Wozzeck

0
183
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Il Maestro György Kurtág ha comunicato che non potrà terminare la composizione dell’opera Fin de partie, tratta da Samuel Beckett e commissionatagli dal Festival di Salisburgo e dal Teatro alla Scala, in tempo per la prima prevista nel 2015. Il compositore ha perso quasi sei mesi di lavoro a causa della grave malattia della moglie e come conseguenza la prima sarà rinviata in entrambe le città alla stagione 2015/2016. L’opera, prevista alla Scala dal 29 ottobre 2015 con la regia di Luc Bondy e la direzione di Ingo Metzmacher, sarà sostituita nelle stesse date da Wozzeck di Alban Berg. Un capolavoro del Novecento la cui spinta innovativa mantiene un’ideale consonanza con la programmazione del Festival Milano Musica, in corrispondenza con il quale il Teatro ha deciso di programmare ogni anno un’opera musicale del nostro tempo.

Torna così alla Scala uno dei più fortunati spettacoli del regista Jürgen Flimm, che verrà personalmente a rimontare la sua storica produzione. Il cast comprende Michael Volle e Roman Treckel nel ruolo del titolo, Ricarda Merbeth al suo debutto come Marie, Roberto Saccà come Tambourmajor e Wolfgang Ablinger-Sperrhacke come Hauptmann. La direzione di Ingo Metzmacher completa una formazione di altissima qualità.

Wozzeck alla Scala ha storia breve ma leggendaria, inaugurata dalla tempestosa prima diretta da Mitropoulos con Tito Gobbi protagonista il 5 giugno 1952: le proteste interruppero la rappresentazione e il Maestro si rivolse al pubblico chiedendo di poter portare a termine la rappresentazione. Fu Claudio Abbado (vincitore del premio Mitropoulos) a riportare il titolo al Piermarini vent’anni più tardi con la regia di Karel Jernek e le scene di Josef Svoboda e ancora nel 1976 con la regia di Luca Ronconi e le scene di Gae Aulenti. L’allestimento di Flimm, nato nel 1997 con Giuseppe Sinopoli (cantavano Franz Grundheber e Catherine Malfitano), è stato riproposto nel 2000 con la direzione di James Conlon e nel 2008 con la direzione di Daniele Gatti.

—————-

Teatro alla Scala

29 e 31 ottobre; 3, 6, 8, 11, 13 novembre 2015

Alban Berg

Wozzeck

Direttore Ingo Metzmacher

Regia Jürgen Flimm

Scene Erich Wonder

Costumi Florence von Gerkan

Coreografia Catharina Luhr

Wozzeck Michael Volle / Roman Treckel (11 e 13 novembre)

Tambourmajor Roberto Saccà

Andrea Michael Laurenz

Hauptmann Wolfgang Ablinger-Sperracke

Doktor Alain Coulombe

1° Handwerksbursch Andreas Hörl

2° Handwerksbursch (solista dell’Accademia)

Der Narr Guy de Mey

Marie Ricarda Merbeth

Margaret Marie-Ange Todorovitch

LEAVE A REPLY