Teatro EuropAuditorium (Bologna): ecco la nuova stagione 2014-2015

0
211
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa nuova stagione 2014/’15 del Teatro EuropAuditorium propone musical, spettacoli comici, prosa, appuntamenti di danza, concerti e grandi eventi con l’ospitalità di nuove produzioni e di interpreti di fama internazionale.

Se uno degli obiettivi dello spettacolo dal vivo è quello di creare nello spettatore pensieri, confronti e suggestioni, non solo il divertimento, ma anche la riflessione, accompagnerà ogni serata a teatro. L’effett TEA sarà “feeling better”, “sentirsi meglio”, il minimo comune denominatore degli spettacoli proposti in questa nuova stagione teatrale: lo spettatore, che si riconoscerà nella vocazione artistica del Teatro EuropAuditorium scegliendo uno spettacolo secondo il proprio gusto e le proprie passioni, avrà la possibilità di “sentirsi meglio” e portare con sé quella sensazione anche dopo, calato il sipario.

Positivo è stato il risultato di pubblico della passata stagione 2013/’14 con 62.800 spettatori, con una media di 1.065 spettatori per ogni replica, 1.150 abbonati suddivisi su 2 turni e un’occupazionalità della sala del 79% a serata.

La gestione privata del Teatro EuropAuditorium basa i suoi risultati sulla qualità della proposta artistica, sull’efficienza dei servizi offerti al pubblico, con un’accoglienza volta a soddisfare le esigenze di ogni spettatore affinché possa vivere al meglio l’esperienza teatrale.

STAGIONE TEATRALE 2014/’15

Sono cinque quest’anno i colori che distinguono i generi dei 24 titoli inseriti nella 39esima stagione del Teatro EuropAuditorium.

Tra i concerti, Francesco Renga e Paolo Conte debutteranno con i loro tour in autunno proprio sul palcoscenico del Teatro EuropAuditorium.

Tempo Reale Tour” fa il bis con due date in programma: dopo il tutto esaurito del 12 ottobre, a grande richiesta Francesco Renga tornerà il 24 novembre con il suo nuovo album “Tempo Reale”, già nella top ten degli album più venduti, facendosi portavoce del suo inconfondibile stile.

Paolo Conte il 30 ottobre presenterà, con la sua storica band, “Snob” nuovo album in uscita a metà ottobre.

Gli Stadio, gruppo storico del panorama della musica italiana, con “Immagini del Vostro Amore Tour” si esibiranno il 17 dicembre, rinnovando la loro apertura alle diverse generazioni, con un repertorio che raccoglie i loro più grandi successi dagli anni ’70 a oggi.

Harlem Gospel Choir sing their Greatest Hits”, il 23 dicembre, sarà il concerto in cui il gruppo gospel più famoso degli Stati Uniti, esibitosi per importanti personalità come Nelson Mandela, Paul McCartney, Papa Giovanni Paolo II e gli U2, si farà portavoce del messaggio di pace tra i popoli con i brani simbolo della musica afro-americana e gospel.

Francesco Tesei, mentalista di fama internazionale, il 14 febbraio proporrà al pubblico degli innamorati e non solo “Mind Juggler for Lovers”, un evento speciale che affascinerà e stupirà grazie alle più efficaci tecniche di comunicazione subliminale e di illusionismo psicologico, dimostrando le infinite potenzialità della mente umana.

Arturo Brachetti con il nuovo show “Brachetti che sorpresa!” dal 27 febbraio al 1 marzo porterà il pubblico nel deposito bagagli di un aeroporto immaginario: l’unico trasformista al mondo che riporta in auge l’arte dimenticata di Fregoli darà vita a un caleidoscopio di personaggi in compagnia di Luca Bono, giovane talento dell’illusionismo internazionale, degli artisti Luca &Tino, definiti da Le Figaro i “Laurel e Hardy italiani”, e di Francesco Scimemi, comico e mago.

Nove sono i titoli del genere musical e commedie musicali, di cui cinque nuove produzioni, alcune anche in esclusiva regionale.

50 Sfumature – Il Musical”, realizzato dai produttori di “Priscilla – La Regina del Deserto” e “Ghost”, è un’esilarante parodia teatrale liberamente ispirata al best seller di E. L. James: finalmente in Italia, dopo il successo già ottenuto al Fringe Festival di Edimburgo e a Broadway, dove è tuttora in scena all’Elektra Theater, il nuovo spettacolo, ironico e irriverente, vedrà in scena il 20 e il 21 dicembre, Christian Ginepro e Loretta Grace.

