The Sisters – La via del successo

0
400
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSarà un San Silvestro nel segno del musical, quello che attende il pubblico del Teatro Coccia di Novara mercoledì 31 dicembre. A partire dalle 22.30 in scena, infatti, The Sisters – La Via del Successo, il nuovo musical liberamente ispirato alla carriera del gruppo vocale femminile statunitense The Supremes, in auge negli anni Sessanta. Sul palco Sherrita Duran, Lucy Campeti, Francesca Haicha Touré, Will Weldon Roberson, Jean Michel Danquin, Rajabu Rashidi, sei ballerini e dodici elementi di orchestra. The Sisters è strutturato come il classico musical americano, che mette in risalto le caratteristiche squisitamente musicali degli straordinarie interpreti: i 26 brani in programma vengono riportati in chiave moderna e conditi di una robusta dose di r&b, soul e pop. Brani noti al pubblico, che concedono ampi spazi agli interpreti, al balletto e alla grande orchestra dal vivo in scena. Il tutto condito da uno sfavillante allestimento scenico, costumi scintillanti, e dai potenti mezzi illuminotecnici e audiovisivi. A mezzanotte, come consuetudine, lo spettacolo si interromperà per brindare al nuovo anno con la compagnia e, al termine dei festeggiamenti, riprenderà per la conclusione. Contrariamente a quanto precedentemente comunicato, il 1° gennaio non ci sarà la replica dello spettacolo. L’unica occasione per vederlo sarà pertanto mercoledì 31 dicembre.

Restando in tema di festività, è ancora possibile acquistare gli speciali abbonamenti (da regalare e regalarsi) Bianco Natale, Rosso Natale e Tuo. L’abbonamento Bianco Natale comprende gli spettacoli Servo per due con Pierfrancesco Favino (24 gennaio 2015, ore 21 o 25 gennaio 2015, ore 16), il nuovo musical della Compagnia della Rancia in collaborazione con STM Next to normal (7 marzo 2015, ore 21 o 8 marzo 2015, ore 16), Occhio a quei due! con Lillo & Greg (8 aprile 2015 ore 21); l’abbonamento Rosso Natale invece comprende Magazzino 18 di e con Simone Cristicchi (18 febbraio 2015, ore 21), Sarto per signora di Georges Feydeau interpretato da Emilio Solfrizzi (21 marzo 2015, ore 21 o 22 marzo 2015, ore 16) e La dodicesima notte di William Shakespeare, diretta e interpretata da Carlo Cecchi (16 maggio 2015, ore 21 e 17 maggio 2015, ore 16). Il costo di ciascun abbonamento è di euro 33, 39, 51, 63 a seconda del settore del teatro prescelto. E’ possibile acquistare gli abbonamenti di Natale fino a sabato 3 gennaio 2015.
Per chi desidera spaziare tra tanti generi diversi c’è il Tuo abbonamento. Si potrà scegliere 4 titoli tra gli spettacoli: Sparla con me con Dario Vergassola (15 gennaio 2015, ore 21), Magazzino18, Signori… le patè de la maison con Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli (28 febbraio 2015, ore 21 o 1 marzo 2015, ore 16), Oblivion in Othello. L’H è muta (13 marzo 2015, ore 21), la commedia musicale Signori in carrozza (28 marzo 2015, ore 21 o 29 marzo 2015, ore 16), lo spettacolo cult Rumori fuori scena (11 aprile 2015, ore 21 o 12 aprile 2015, ore 16), La dodicesima notte, e creare il proprio personale abbonamento, il cui costo è di euro 44, 52, 68, 84 a seconda del settore del teatro prescelto. L’abbonamento è acquistabile fino al giorno in cui viene messo in scena il primo degli spettacoli scelti.

Novità, infine, nel cartellone Varie – età: sostituisce lo spettacolo Il colore è una variabile dell’infinito, previsto per sabato 14 e domenica 15 febbraio 2015 e annullato dalla compagnia, lo spettacolo L’importante è non cadere dal palco di e con Paolo Rossi. Una lezione spettacolarizzata in cui l’attore ripercorre il meglio del suo repertorio, arricchito da aneddoti che riguardano la sua vita e il suo mestiere, svelando al pubblico quello che c’è dietro ai suoi pezzi migliori. Dal cabaret al Mistero buffo 2.0, attraverso Molière, Cecchelin, Jannacci, Gaber, fino ad arrivare a Shakespeare. Paolo Rossi, accompagnato in scena dalle musiche di Emanuele Dall’Aquila (al suo fianco ormai da quindici anni), ci racconta il suo teatro e la contemporaneità nel modo che da sempre lo contraddistingue: irriverente, rivoluzionario, pirotecnico, incontenibile. Lo spettacolo andrà in scena sabato 9 maggio 2015 alle 21.00 e domenica 10 maggio alle 16.00.

Il 2015 ripartirà con la Prosa e lo spettacolo La Scuola con Silvio Orlando e Marina Massironi.

Per informazioni e acquisto biglietti si invita a contattare la biglietteria del teatro aperta da martedì a sabato dalle 10.30 alle 18.30 (escluse le festività) al numero 0321.233201, oppure a consultare il sito www.fondazioneteatrococcia.it. Eccezionalmente mercoledì 24 dicembre sarà aperta fino alle 13.30.

Fondazione Teatro Coccia Onlus
Via f.lli Rosselli, 47
28100 Novara (NO)
Tel. +39.0321.233200 r.a. – Fax +39.0321.233250
www.fondazioneteatrococcia.it

 

LEAVE A REPLY