Festival Teatro & Letteratura 2014

0
466
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMercoledì 30 luglio al Palazzo delle Feste di Bardonecchia (inizio ore 21,00), inaugurazione del FESTIVAL TEATRO & LETTERATURA che  quest’anno porterà in Alta valle di Susa uno straordinario  programma di incontri e spettacoli.

Il ritorno sulle scene di Giancarlo Giannini  è una vera e propria “chicca” per gli appassionati di teatro e per tutti coloro che hanno seguito e amato questo personaggio sul grande schermo.
L’occasione è data dal 450.mo della nascita di William Shakespeare.
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE , è una galoppata nel repertorio shakespeariano accompagnata dal pianoforte del maestro Giovanni Bellucci. “Lo spettacolo è una novità assoluta e farà pochissime date in Italia. Siamo onorati – dichiarano Ivana Ferri e Bruno Maria Ferraro di Tangram Teatro – che Giannini e il m° Bellucci abbiano accettato di salire in “quota” a Bardonecchia  per dare il via ad un Festival che per un mese proporrà prime rappresentazioni ed eventi unici”.
Dal 30 luglio al 30 agosto  FESTIVAL TEATRO & LETTERATURA porta a Bardonecchia, e non solo, con la sua splendida cornice di montagne, un cartellone di spettacoli stimolante e di altissimo valore culturale
Giancarlo Giannini, Vittorino Andreoli, Emma Dante, Ugo Gregoretti, Giovanni Bellucci, Laura Curino, Ivana Ferri, Eugenio Allegri, Bruno Gambarotta, Bruno Maria Ferraro, Patrizia Pozzi, Vincenzo Jacomuzzi, Rosalba Legato sono alcuni dei protagonisti dell’estate 2014 in Alta Valle di Susa.

Ormai da molti anni Tangram Teatro inserisce in un contesto turistico d’eccellenza, una proposta culturale particolarmente qualificata che risponde ad una precisa richiesta di un pubblico che negli anni ha tributato ampi riconoscimenti alla manifestazione.  E proprio “insieme” al pubblico è stata vinta la scommessa di portare in un territorio di bellissimi paesaggi, paradiso degli sportivi, il teatro e la letteratura intesa come voglia di condivisione di esperienze, di pensieri, di emozioni. FESTIVAL TEATRO & LETTERATURA  è   il piacere di riascoltare e rileggere i classici, intrecciare le parole alla musica, avvicinare e dialogare con i protagonisti del palcoscenico e della cultura italiana.

Negli scorsi anni Monica Guerritore, Roberto Vecchioni, Ascanio Celestini, Giuseppe Battiston, Lella Costa, Lucilla Giagnoni, David Riondino, tra gli altri, hanno caratterizzato e dato vita a questa formula originale e vincente.

Dopo l’apertura, il festival imbocca subito una strada originale percorsa negli ultimi anni con un sorprendente, grandissimo riscontro di pubblico. Con il prof. Jacomuzzi da alcuni anni si racconta e si rappresenta la grande letteratura europea … a puntate e quest’anno, nella cornice di un bellissimo giardino, dal 2 al 6 agosto prenderanno vita alcune delle novelle narrate da Giovanni Boccaccio ne “Il  DECAMERONE”. Con Vincenzo Jacomuzzi in scena per l’apertura di questo percorso Laura Curino.
Questa “serie” si collega idealmente con l’altro evento previsto in piazza dove Jacomuzzi, questa volta con Patrizia Pozzi e Bruno Maria Ferraro racconteranno il 13 agosto le avventure di Cyrano tra teatro e musica.
Il 9 agosto va in scena al Palazzo delle Feste l’anteprima di una novità assoluta. Peter Pan e la fatica di crescere è uno spettacolo che Ivana Ferri ha costruito intorno alla favola di Peter Pan, alle musiche di Edoardo Bennato e alle riflessioni di Vittorino Andreoli. Proprio Vittorino Andreoli sarà in scena in veste di psichiatra-narrattore  affiancato da Patrizia Pozzi, Roberta Bacciolo   e Bruno Maria Ferraro. Si tratta di un primo contatto con il pubblico per uno spettacolo che debutterà ufficialmente al Teatro Carignano di Torino all’interno di Torino Spiritualità.
Emma Dante presenterà il 12 agosto al Palazzo delle Feste LA BELLA ROSASPINA ADDORMENTATA. “Avevamo aperto – dice Ivana Ferri – lo scorso anno una finestra dedicata al teatro per ragazzi e famiglie e dati i riscontri abbiamo pensato di mantenerla aperta portando una delle firme più interessanti ed innovative del teatro italiano”. A proporlo la Compagnia Sud Costa Occidentale di Palermo.
Eugenio Allegri sarà di scena il 14 agosto, e si tratta di un “compleanno”. Compie infatti 20 anni NOVECENTO uno degli spettacoli che ha lasciato un segno profondo nel teatro italiano. Scritto da Alessandro Baricco per la regìa di Gabriele Vacis è diventato un vero e proprio spettacolo cult.

Osvaldo Guerrieri, complice Bruno Gambarotta propone in forma di spettacolo il suo ultimo libro COL DIAVOLO IN CORPO.  Tra musica, documenti video e reading si snodano le biografie dei “maledetti” che Guerrieri ha raccolto e raccontato nel suo libro. Modigliani, Carmelo Bene, Walter Chiari, Piero Ciampi sono solo alcuni dei personaggi che rivivranno la sera del 15 agosto.