Dello stesso regista di “50 Sfumature – Il Musical”, Matteo Gastaldo, è “Geronimo Stilton nel Regno della Fantasia – Il Musical” che, il pomeriggio del 20 dicembre, intratterrà il pubblico dei più piccoli con le avventure del famoso topo scrittore.

Vampitour”, il tour ufficiale di Chica Vampiro, arriverà il 27 dicembre e vedrà sul palcoscenico Greeicy Rendon, la protagonista della famosa serie tv in onda sul canale Boing, in un vero e proprio rock show sugli intrecci sentimentali e le vicende di un gruppo di adolescenti.

Gli Oblivion con “Othello, la H è muta”, il 30 dicembre e il 1 gennaio, rivisiteranno con grottesca ironia sia l’Othello di Shakespeare che l’Otello di Verdi, passando per Elio e le Storie Tese fino ai classici Disney e a tanti altri. Per la serata di Capodanno i cinque artisti proporranno “Oblivionotte di Capodanno. Fai un Danno al tuo Capodanno 2015!” uno show interattivo, mix delle parodie letterarie e cinematografiche del loro vasto repertorio, che si concluderà con un brindisi di auguri con il pubblico nel foyer del teatro.

Dal 30 dicembre al 1 gennaio in esclusiva regionale al Paladozza “Jesus Christ Superstar”, la nuova versione della più grande opera rock di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice: in occasione dei quarant’anni del film e dei venti dall’adattamento italiano di Massimo Romeo Piparo, Ted Neeley, il Gesù “originale” del film, sarà nuovamente in scena accompagnato da acrobati, ballerini e musica dal vivo.

Frankenstein Junior” della Compagnia della Rancia, il 4 gennaio al Teatro EuropAuditorium, vedrà come protagonista Giampiero Ingrassia, vincitore del Premio Flaiano 2013 per il ruolo del brillante dottor Frederick “Frankenst-I-n”, protagonista del musical tratto dal cult movie di Mel Brooks.

La Famiglia Addams”, musical evento dell’anno, andrà in scena dal 13 al 18 gennaio in esclusiva regionale e toccherà solo 8 città in Italia: dopo il successo a Broadway nel 2009, l’eccentrica e gotica famiglia americana creata da Charles Addams negli anni ’30 coinvolgerà i suoi spettatori con una pungente satira di costume che vedrà Elio e Geppi Cucciari nei ruoli del dissacrante Gomez e della sensuale Morticia.

The Sisters” il 28 e il 29 aprile proporrà le melodie dei due film interpretati negli anni ’90 da Whoopi Goldberg, ripercorrendo le tonalità R&B e soul della migliore tradizione della black music; l’evento non sarà un semplice musical, ma presenterà le multiformi capacità canore delle interpreti, l’energia del corpo di ballo e le colonne sonore suonate dal vivo.

Tre sono gli appuntamenti con i comici. Angelo Pintus, al Teatro Duse dal 16 al 19 ottobre, direttamente dal programma tv Colorado, proporrà con contagiosa energia e sagace cinismo uno spettacolo in continua trasformazione “50 Sfumature di…Pintus”.

Enrico Brignano in “Evolushow”, dal 7 al 9 novembre, ritornerà al Teatro EuropAuditorium, dopo aver messo in scena “Rugantino” al New York City Center Theatre di Broadway lo scorso giugno; il nuovo spettacolo affronterà con originalità la storia millenaria dell’evoluzione umana, in una scenografia tecnologicamente avanzata e con le canzoni originali del M° Capranica.

Giuseppe Giacobazzi, a grande richiesta, dopo i tre sold out della scorsa stagione al Teatro EuropAuditorium, tornerà con “Un po’ di me (genesi di un comico)” dal 27 gennaio al 1 febbraio al Teatro Duse: il comico romagnolo, rovistando tra i cassetti dei ricordi, racconterà se stesso con uno sguardo vigile sull’attualità in uno spettacolo caratterizzato dall’inesauribile comicità che lo contraddistingue.

