Paradoxa, dall’arte un lavoro sicuro. Intervento installativo/performativo

0
234
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoDiciamo subito che alla fine ognuno di noi ha ricevuto un diploma perfettamente uguale a quelli che ricevi quando frequenti un corso sulla sicurezza nel lavoro. E di questo infatti si trattava: un corso tenuto da due impeccabili docenti sulla salute e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, intervallato da due momenti di sperimantazione fisica molto coinvolgente. Provocazione? Forse. Enunciato di uno o più paradossi? Certo. Ma…

A vedere la performance di sabato 22 marzo alle Fonderie Limone di Moncalieri eravamo circa un centinaio di persone. Prima di entrare in sala ho sentito curiosità, voglia di farsi provocare, di stare al gioco. All’uscita c’era imbarazzo, sorrisini e fretta di andare a casa.

Lo spazio delle Fonderie è sempre interessante, comunque si dispongano le scene, lo spazio è sempre giusto e quello usato per la performance era perfetto. Due settori per il pubblico che guardavano un tavolo a cui erano seduti due docenti molto professionali. L’uso delle slide, e lo stesso ambiente tipico dei corsi veniva riprodotto perfettamente. Le azioni di sperimentazione sono andati benissimo, e la stessa sensazione di noia che ti prende ogni volta che partecipi a questo tipo di corsi testimoniava il buon esito dell’intervento.

 

PORTAGE

con ENRICO GAIDO e ALESSANDRA LAPPANO

LEAVE A REPLY