Il 16 agosto accade invece un qualcosa di “strano”. Si dice sempre che il teatro fatica ad entrare in TV. Bene, il Festival fa entrare la Televisione in Teatro. In occasione dei 60 anni della TV e prendendo spunto dal libro di  ALESSANDRA COMAZZI  edito da LA STAMPA  LA TV CHE MI PIACE, una serata di spettacolo e ricordi dove Bruno Maria Ferraro e Bruno Gambarotta saranno i maestri di cerimonie.  La “ciliegina sulla torta” è un video saluto personale di Piero Chiambretti.

FESTIVAL TEATRO & LETTERATURA  si identifica con l’Alta Valle di Susa. Paesaggi, offerta turistica, sci, montagne … e chiese. E’ davvero straordinario il patrimonio artistico di questa Valle, “costellata” da chiese grandi e piccole  dell’ XI, XIII, XVIII SECOLO. Il teatro può contribuire a farle conoscere, a fermare l’attenzione del passante. Da questa esigenza nasce un percorso teatrale attraverso 3 chiese del territorio. Dalla Cattedrale di Susa, alla piccola Chiesa di Santa Maria Assunta di Chiomonte, fino alla Chiesa di Sant’Antonio Abate del Melezet (Bardonecchia). Il Cantico dei Cantici e la Divina Commedia sono “le chiavi” per entrare in questi luoghi e conoscerli. 11, 17 e 18 agosto sono le date degli appuntamenti.

Luigi Firpo è personaggio rimasto nella memoria non solo di tanti studioso ma anche dei tanti torinesi affezionati a La Stampa. E i suoi CATTIVI PENSIERI  sono ancora oggi ricordati come esempio di una straordinaria lettura della società.  Nel 2015 ricorreranno i 100 anni dalla nascita di questo grande uomo di cultura e Ugo Gregoretti ne traccerà un prezioso ricordo e Laura Salvetti Firpo ne richiamerà la componente di grande umanità e la funzione della Fondazione che porta il suo nome.

Bardonecchia è la vera protagonista di questo Festival, con le sue locations e le tante anime che permettono ad una manifestazione così complessa di realizzarsi. Il Sindaco Roberto Borgis sarà protagonista di un racconto teatralizzato in cui si ripercorrono pagine di storia di questa località. Ed è una storia ricca, antichissima, affascinante. Utilizzando anche pagine tratte dal libro LA VIA DEI LUPI un omaggio doveroso di “noi del teatro” a chi ci ospita e che per un mese di eventi ci fa sentire come a casa, con la voglia e l’entusiasmo di raccontare storie e raccontare la “propria” storia.
Fabrizio De Andrè è una sorta di seconda pelle di Tangram Teatro e basta a volte una ricorrenza uno spunto per rimettere in moto la macchina dei ricordi e condividerla con il pubblico. E’ il caso di questa novità dal titolo  VIA DEL CAMPO E DINTORNI , nata dalla richiesta del Circolo dei lettori di festeggiare nello scorso febbraio il “compleanno” del cantautore scomparso nel 1999. Rosalba Legato, Gigi Venegoni, Bruno Maria Ferraro, Ivana Ferri hanno costruito così un nuovo spettacolo da quella  giornata evento che sarà presentato in prima il 23 agosto.

Il 30 agosto FESTIVAL TEATRO & LETTERATURA  chiude i battenti presentando il nuovo racconto di Bruno Gambarotta tratto dal libro che sarà in libreria soltanto due giorni prima. OMBRA DI GIRAFFA edito da Garzanti è una dichiarazione di affetto per la RAI, questa azienda che Gambarotta conosce benissimo e che appartiene a tutti noi. Il racconto di fantasia di intreccia con la storia della televisione italiana e di coloro che l’hanno  fatta. Artisti, giornalisti … ma soprattutto i tecnici, quelli che dietro ad una telecamera hanno raccontato noi e il nostro paese.

Tanti percorsi, tante strade che si intrecciano, si allontanano e si ricongiungono. Come le strade e i sentieri di montagna. Per attraversare luoghi, ricordi, conoscenza, emozioni.

Un ringraziamento particolare a tutti coloro che  con la loro umanità e professionalità hanno reso possibile un progetto ambizioso in tempi difficili. Grazie a Bardonecchia per consegnare al teatro per un mese le chiavi della Città, alla Regione Piemonte e al Ministero per sostenere il nostro lavoro, alla compagnia di San Paolo, alla Camera di Commercio e alla SMAT  per aver creduto in questo progetto, all’Ufficio del Turismo e al Consorzio Turismo di Bardonecchia  per “lavorare” insieme a noi.

 

 

 

Info
Comune di Bardonecchia

Ufficio del Turismo di Bardonecchia  Piazza De Gasperi 1

tel.  0122.99032  www.bardonecchia.it

 

Tangram Teatro Torino

www.tangramteatro.it

tel. 011.338698 – 331.7819054

_________________________________________________

 

Prevendite
Comune di Bardonecchia

Ufficio del Turismo di Bardonecchia  Piazza De Gasperi 1

tel.  0122.99032  www.bardonecchia.it

 

On line
www.tangramteatro.it

 

 

 

 

 

TANGRAM TEATRO TORINO

VIA DON ORIONE, 5 – 10141 TORINO

TEL/FAX 011.338698

tangramteatrotorino@tiscali.it

www.tangramteatro.it

 

LEAVE A REPLY