Ai quattro colori, usati nelle precedenti stagioni teatrali, si aggiunge l’arancione della prosa. Massimo Ranieri interpreterà “Riccardo III” che, tradotto e adattato da Masolino D’Amico, andrà in scena l’1 e il 2 novembre con l’inedito arrangiamento musicale del M° Ennio Morricone; il poliedrico artista si cimenterà nel ruolo del misterioso Riccardo III in uno spettacolo imponente, diretto dallo stesso Ranieri, che proporrà un classico attraverso una nuova e più moderna chiave di lettura.

Servo per Due”, nell’adattamento del commediografo Richard Bean “One Man, Two Guvnors”, rivisitazione di Goldoni, tornerà a Bologna dal 6 all’8 febbraio e vedrà in campo la bravura del Gruppo Danny Rose, realtà artistica indipendente nata per sfidare la crisi, il talento del quartetto “Musica da Ripostiglio” e l’interpretazione di Pierfrancesco Favino, reduce dal recente successo del premio “Maschere del Teatro” come miglior attore protagonista proprio di questo spettacolo.

In cartellone sono quattro le rappresentazioni di danza sia classica che contemporanea di compagnie italiane e internazionali.

I Kataklò Athletic Dance, compagnia di ricerca coreografica fondata da Giulia Staccioli, porteranno in scena il 23 novembre “Puzzle”, uno spettacolo corale ed eclettico che accosta idee nuove a brani storici, espressione della physical dance degli atletici danzatori.

Per gli amanti del balletto classico, il 16 dicembre, andrà in scena “Don Chisciotte” della compagnia del Balletto di Mosca “La Classique”, diretta da Elik Melikov, alla loro 24esima tournée in Italia: un nuovo titolo in repertorio che racconterà il trionfo dell’amore nella Spagna dei mulini a vento, dei toreri e delle ballerine di flamenco con le coreografie di Petipa, interpretate con la precisione tecnica e il virtuosismo che caratterizza i ballerini de “La Classique”.

Alchemy”, ultimo spettacolo creato da Moses Pendleton per la compagnia Momix, torna in scena dal 30 gennaio al 1 febbraio, affiancando le visionarie coreografie al talento dei danzatori nella continua ricerca dell’antica formula dell’oro.

Un altro appuntamento con il balletto classico sarà “Cigno Nero” Gran Galà di Danza con Giuseppe Picone che, con i solisti del Teatro alla Scala di Milano e del Teatro dell’Opera di Roma, renderà omaggio, nella serata del 26 febbraio, al celeberrimo “Il Lago dei Cigni”, rivisitato sul grande schermo in “Black Swan” di Darren Aronofsky.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2014/’15

La vendita dei nuovi abbonamenti partirà da lunedì 15 settembre presso la biglietteria del teatro e online sul circuito Vivaticket.

Quest’anno le tipologie di abbonamento previste sono 7, ognuna delle quali è caratterizzata da un diverso emoticon:

  • ABBONAMENTO SMILE > 8 spettacoli fissi
  • ABBONAMENTO SPECIAL > 14 spettacoli (8 fissi + 6 a scelta)
  • ABBONAMENTO COOL > 12 spettacoli (8 fissi + 4 a scelta)

  • ABBONAMENTO HAPPY > 10 spettacoli (8 fissi + 2 a scelta)

  • ABBONAMENTO LOVE > 6 spettacoli (5 fissi + 1 a scelta)

  • ABBONAMENTO MUSICAL > 5 spettacoli tra musical e spettacoli musicali
    & MORE
  • ABBONAMENTO DANCE > 3 spettacoli di danza

Gli spettacoli dei comici Angelo Pintus e Giuseppe Giacobazzi sono in opzione di abbonamento a un prezzo esclusivo fino al 4 ottobre per chi sottoscrive un abbonamento.


I biglietti per tutti gli spettacoli della stagione teatrale 2014/2015 saranno in vendita da lunedì 6 ottobre (alcune eccezioni sono evidenziate nel programma).

In questa stagione rimangono invariati i prezzi dei biglietti e degli abbonamenti e si riconferma l’iniziativa TEA CARD, la tessera promozionale gratuita del Teatro EuropAuditorium, rilasciata ad ogni acquisto, che dà la possibilità di ottenere riduzioni sulle prevendite dei biglietti.

—————————

Biglietteria Teatro EuropAuditorium

Piazza Costituzione, 4 – Bologna

aperta dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19

tel. 051/372540

info@teatroeuropa.it

www.teatroeuropa.it

LEAVE A REPLY