Furore a scena aperta

0
275
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl teatro cerca casa”, che nei mesi invernali trasforma i salotti di Napoli e provincia in palcoscenici teatrali, trova la sua dimora in costiera amalfitana per la kermesse “Furore a scena aperta”. Promossa in collaborazione con il comune di Furore e patrocinato dalla Regione, Università popolare Terra Furoris ed Ept di Salerno, la rassegna diretta da Manlio Santanelli e organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies, porterà otto spettacoli (dal 26 luglio al 13 settembre) in bed and breakfast e alberghi, a picco sul golfo. Si parte alle 21 nella cornice di villa Carolina a Pizzocorvo (via Pizzocorvo 10) per lo spettacolo “Ines e Filiberto, omaggio a Viviani” con Salvatore Cardone al pianoforte. In scena Ernesto Lama ed Elisabetta D’Acunzo fanno rivivere i personaggi della festa di Piedigrotta, canteranno l’amore di “Tarantella segreta”, “’O nammurato mio” e “Tanno ‘e mo” fino all’arrivo dei guappi, alle note di colore di “Zucconas” e alla sconosciuta aria “Don Checchino”. Convivialità è la parola d’ordine di queste serate. Ogni sabato oltre agli spettacoli sarà possibile cenare nelle strutture alberghiere e conoscere gli attori protagonisti. Il 2 agosto è la volta di Lalla Esposito in “Nino”, presso l’hotel Le Rocce. Accompagnata da Mimmo Napolitano al pianoforte, omaggerà Nino Rota, uno dei più grandi compositori del Novecento, “l’amico magico” di Fellini. Sul palco prenderanno vita i personaggi dei film che hanno conosciuto le note di Rota come colonna sonora: “Otto e mezzo”, “La dolce vita”, “Amarcord” e “Il padrino”. Il 9 agosto a VillAmena Francesca Rondinella sarà protagonista di “T’Angheria”, con Giosi Cinciotti al piano e alla fisarmonica. Il 16 agosto è la volta di Francesco Paolantoni e Arduino Speranza nello spettacolo “Che fine ha fatto il mio io?”. Sabato 23 a Poggio Le Marelle va in scena “A Sud, dove comincia il sogno” con Cloris Brosca e la chitarra di Nicola Puglielli. Sabato 30 musica e buon vino all’Hostaria di Bacco dove Fausta Vetere, accompagnata alla chitarra da Corrado Sfogli, sarà “Donna MaDonna”. Il 6 settembre alla Tenuta La Piccola spazio al jazz con Carlo Lomanto (voce e guitass chitarra/ basso), Marco Sannini (tromba) ed Emilia Zamuner (voce) che, con “Ella & Louis”, celebreranno la grande coppia formata da Ella Fitzgerald e Louis Armstrong. La rassegna volgerà al termine sabato 13 settembre a Villa Carolina a Pizzocorvo, con Antonella Morea in “… Io la canto cosi`!”, diretta da Fabio Cocifoglia, con Franco Ponzo alla chitarra e Vittorio Cataldi alla fisarmonica e violino. Biglietti 10 euro, più 8 euro per la cena. Prenotazioni a 3384394933.

 

 

Info: www.ilteatrocercacasa.it

LEAVE A REPLY