Premio Hystrio 2014: ecco i vincitori della 24° edizione

0
168
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Per la 24° edizione del Premio Hystrio, al consueto palmarès deciso dai critici della rivista teatrale Hystrio (interpretazione, regia, drammaturgia, altre muse-professioni dello spettacolo ecc.), quest’anno si aggiunge anche l’opinione degli spettatori, ossia il Premio Hystrio Twister per il miglior spettacolo della stagione. In questa prima edizione, oltre 2.000 persone hanno infatti espresso online le proprie preferenze a partire da una rosa di dieci titoli indicati dalla rivista Hystrio, poi ristretti a una terna da un primo turno di votazioni e infine al vincitore a conclusione del secondo turno di votazioni.

Ma ecco tutti i premi assegnati per l’edizione 2014:

Premio Hystrio all’interpretazione: Elio De Capitani

Premio Hystrio alla regia: Valerio Binasco

Premio Hystrio alla drammaturgia: Michele Santeramo

Premio Hystrio-Altre Muse: Gigi Saccomandi

Premio Hystrio-Castel dei Mondi: Fratelli Dalla Via

Premio Hystrio-Teatro a Corte: Jo Strømgren Kompani

Premio-Hystrio-Provincia di Milano: IT Festival e Compagnia Teatrale FavolaFolle

Premio Hystrio-Twister: Un bès – Antonio Ligabue, di e con Mario Perrotta

Premio Hystrio-Scritture di Scena: in via di definizione

Grande successo quest’anno anche per le altre due categorie del Premio, quelle dedicate ai giovani attori e drammaturghi che ambiscono a lavorare nel mondo del teatro: gli aspiranti attori partecipanti al premio Hystrio alla Vocazione 2014 sono infatti 205, il doppio di quelli iscritti alle selezioni dello scorso anno. Grande incremento anche per il Premio Hystrio-Scritture di Scena che ha visto arrivare alla redazione della rivista il 38% in più dei copioni pervenuti nel 2013 (da 57 a 79). Grande impegno dunque da parte delle giurie impegnate nella selezione di nuovi talenti della scena.

Le premiazioni dei vincitori delle diverse categorie del Premio è in programma sabato 21 giugno al Teatro Elfo Puccini di Milano, un’occasione preziosa per osservare il panorama teatrale italiano fra grandi conferme e giovani promesse, in un ideale passaggio di testimone che costituisce da sempre una delle peculiarità del Premio Hystrio.

Breve storia del Premio Hystrio

Accanto ai riconoscimenti per i giovani attori e drammaturghi (Premio Hystrio alla Vocazione e Premio Hystrio-Scritture di Scena), il Premio Hystrio nel corso della sua storia ha premiato sempre anche artisti già affermati della scena italiana nelle categorie attore/attrice, regista, drammaturgo, altre muse/professioni dello spettacolo, Premio Hystrio-Provincia di Milano per una realtà operante sul territorio e, in gemellaggio con gli omonimi festival, Premio Hystrio-Teatro a Corte dedicato ai linguaggi del corpo e Premio Hystrio-Castel dei Mondi destinato a una giovane compagnia emergente. Tra i premiati delle passate edizioni: Antonio Albanese, Maria Laura Baccarini, Giuseppe Battiston, César Brie, Ferdinando Bruni, Ascanio Celestini, Arturo Cirillo, Paola Cortellesi, Maddalena Crippa, Laura Curino, Mimmo Cuticchio, Emma Dante, Davide Enia, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi, Fabrizio Gifuni, Saverio La Ruina, Antonio Latella, Laura Marinoni, Marco Martinelli, Valerio Mastandrea, Lucilla Morlacchi, Duda Paiva, Fausto Paravidino, Cristina Pezzoli, Antonio Rezza/Flavia Mastrella, Paolo Rossi, Kim Rossi Stuart, Toni Servillo, Spiro Scimone e Filippo Timi.

Per informazioni: www.hystrio.it – redazione di Hystrio-trimestrale di teatro e spettacolo

tel. 02.400.73.256, fax 02.45.40.94.83, segreteria@hystrio.it

 

LEAVE A REPLY