Paolo Rozzi in “Dal Vivo”

0
298
Condividi TeatriOnline sui Social Network

logo Top

Sabato 20 dicembre alle 21.30 al Teatro dei Carichi Sospesi, in scena Paolo Rozzi con “Dal Vivo” spettacolo di musica e teatro liberamente ispirato a “Fabbricato in Italia” di Rocco Fortunato.

Volevo fare la rockstar ma non avevo il fisico. Questo sembra dire Paolo Rozzi, protagonista di “Dal Vivo”, spettacolo di musica e teatro liberamente ispirato a “Fabbricato in Italia” di Rocco Fortunato, in scena ai Carichi Sospesi sabato 20 dicembre alle 21.30 con la regia di Aristide Genovese.

Accompagnato da una band che lo asseconda (semi)silenziosa,- Silvio Bortoletto (chitarra, voce), Riccardo Pinato (basso, voce), Cristian Lavagnoli (batteria)- il protagonista percorre i ricordi della propria vita, tra speranze e disillusioni, fatti storici e morti illustri, salame e idrolitina, ironie del destino e canzoni da tenere a mente.

Perché “Dal Vivo!”? Perché a cinquant’anni, dopo aver sognato inutilmente di fare la rockstar, si può ancora rimanere folgorati dalla musica e ripercorrere la propria vita sulle note più amate.

Una confessione musicale per chi ama il rock, o per quelli che anche una sola volta nella vita hanno imbracciato una chitarra elettrica.

La rassegna di “Top-Teatri Off Padova” è realizzata con il Patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia e del Comune di Padova.

Biglietti: Intero: 10 €
Adulti e bambini superiori ai 12 anni; Ridotto: 8 €
Studenti con “Studiare a Padova Card”, corsisti TOP, fino ai 12 anni; Gratuito: Bambini fino a 3 anni
Carnet TOP 5: 40€. Acquistando il Carnet TOP 5 al prezzo di 40€ puoi vedere 5 spettacoli delle Rassegne TOP al prezzo di 4.

Per informazioni
info@teatrioffpadova.com
www.teatrioffpadova.com

Previous articleLorella Cuccarini è Madre Gothel in “Rapunzel – Il musical”
Next articleGiulio Cesare
Giuseppe Bettiol
Laureato in filosofia all’Università degli Studi di Padova, collaboro con lo Studio Pierrepi dal 2009. Appassionato comunicazione digitale, ho concentrato la mia attività nelle Digital PR, nei rapporti con le testate e gli influencer digitali, seguendo corsi ad hoc. Dal 2010 sono consulente di media & public relation per la Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Padova, per il Circolo Tralaltro Arcigay Padova e la Società Dante Alighieri sezione di Padova. Dal 2011 sono responsabile dell’ufficio stampa della manifestazione “Padova Pride Village” alla Fiera di Padova. Attualmente sto inoltre collaborando con il Teatro de LiNUTILE di Padova, il Padova Pride 2018 e l’agenzia di comunicazione We-Go.

LEAVE A REPLY