Pane e volpi

0
234
Condividi TeatriOnline sui Social Network

uno spettacolo scritto e diretto da Alessandro Riccio

SONY DSCcon Monica Bauco, Fiorenza Brogi, Alessandro Riccio

costumi Dagmar Elisabeth Mecca, sarta Daniela Ortolani, elementi scenici Isabella Barreca

luci Lorenzo Girolami

assitenti alla regia Iacopo Paradisi e Elena Rados

responsabile organizzativo Lorenzo Ridi

responsabile di produzione Monica Sperandio

produzione Tedavi ‘98

In chiusura di stagione, le porte del Teatro di Rifredi si aprono doverosamente all’estro irresistibile di Alessandro Riccio, poliedrico e traboccante teatrante fiorentino che ha saputo negli anni costruirsi da solo (e ne va giustamente fiero) la propria credibilità ed uno straordinario seguito di consenso popolare.

Siamo a Firenze, alla fine dell’Ottocento. Una coppia di ladri si introduce in una villa abbandonata alla ricerca di denaro e gioielli. Destino vuole che proprio quella stessa notte torni a casa la proprietaria, un’anziana e svampita signora che scambia i due malfattori per camerieri. I due, per provare a fare il colpo grosso, fingono di stare al gioco per truffare la signora fino in fondo.

Ma la verità non è quella che appare, e così fra gag e colpi di scena si snoda una divertentissima commedia dove tutti sospettano di tutti, dove ognuno ha qualche scheletro da nascondere nell’armadio, dove la verità sfugge continuamente allo spettatore.

Per la prima volta al fianco del malvivente Riccio, Monica Bauco, (reduce dei successi di Intercity e dello spettacolo sulla fabbrica Ginori) che interpreta la compagna di truffe e Fiorenza Brogi, frai fondatori negli ‘70 e ‘80 della storica Cooperativa Teatrale de Il Gruppo della Rocca, che interpreta la vecchia signora. Dice Riccio: “Fiorenza è una grandissima attrice dotata di una straordinaria capacità comica, quando scrivevo il testo ho pensato subito a lei per questo ruolo”.

Storia in costume, risate da mal di stomaco, gioia di stare assieme e divertimento puro sono alla base di una poetica teatrale che contraddistingue lo stile di questo attore/regista/autore, che grazie alla sua instancabile costanza, ha saputo ritagliarsi uno spazio unico e originale.

L’impronta del Riccio in questa sua nuova produzione.

Per info: tel 055 4220361/2

Biglietti: intero € 14 – ridotto € 12

Orario spettacoli: feriali ore 21, domenica ore 16:30

Punto Box Office: dal lunedì al sabato ore 16-19, biglietteria@toscanateatro.it

Teatro di Rifredi

Via Vittorio Emanuele II, 303 – 50134 Firenze

www.toscanateatro.it

LEAVE A REPLY