Ipuntidanza: ecco la nuova stagione 2014/2015

0
221
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Simone Vittonetto
Foto di Simone Vittonetto

Visto il successo di pubblico e critica riscontrato nella passata e prima edizione, la Fondazione Egri per la Danza, diretta da Susanna Egri, co-direttore Raphael Bianco, presenta IPUNTIDANZA 2014/2015, nuovamente in “formato” STAGIONE.

Un cartellone, dunque, che per il secondo anno si espande su scala stagionale, pur mantenendo il carattere itinerante di sempre, per offrire una maggiore continuità al rapporto col pubblico e consolidare una presenza meno frammentata sul territorio.

Immancabili anche quest’anno all’interno del calendario 2014 – 15, fatto di nuove produzioni e spettacoli di repertorio della Compagnia EgriBiancoDanza, saranno il focus INTERSCAMBI – dedicato a compagnie italiane o estere con le quali la Fondazione instaura un rapporto di reciproco scambio e condivisone di valori artistici – e la vetrina SHOWCASE dedicata ogni anno ai giovani coreografi.

15 incontri che, da settembre 2014 a giugno 2015, punteranno a presentare la massima versatilità della proposta artistica per coinvolgere un nuovo pubblico e confermare l’interesse di quello fidelizzato, offrendo un percorso stagionale multiforme, polivalente e ricco di collaborazioni artistiche, che fa della Fondazione Egri, da sempre, un polo di forte apertura a scambi culturali.

La stagione inizia con la ripresa di “Memorie di pietra”, la straordinaria installazione andata in scena in prima assoluta alla Fondazione Sandretto nel maggio scorso con le sculture sonore di Pinuccio Sciola e la musica suonata su di esse dal compositore Pietro Pirelli.

Stavolta lo scenario è quello del Castello di Rivoli dove l’evento, realizzato dalla Compagnia EgriBiancoDanza, andrà in scena il 18-19-20 settembre.

Nella sezione “Interscambi” la Compagnia Otradanza (Spagna) sarà ospite sia alle Fonderie Teatrali di Moncalieri, il 3 ottobre, sia successivamente allo Spazio Giraudi di Asti con lo spettacolo TATTOO.

Altra ripresa di rilievo è il balletto “Persona” che la Compagnia EgriBiancoDanza presenterà a Moncalieri il 7 e 8 novembre, ad Aosta il 22 maggio e ad Asti il 24 maggio.

Verrà ripreso anche in una nuova versione “Showdinner” diventato un “must” per iniziare l’anno con divertimento e allegria, al Teatro Vittoria il 31 dicembre.

Da gennaio si apre la vetrina dei giovani coreografi “Showcase”, che ogni anno offre ai nuovi “creativi” la possibilità di esprimersi: Teatro Matteotti di Moncalieri, Teatro Toselli di Cuneo.

Sempre al Toselli di Cuneo, la Compagnia PianoInBilico, in collaborazione con DAS, presenta “Marilyn Mon Amour”, che tanti consensi ha raccolto a Milano nella passata stagione.

Novità assoluta sono il debutto della AURA DANCE COMPANY dalla Lituania, nell’ambito di “Interscambi” con lo spettacolo “CVs”, e l’utilizzo per la prima volta del rifugio anti-aereo di piazza del Risorgimento a Torino come location di “Itinerario per una possibile salvezza”, toccante creazione di Raphael Bianco per ricordare la violenza di ogni guerra.

Infine, oltre all’immancabile “Gala” per la Giornata Mondiale della Danza, il 29 aprile al Teatro Vittoria, la prima assoluta apparirà in fine stagione, a giugno, con “Orlando”, la nuova creazione di Raphael Bianco che per ora è circondata da un alone di mistero: si sa solo che s’ispira al capolavoro di Ariosto.

 

 

La Fondazione Egri per la Danza gode del sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Studio Rolla.

Per il secondo anno la Fondazione Egri per la Danza è tra i vincitori di Arti Sceniche, Bando della Compagnia di San Paolo grazie al quale 70 fra le iniziative più interessanti del territorio possono realizzarsi, crescere e interagire tra loro.

La Stagione 2014/2015 si svolge in collaborazione con: Città di Moncalieri, Città di Cuneo, Città di Asti, Città di Aosta, Museo Diffuso della Resistenza e Istituzione Musica Teatro.

 

 

Info e prenotazioni

+39 366 4308040 / www.egridanza.com / info@egridanza.com

LEAVE A REPLY