La Bella Addormentata nel bosco

0
326
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDi Enrico Spinelli

Regia e musiche Enrico Spinelli

Scene e burattini Roberta Socci

 

La celeberrima fiaba, scritta da Perrault alla fine del ‘600 con una trama terribile e poi ripresa dai Grimm nell’800, è nota soprattutto per la serena versione cinematografica di Walt Disney.

Lo spettacolo dei Pupi di Stac è interpretato da burattini e ambientato un grande Castello pieno di torri, terrazzi, spalti e stanze segrete. Qui vivono il Re e la Regina insieme a molti servitori. Berto e Faustina, camerieri, con la cuoca e lo stalliere, servi sciocchi, assistono alla vicenda e interagiscono con il pubblico dei bambini sdrammatizzando le scene più paurose ed emozionanti. Non mancano certamente le Fate buone e la Fata cattiva, il Principe a cavallo e la vecchia tessitrice con il fuso. Così come non mancherà un’ultima inattesa emozione prima del necessario lieto fine.

I Pupi di Stac La Compagnia fu creata da Carlo Staccioli (1915-1971), a Firenze nel 1946. Affiancato dapprima da molti validi collaboratori, fra cui lo stesso Paolo Poli, “Stac” realizzò con Laura Poli, in compagnia dal 1958, un sodalizio artistico che affinò una linea teatrale inconfondibile. Alla morte del fondatore, Laura Poli coadiuvata dal figlio Enrico proseguì l’attività basando il proprio teatro sulla ricerca, raccolta ed elaborazione di antiche fiabe popolari toscane, molte delle quali tuttora in repertorio.

Oggi i Pupi di Stac sono condotti da Enrico Spinelli con la figlia Laura Spinelli, gli attori e animatori Giulio Casati, Fiorella Cappelli, Margherita Fantoni, Cinzia Ghelli, Patrizia Morini, Cristina Bacci e Pietro Venè, la scenografa Laura Landi e l’organizzatrice Daria Giusti.

E’ dal 1989 che i Pupi di Stac, fino ad allora soltanto Compagnia di produzione, si sono impegnati soprattutto sul territorio fiorentino per un reale sviluppo tutte le attività connesse con il Teatro di Figura.

Hanno dapprima dato vita ad una rassegna stabile che ha via via assunto, con l’aiuto determinante del pubblico, la connotazione di una Stagione Teatrale. Parallelamente, hanno proposto ed attivato in Toscana iniziative (rassegne, festival, corsi e seminari in molti comuni) per un pubblico di tutte le età rivolte alla crescita qualitativa e alla diffusione del Teatro di Figura.

Biglietti:

Posto non numerato, prezzo unico 7 euro.

Il costo è lo stesso per bambini e adulti.

I bambini pagano dai tre anni.

TEATRO CANTIERE FLORIDA

Via Pisana 111/R – 50143 Firenze

+39.055.7135357

www.teatroflorida.it

Orari della biglietteria

dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 18.00 in orario continuato.

Nei giorni dello spettacolo il botteghino sarà aperto dalle ore 19.00 alle ore 21.00.

Prevendita e prenotazioni:

I biglietti inoltre sono acquistabili presso tutti i punti vendita del circuito Boxoffice e online su Boxol.

È possibile effettuare la prenotazione telefonica chiamando il numero 0557130664 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle ore 18.00 o scrivendo una mail a prenotazioni@teatroflorida.it specificando nominativo, titolo e data dello spettacolo, numero di posti richiesti e numero di telefono.

LEAVE A REPLY