ISMEZ, giunto alla quarta edizione, intende dare vita a un cartellone di 9 concerti che saranno circuitati nei 3 Conservatori di Musica coinvolti: Napoli, Rovigo, Roma e che avranno come protagonisti i giovani degli stessi Conservatori, quali Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (afam) in fase di formazione (per la parte esecutiva), e quelli delle Università, laureandi presso i corsi di laurea a indirizzo musicale, per la realizzazione delle Guide all’ascolto: un vasto parterre di giovani ricchi di nuove professionalità. Elaborare e realizzare un percorso formativo mirato e specialistico, rivolto ai giovani allievi degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (Conservatori di Musica) che aderiranno al progetto e selezionati dagli stessi Istituti, finalizzato alla promozione e circuitazione in una rassegna di 9 concerti che sarà realizzata nei territori in cui si trovano le sedi degli Istituti stessi in un ottica di reciproco scambio culturale nel mese di dicembre 2013.Nel progetto sono coinvolti il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma,il Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella” di Napoli e il Conservatorio di Musica “F. Venezze” di Rovigo. I tre conservatori hanno selezionato giovani tra i 18 e i 30 anni,allievi delle classi di jazz, che si sono costituiti in ensemble, e che hanno studiato  un apposito repertorio sotto la guida di un docente tutor interno al Conservatorio e alla fine di questo periodo hanno seguito un seminario con il solista con il quale si esibiranno..I Conservatori di Musica quali istituzioni deputate alla formazione dei musicisti, garantiscono un completo percorso didattico e rappresentano un’importante presenza culturale musicale sul territorio. Saranno quindi gli studenti dei Conservatori a realizzare la parte squisitamente musicale (strumentisti, coro, solisti) in un percorso musicale dedicato, in questa terza edizione, al Jazz. Infatti si è pensato di dare un taglio nuovo all’iniziativa con la formazione e costituzione, all’interno dei Conservatori coinvolti, di quattro ensemble jazz che svilupperanno ognuno un proprio repertorio basato sul linguaggio comune jazz, ma contaminandolo con la tradizione musicale della Regione di appartenenza del Conservatorio. L’ISMEZ/Onlus proporrà uno o due temi, da concordare con i docenti tutor dei Conservatori, su cui lavoreranno sia nella formazione degli organici sia nei programmi. Le musiche saranno tutte composizioni e/o arrangiamenti originali e inediti. Il docente tutor interno a ciascun Conservatorio proporrà all’ISMEZ un “solista ospite” di chiara fama che terrà una masterclass, aperta anche ai giovani studenti della Cattedra Jazz di uno dei Conservatori ospitanti, e che si esibirà con l’Ensemble nei 3 concerti.Lo scopo delle Guide all’Ascolto è duplice, da un lato dare al pubblico di giovani gli strumenti necessari per avvicinarsi alla musica, capirne e approfondirne i linguaggi; dall’altro offrire l’opportunità a quanti intendono evidentemente impegnarsi in questo settore di sperimentare un tipo di approccio comunicativo che sia in grado di coinvolgere l’interesse dei loro interlocutori, anch’essi giovani e con una qualificata preparazione culturale.L’ISMEZ/Onlus, realizzando la IVa edizione di MUSIC LIVE: I giovani x i giovani intende verificare la capacità dei giovani di dialogare con altri giovani, avvicinare all’ascolto della musica jazz fasce significative di nuovi appassionati e prevede, anche nella IVa edizione, la registrazione live dei concerti che saranno realizzati nell’ambito della circuitazione Music live: I giovani x i giovani con la pubblicazione delle migliori performance in un CD.

INGRESSO GRATUITO

Info :063242440

LEAVE A REPLY