Alice. La grammatica delle nuvole

0
186
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Foto di G. Di Bello
Foto di G. Di Bello

Il viaggio fantastico della piccola Alice raccontato in una psichedelica avventura interiore narrata attraverso il fascino della danza contemporanea e l’emozione del teatro. Il nuovo appuntamento domenicale con la rassegna “Tutte le storie del mondo” porta sul palco del Teatro Comunale di Mesagne, domenica 11 maggio alle ore 17.30 lo spettacolo Alice. La grammatica delle nuvole, della compagnia torinese Zerogrammi.

Lo spettacolo, liberamente ispirato al capolavoro di Lewis Carrol, segna il penultimo appuntamento della seguitissima rassegna teatrale dedicata a tutta la famiglia per riscoprire l’arte antica del racconto e dell’affabulazione, l’ultimo spettacolo in programma nel Teatro Comunale di Mesagne. Alice. La grammatica delle nuvole (per la regia e le coreografie di Stefano Mazzotta, con Chiara Guglielmi, Chiara Michelini e Stefano Roveda) si rivolge a un pubblico dai sette anni in su. L’ingresso è su prenotazione al numero di botteghino: 331 3477311. Al termine dello spettacolo verrà offerta una merenda bio ai partecipanti.

Alice. La Grammatica delle nuvole racconta una caduta all’indietro. Un paese delle meraviglie che tutti ci attende, sospeso nell’alba di un autunno dolcissimo e perenne. Vi abitano personaggi improbabili e strampalati, che raccontano un carosello di evocazioni e memorie di un tempo lontano condiviso con Alice, della quale ora resta in scena solo l’eco di una voce nascosta. È dunque la dolcezza del ricordo a regnare in questo nostalgico giardino d’autunno dov’è sempre possibile prendere un tè, dove è lecito essere grandi o piccoli all’occorrenza. Dove, se solo volessimo dare loro un nome e chiamarle a noi, potrebbero schiudersi, davanti ai nostri occhi, infinite lievi meraviglie, celate tra le cose più piccole e insignificanti.

La rassegna Tutte le storie del mondo è curata dalla Residenza teatrale di Thalassia ed è realizzata grazie alla virtuosa sinergia tra due diversi progetti: il PO FESR Puglia 2007-2013 Asse IV che la Regione Puglia ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese e il programma TEATRI ABITATI finanziato dalla stessa Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013).

Il prossimo ed ultimo appuntamento della rassegna Tutte le storie del mondo è in programma domenica 18 maggio alle ore 17.30, nel Centro visite Al Gawsit (Serranova, Brindisi) con lo spettacolo di Thalassia Aspettando il vento.

 

Per prenotazioni e info: botteghino 331.3477311

Biglietto: 5 euro (gratuito fino a 5 anni)

La vendita dei biglietti sarà effettuata presso il botteghino dalle 16 in poi.

Orario delle rappresentazioni: porta ore 17 – sipario ore 17,30

Non sarà consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato.

Per informazioni:

Coop. Thalassia: 331.3477311 – residenza@cooperativathalassia.itwww.cooperativathalassia.it Facebook.com/Thalassia Coop

Info stampa: Maura Cesaria – comunicazione@cooperativathalassia.it – 349.2527083

LEAVE A REPLY