Gabriele Lavia in “Sei personaggi in cerca d’autore”

0
285
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Filippo Manzini
Foto di Filippo Manzini

di Luigi Pirandello

con Gabriele Lavia

e con in o.a. Massimiliano Aceti, Ludovica Apollonj Ghetti, Alessandro Baldinotti, Daniele Biagini, Rosy Bonfiglio, Maria Laura Caselli, Michele Demaria, Giulia Gallone, Giovanna Guida, Lucia Lavia, Andrea Macaluso, Luca Mascolo, Mario Pietramala, Marta Pizzigallo, Matteo Ramundo, Malvina Ruggiano, Alessio Sardelli, Carlo Sciaccaluga, Anna Scola.

fisarmonica Daniele Biagini pianoforte Maria Laura Caselli violino Anna Scola

scene Alessandro Camera – costumi Andrea Viotti – musiche Giordano Corapi

regia Gabriele Lavia

produzione Fondazione Teatro della Pergola

PRIMA NAZIONALE

———————————-

Nel 1948, dopo che la guerra aveva danneggiato il palcoscenico, la Pergola fu inaugurata nuovamente con i Sei personaggi. La regia era di Orazio Costa, con Tino Buazzelli nel ruolo del Padre e Rossella Falk in quello della Figliastra. Lo stesso testo aprirà ad ottobre la nuova Stagione della Pergola e il suo nuovo cammino produttivo, prima della tournée nei teatri italiani.

Manicomio! Manicomio! fu il grido degli spettatori che decretarono il fiasco della prima rappresentazione dello spettacolo al Teatro Valle di Roma nel maggio del 1921, Pirandello fuggì dall’ingresso sul retro del Teatro nel cosiddetto ‘vicolo dei gatti morti’, su una carrozzella che venne raggiunta dal lancio di monetine del pubblico indignato. Ma un grande successo incontrò nelle repliche di Parigi, Londra e New York.

Nel 1925 Pirandello stesso rimise in scena il suo testo e il pubblico questa volta ne decretò il trionfo.

I Sei personaggi sono una lunga avventura alla quale vado incontro – ha detto Lavia – posso dire altrettanto per quanto riguarda il mio impegno come consulente artistico della Pergola. Abbiamo in mente un teatro diverso, un luogo aperto nel quale ciascuno venga ad assistere alla rappresentazione di sé. Sei personaggi in cerca d’autore è probabilmente il testo di teatro più importante di tutti i tempi – prosegue – Esso interroga il fondamento stesso del teatro: la contraddizione e la discordanza tra l’attore e il personaggio e l’impossibilità a fare dei due una sola unità. Ma dice Eraclito: “Da ciò che è più discorde, lo splendido accordo”.

Con Gabriele Lavia nel ruolo del Padre, recitano: La Figliastra Lucia Lavia, La Madre Rosy Bonfiglio, Il Figlio Andrea Macaluso, Il Giovinetto Ludovica Apollonj Ghetti, Madama Pace Marta Pizzigallo, Il Direttore-Capocomico Michele Demaria, La Prima Attrice Giulia Gallone, Il Primo Attore Mario Pietramala, La Seconda Donna Giovanna Guida, L’Attrice Giovane Malvina Ruggiano, L’Attor Giovane Luca Mascolo, L’Attore-Segretario Matteo Ramundo, Il Suggeritore Alessandro Baldinotti, Il Direttore di Scena Carlo Sciaccaluga, Il Macchinista Massimiliano Aceti, L’usciere Alessio Sardelli, Un’altra attrice Maria Laura Caselli – pianoforte Un’altra attrice Anna Scola – violino – Un altro attore Daniele Biagini – fisarmonica.

———————————

La tournée:

24 ottobre | 2 novembre 2014_ Teatro della Pergola, Firenze PRIMA NAZIONALE

20 gennaio | 1 febbraio 2015_ Teatro Carignano, Torino

3 | 15 febbraio _ Teatro Elfo Puccini, Milano

17 | 22 febbraio 2015_ Teatro Morlacchi, Perugia

3 | 8 marzo 2015_ Teatro della Corte, Genova

LEAVE A REPLY