Attrice e croupier: tra teatro e casinò, la bella storia (italiana) di Mariangela Caruso

0
774
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMariangela Caruso racconta che la svolta della sua vita è stata una vacanza a Malta. Proprio in quell’isola ha scoperto, al telefono con un amico, la professione del croupier.

Poi la voglia di provarci, la passione per la nuova sfida: il corso alla sede romana della Cerus Casinò Academy e, con fatica e grande energia positiva, la preparazione verso l’esame da croupier. Da sostenere dove? A Malta, ovviamente: al Casinò di Dragonara dello splendido Paese nel Mediterraneo, quello stesso casinò che l’aveva stregata poco tempo prima, quando era partita per una semplice vacanza-studio al mare.

Così, una volta passato il table-test, con grande emozione è iniziata la seconda vita di Mariangela.

Che naturalmente non ha per nulla spodestato l’altra sua grande passione: il teatro.

Mariangela Caruso è un’affermata attrice, che ha debuttato al Quirino di Roma, di fronte a Gigi Proietti. I due anni con l’Accademia “ACT Multimedia” di Cinecittà sono stati ricchi di soddisfazione ed esperienze particolarmente intense. Dall’“Elena” di Euripide a Tindari fino ad “Alice e il Paese che si meraviglia”, rivisitazione del quasi omonimo “Alice nel Paese delle meraviglie”, che ha portato in giro nelle Marche. E poi cinema e televisione, fino alla partecipazione nella fiction-tv “Don Matteo” con Terence Hill.

Come mettere insieme due professioni apparentemente così distanti? Probabilmente ci dovrebbe rispondere lei. Ma qualche elemento in comune, tra l’attrice e il croupier, pare ci sia.

L’attrice è “emozioni”, il croupier è “mente” ma entrambi sono legati dalla “correttezza” dei movimenti e in entrambi i casi bisogna sapere gestire un pubblico sapendo essere anche freddi senza andar nel panico”, aveva confessato recentemente Mariangela in un’intervista su tpnews.it.

Di sicuro Malta è un Paese che le ha cambiato la vita e per sempre le rimarrà nel cuore: il sogno di Mariangela Caruso è di continuare a fare l’attrice e lavorare con i più grandi registi internazionali (da Gabriele Salvatores a David Linch) ma fare carriera nella splendida cornice del Casinò di Dragonara a Malta è un desiderio a portata di mano a cui difficilmente potrà rinunciare.

La passione di Mariangela per il tavolo verde non è per nulla isolata.

Sono molte le ragazze italiane che partono all’avventura, motivate dall’esperienza nel gioco d’azzardo. E si diventa croupier non solo al casinò tradizionale: anche in quello online.

Tra l’altro le opportunità di lavoro nei casinò online si sono recentemente moltiplicate, proprio per la rapida crescita di consumatori nel settore del gambling digitale.

E dove si trova la maggior parte delle compagnie di casinò online sul territorio Europeo? A Malta, naturalmente. Anche quelle di maggior successo, come starcasino.it, ha la propria sede nell’arcipelago maltese.

E buona parte delle croupier di Starcasino sono proprio italiane.

Come dire: piccole Mariangela Caruso crescono.

LEAVE A REPLY