La leggenda del fiore di lino

0
249
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSabato 15 novembre (ore 18) e domenica 16 (ore 16.30) al Teatro Nazionale lo spettacolo è dedicato alle famiglie. La leggenda del fiore di lino, commedia musicale che vede la regia di David Haughton, le musiche di Adriana Del Giudice e i testi di Rosa Stipo, torna con una grande novità rispetto alle versioni precedenti: la danza. La coreografia è affidata a Manuel Paruccini, primo ballerino dell’Opera di Roma, interpreti 14 allievi della Scuola di Ballo del Teatro Capitolino.

Dire che La leggenda del fiore di lino è una fiaba per bambini è riduttivo – spiega il regista David Haughton – è divertente per i piccoli ma il lato poetico la rende attraente anche per i più grandi. È la parabola di un’orchestra composta da animali comici ma determinati, che da simbolo della diversità diventa emblema di bellezza e forza. Tutto grazie alla magia associata con la musica, all’armonia che nasce proprio dalle diversità”.

Nel cast, accanto ai giovani ballerini dell’Opera di Roma, sette attori – cantanti di grande esperienza quali Attilio Fontana, Fabio Bussotti, Antonella Voce, Laura Leo e Gianni De Feo. Le scene sono di Michele Della Cioppa, i costumi di Anna Biagiotti.

La leggenda del fiore di lino va in scena sabato 15 novembre (ore 18) e domenica 16 (ore 16.30) al Teatro Nazionale. Biglietti per i nuclei familiari di almeno tre persone euro 10,00 a persona. Biglietto singolo euro 23,00. La biglietteria aprirà al Teatro Nazionale solo per le recite del 15 e 16 novembre un’ora prima rispetto all’orario di inizio dello spettacolo. Negli altri giorni rispetterà gli orari di apertura al Teatro Costanzi.

Per informazioni: operaroma.it

LEAVE A REPLY