Anna Mazzamauro in “Nuda e cruda”

0
264
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi e con Anna Mazzamauro
e con Leonardo Bonfitto – ballerino

Musiche originali di AMEDEO MINGHI
Fisarmonica e Pianoforte – Salvatore Cauteruccio
Contrabbasso – Sasà Calabrese

Scene Lucia Giorgio Costumi Graziella Pera
Disegno Luci Francesco Dell’Elba
Fonico Marco Alonzo Tecnico Luci Cristian Perria
Macchinista di scena Gennaro Cerlino
Sarta di scena Lilly Norma
Costruzioni Scenografie Renato Ostorero

Regia LIVIO GALASSI
Produzione E20inscena

———

Anna Mazzamauro approda al Teatro Sala Fontana insieme a una piccola grande orchestra parlante formata da fisarmonica, pianoforte e contrabbasso con “Nuda e Cruda”, il nuovo show da lei stessa ideato e interpretato. Lo spettacolo non vuole apparire come una minaccia per il pubblico, semmai un’esortazione a spogliarsi dei ricordi cattivi, degli amori sbagliati, dei tabù del sesso, a liberarsi dalla paura della vecchiaia, ad esibire la propria diversità attraverso risate purificatrici.

Uno spettacolo sagace e liberatorio, insolente e mite, audace e timido, divertente e impegnato che trova nei vari dislivelli emotivi l’energia teatrale e coinvolgente per magnetizzare il pubblico e condurlo all’interno dello spettacolo e all’interno di se stesso senza filtri inibitori, senza ombre protettrici, con trasparenze dichiarate che la scenografia diafana e iridescente asseconda ed esalta. Un omaggio al varietà e al cabaret che evoca gli show anni Ottanta del sabato sera.

La regia spia tutti gli stimoli, anche i più reconditi, le più ardite associazioni stimolate dalla bravura dell’attrice-autrice, dalle preziose musiche originali di Amedeo Minghi affinché questo fluire di parole e canzoni diventi teatro, disegni una drammaturgia equilibrata, scorrevole e limpida, volutamente mimetizzandosi per consegnare al pubblico la nitida “semplicità” delle complessità risolte.  

Anna Mazzamauro dice di sé per raccontare di vizi e debolezze di un’Italia piccolo borghese e nutrita di luoghi comuni. L’attrice non si risparmia, gioca e si diverte, cerca il dialogo col pubblico che arriva in forma di applauso caloroso e risate fragorose. Insomma Nuda e cruda fra romanesco e poesia, fra costumi appesi alle grucce come in un camerino a vista e atmosfere da rivista postmoderna si porta via due ore piacevoli e di buon gusto, premiate da un pubblico plaudente e soddisfatto.”

Nicola Arrigoni, Sipario

———

TEATRO SALA FONTANA – COME RAGGIUNGERCI

Via Boltraffio 21 – Milano

———

ORARI SPETTACOLI

Martedì – mercoledì – giovedì – sabato

ore 20.30
 Venerdì – ore 19.30
 Domenica – ore 16.00 
Domeniche di giugno e luglio – ore 18.00 Matinée – ore 10.00 
Compagnia b a b y b a n g – ore 21.00

———

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

prenotazioni telefoniche al numero 02 69015733 da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00 via mail a fontana.teatro@elsinor.net

———

RITIRO BIGLIETTI

da lunedì a venerdì dalle 15:00 alle 18:00la biglietteria apre due ore prima dell’inizio dello spettacolo Ritiro entro 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

———

Tel. 0269015733 E-mail fontana.teatro@elsinor.net M3 (ZARA) – TRAM (3 – 4 – 7 – 11) BUS (82 – 90 – 91 – 92)
 Parcheggio convenzionato – via Ugo Bassi 2


Accesso disabili – con accompagnamento

———

PREZZI

Intero – € 18,00


Ridotto – € 14,00 ( Studenti universitari / convenzionati )


Ridotto – € 9,00 ( Under 14 / over 65 ) Gruppi scuola – € 9,00

———

PREVENDITE

www.teatrosalafontana.it – www.vivaticket.it

LEAVE A REPLY