Hector Guzman in concerto

0
240
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Direttore: Hector Guzman

Violino: Solenne Païdassi

Orchestra I Pomeriggi Musicali


Zyman,
Fantasia mexicana, per due flauti e orchestra

Mozart, Concerto per violino e orchestra K 207
Cherubini, Sinfonia, in Re maggiore

Concerto in collaborazione con Gioventù musicale d’Italia

Questa settimana il Teatro Dal Verme ospita un concerto nato dalla collaborazione tra la Fondazione e l’Orchestra I Pomeriggi Musicali con Gioventù musicale d’Italia. Il pubblico verrà salutato da un’apertura affidata a un’interessante brano del contemporaneo Zyman, Fantasia mexicana, che vedrà protagoniste Angela Citterio e Elisabetta La Licata, primo e secondo flauto dell’orchestra de I Pomeriggi.

Dopo il brano di Zyman, salirà sul palco la giovane violinista francese Solenne Païdassi, classe 1985, vincitrice del Primo premio al Concorso internazionale Long-Thibaud di Parigi nel 2010, la quale debutta a Milano nell’ambito della 69ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, dopo il suo esordio con la Gioventù musicale d’Italia avvenuto nel 2012 nelle sedi di Bergamo, Modena e San Benedetto del Tronto.

Una serata dedicata, nella sua prima parte, alle abilità solistiche, dunque, che chiude con la delicatezza della Sinfonia di Cherubini e che sancisce una collaborazione tra due realtà d’eccellenza milanesi, I Pomeriggi Musicali e Gioventù musicale d’Italia, già molto attiva in passato e che continua a porre le basi per essere fruttuosa in futuro.

 

 

HECTOR GUZMAN, direttore

Il Maestro Hector Guzman, Direttore della Plano Symphony Orchestra e della San Angelo Symphony negli Stati Uniti, nel corso della sua carriera ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti. Nel 2004 ha vinto il concorso internazionale di direzione d’ orchestra Seven conductors-one Baton ed è stato designato Direttore della Jalisco Philharmonic in Messico. In qualità di Direttore ospite, ha collaborato con diverse orchestre statunitensi, sud americane, giapponesi e europee. Ha debuttato nella direzione di opere liriche nel 2008 con il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini e, con la sua direzione, l’opera Frida del 2007 è stata dichiarata dalla stampa messicana come la migliore opera dell’anno. Si è inoltre esibito in qualità di solista in diversi recital negli Stati Uniti. In Messico ha vinto diversi premi nazionali come organista. Negli stati Uniti ha studiato con Alfred Mouledous e Robert Anderson e ha ricevuto importanti riconoscimenti in qualità di solista. Nel 1978 è stato il primo musicista latino americano ad accedere alla fase finale del prestigioso concorso internazionale per organisti Grand prix De Chartres. Il Maestro Guzman è diplomato al Conservatorio di Città del Messico, alla University of North Texas e alla Southern Methodist University; ha studiato con illustri direttori tra i quali Anshel Brusilow, Helmuth Rilling e Carlo Maria Giulini all’Accademia musicale chigiana di Siena. Nel 2003 è stato realizzato dalla Univision Tv un documentario su di lui, che ha ricevuto una nomination agli Emmy award. Nel 2005 ha vinto la Artistic merit medal assegnata dal Governo messicano per il suo contributo alla diffusione della musica e, nel 2008, ha ricevuto la Mozart medal, uno dei maggiori riconoscimenti a livello musicale del Messico, assegnato dall’Ambasciata austriaca e dall’Accademia Mozart a Città del Messico.

 

 

SOLENNE PAÏDASSI, violino

La giovane violinista francese Solenne Païdassi, nata a Nizza nel 1985, è stata la vincitrice del Primo premio al Concorso Internazionale Long-Thibaud di Parigi nel 2010, e debutta ora a Milano nell’ambito della 69ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, dopo il suo esordio con la Gioventù Musicale d’Italia nel 2012 nelle sedi di Bergamo, Modena e San Benedetto del Tronto. La violinista francese Solenne Païdassi è la vincitrice del Concorso Internazionale Long-Thibaud 2010. Ha vinto numerosi premi in Francia e all’estero, tra i quali il Concorso di Hannover nel 2009, il Concorso di Sion-Valais e il Gyeongnam in Corea. Ha effettuato registrazioni radiofoniche per France Musique, per Deutschlandradio Kultur e per la NDR Kultur. Nel marzo 2012 ha fatto registrazioni radiofoniche per SüdWestRundfunk 2, suonando con la Radio-Sinfonieorchester di Stoccarda ed è ospite regolarmente su France musique radio.Suona un violino Lorenzo Storioni del 1779, concessole dalla Deutschen Stiftung Musikleben di Amburgo. Il suo primo CD, Art of the violin, uscito quest’anno per l’etichetta Indesens, ha ottenuto un grande successo di critica e si è aggiudicato quattro stelle dalla rivista “Classica”. Solenne Païdassi ha tenuto numerosi recital e concerti in tutto il mondo: ha suonato alla Tonhalle di Zurigo, alla Carnegie Hall di New York, al Concertgebouw di Amsterdam; ha partecipato a numerosi festival quali l’International Festival of Colmars, il Festival di Radio-France a Montpellier, il festival La folle journée di Kanazawa in Giappone, il Festival international di Sion nel Vallese, il Tongyeong international music festival. Come solista ha suonato con l’Orchestra di Radio-France, la Sinfonia Varsovia Orchestra, l’Orchestre Philharmonique di Montpellier, sotto la direzione di maestri del calibro di Lawrence Foster, Shlomo Mintz, Vladimir Spivakov, Darell Ang. Dopo il diploma ottenuto presso il Conservatorio di Ginevra, la Royal Academy di Londra e il Curtis institute of music di Philadelphia, Solenne si è perfezionata alla Hochschule für Musik und Theater di Hannover. Solenne Païdassi attualmente risiede ad Hannovered, è membro attivo dell’ensemble Il gioco col suono e beneficia di una borsa di studio Yehudi Menuhin: live music now.

 

Giovedì 20 marzo ore 21.00

Sabato 22 marzo ore 17.00

Generale aperta – giovedì 20 marzo ore 10.00

BIGLIETTI

Interi

Primo Settore (Platea, dalla fila 1 alla 30): € 19,00 + prevendita

Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla 40): € 13,50 + prevendita

Balconata: € 10,50 + prevendita

 

Ridotti (Giovani under 26; Anziani over 60; Cral; Ass. Culturali, Biblioteche; Gruppi; Scuole e Università)

Primo Settore (Platea, dalla fila 1 alla fila 30) € 15,00 + prevendita

Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla fila 40) € 11,50 + prevendita

Balconata € 8,50 + prevendita

 

 

BIGLIETTI per le prove generali aperte

Interi: € 10,00 + prevendita

Ridotti: € 8,00 + prevendita

 

 

Biglietteria TicketOne

Teatro Dal Verme

Via San Giovanni Sul Muro, 2 – 20121 Milano

Tel. 02 87.905.201

dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 18.00

 

www.ipomeriggi.it

www.ipomeriggi.it/facebook

www.ipomeriggi.it/youtube

 

Biglietteria on-line: www.ticketone.it

LEAVE A REPLY