Zoom Festival: appuntamenti dell’8 novembre

0
159
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Francesco Spagnuolo
Foto di Francesco Spagnuolo

Sabato 8 novembre Zoom Festival IX edizione “Oscillazioni” ospita due prime nazionali: Clinica Mammut presenta, alle ore 21.00, Del sordo rumore delle dita_trascrizione, a seguire, alle ore 22.15, il gruppo fiorentino Fosca va in scena con Solo piano con donna #1 – primo studio.

Dopo le diverse opere in situ create all’interno del progetto Melanconie in dedica a Pier Paolo Pasolini, Del sordo rumore delle dita _trascrizione, della compagnia romana Clinica Mammut, debutta nell’ambito di Zoom Festival con un lavoro che muove intorno alle zone liminali di esistenze a margine.

Da queste memorie prende nutrimento una nuova pagina per il teatro che conserva l’originaria vocazione installativa; anche in questo lavoro Pasolini rimane sullo sfondo, a latere, presenza umbratile e sostegno poetico alla drammaturgia di Alessandra Di Lernia che, insieme al regista Salvo Lombardo, è anche interprete dello spettacolo.

Alle 22:15 Solo piano con donna #1 – primo studio, diretto da Caterina Poggesi, prosegue idealmente la ricerca già avviata da FOSCA con l’opera che si presenta come una drammaturgia fisica in cui, in un discorso articolato ed evocativo, si compongono dialoghi corporei, vocali, musicali, simbolici, semantici tra una musicista e il suo strumento. In scena Oumoulkhairy Carroy, pianista di origine franco-senegalese, ma di cittadinanza francese e italiana, svela nell’azione scenica le intime relazioni con lo strumento, manifestandosi e nascondendosi, mentre esecuzione musicale e teatrale si fondono in una partitura di gesti e suoni, costruendo alfabeti nuovi in una loro mutualità linguistica e oggettuale.

Il gesto musicale viene come vivisezionato e trasfigurato in dimensioni a volte oniriche, altre geometriche, ancora altre quotidiane, aprendo a immaginari inesplorati. Drammaturgia sonora e gestuale sono le tracce parallele e sovrapposte di tutto il lavoro e ne costruiscono un paesaggio pittorico.

Zoom Festival prosegue il 9 novembre alle ore 21.00 con KanterStrasse ne Il borghese gentiluomo, interpretato da 6 attori diretti da Francesco Manetti, con la collaborazione di Simone Martini, e si conclude l’11 novembre con In Viaggio tra Cielo e Mare, una produzione dedicata all’infanzia, con la regia di Sarah Vecchietti (alle ore 10.00 e alle ore 11.30)

 


Biglietti:

posto unico 8.00 €

due spettacoli nella stessa sera 12.00 €

Teatro ragazzi 11 novembre 5.00 €

Info e prenotazioni 055 7591591 biglietteria@teatrostudiokrypton.itwww.teatrostudiokrypton.it

TEATRO STUDIO

Via G.Donizetti, 58 – Scandicci (FI)

LEAVE A REPLY