Rapimenti

0
184
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl Teatro Comunale di Mesagne (BR) si prepara ad alzare il sipario per la nuova rassegna a cura della Residenza teatrale di Thalassia. Dal 31 ottobre al 19 dicembre arriva Rapimenti, un appuntamento non solo con il teatro ma anche con le tematiche legate all’attualità e alla riscoperta della bellezza, con otto spettacoli portati in scena dalle più importanti compagnie e Residenze teatrali pugliesi.

La rassegna Rapimenti prende questo nome perché, oltre alla normale programmazione sul palco del teatro, prevede cinque fughe e cinque riscatti: sedici spettatori vengono letteralmente rapiti dalla compagnia Thalassia e portati in un luogo non conosciuto per vivere un’ora di bellezza e resistenza, per cinque degli spettacoli in programma (Come tu mi vuoi del Teatro delle forche, in programma il 31 ottobre; Croce e fisarmonica di Armamaxa, il 28 novembre; Else della Bottega degli Apocrifi, il 12 dicembre; Non abbiate paura, di Thalassia, il 18 dicembre; Capatosta, del Crest, il 19 dicembre). E prima di ogni spettacolo un evento speciale accoglie il pubblico nel foyer.

Tra le azioni che arricchiscono la rassegna anche le “Compagnie che mettono casa in teatro”: così il Teatro di Mesagne diventa la casa delle compagnie che arrivano in città per completare lo spettacolo e presentarlo al pubblico brindisino per la prima volta (La Bisbetica domata di Factory compagnia transadriatica, in programma il 14 novembre; Opera nazionale combattenti di Principio Attivo teatro, il 6 dicembre). Sono previsti anche degli incontri pomeridiani con le compagnie, con un programma di formazione del pubblico aperto a tutti. Sei appuntamenti pomeridiani, alle 17, per prendere un thè in teatro insieme alle compagnie, conoscere da vicino il loro lavoro e per saperne di più sugli spettacoli che si sono già visti o che si stanno per vedere.

Una rassegna ricca di novità e rivolta a coinvolgere attivamente il pubblico fino all’ultima data, realizzata nell’ambito della Residenza teatrale finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) e attuata con il Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con il Comune di Mesagne. La rassegna Rapimenti si chiude con la Festa della Residenza. Proprio a dicembre si conclude il primo ciclo della Residenza teatrale di Mesagne, e la ricorrenza si celebrerà con un appuntamento che mette in luce il meglio delle passate edizioni e getta i semi per quello che verrà.

Rapimenti è una rassegna ideata per accogliere in teatro ogni tipologia di pubblico, dagli appassionati ai curiosi, dagli adulti ai bambini, con un occhio di riguardo per le famiglie. Proprio per venire incontro alle necessità dei genitori, nel corso di ogni appuntamento, verrà offerto un servizio speciale di baby sitting a cura degli operatori di Thalassia che coinvolgeranno i più piccoli attraverso laboratori green e giochi a tema ecologico, mentre i genitori potranno tranquillamente assistere allo spettacolo.

Il primo appuntamento della rassegna è in programma per venerdì 31 ottobre con lo spettacolo del Teatro delle forche, Come tu mi vuoi. In scena due racconti e due attori: lei trentenne e lui cinquantenne si raccontano al pubblico a partire dal lavoro che fanno o dalla ricerca di questo. Uno spettacolo che è come una fotografia in corsa delle vite precarie di tanti, lontani e vicini, vicinissimi. Quindi il lavoro al centro del palco e il primo riscatto, la prima causa che accoglierà il pubblico in teatro non poteva che essere il sindacato Cobas di Brindisi. Il primo rapimento ha già in serbo grandi sorprese.

Come per le passate edizioni, prima di ogni appuntamento, verrà offerto un aperitivo nel foyer. Il sipario per ogni spettacolo è alle ore 21. Il costo di un biglietto singolo è di 5 euro. Sono previsti sconti per compagnie, associazioni, comitive di almeno 15 persone, studenti fino a 18 anni.

Posti limitati e prenotazione obbligatoria per tutti gli spettacoli e per prendere parte ai rapimenti, chiamando al numero: 331.3477311

Contatti:

Coop. Thalassia: 331.3477311 – residenza@cooperativathalassia.it –

www.cooperativathalassia.it Facebook.com/Thalassia Coop

Info stampa: Maura Cesaria – comunicazione@cooperativathalassia.it – 349.2527083

LEAVE A REPLY