È il 25 d’aprile, è la festa del 70° della Liberazione

0
332
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoPartecipate alla rassegna “E’ IL 25 D’APRILE, E’ LA FESTA DEL 70° DELLA LIBERAZIONE“, organizzata da varie Sez. ANPI di Milano e Provincia, tra le quali la Sez. ANPI “A. Cazzaniga” di Paderno Dugnano, la Sez. ANPI Martiri di Viale Tibaldi di Milano, ANPI Milano ecc. in collaborazione con varie Associazioni, tra le quali l’Associazione La Conta, il Circolo Eco-Culturale La Meridiana di Paderno Dugnano ecc. che ci sarà, negli orari e nei luoghi di seguito indicati.

————–

PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

Lunedì’ 20 aprile 2015 alle ore 21,00 – Serata collettiva di poesia, dedicata al 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE, con alcuni poeti della nostra città, organizzata dall’Associazione La Conta, che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, al CAM Ponte delle Gabelle, in via San Marco, 45 a Milano.

In particolare saranno presenti:Mariella Musso, Giuliano Mori, Antonio Ricci, Piero Tanca, Tito Truglia ed altre/i poetesse e poeti che presenteranno alcune delle loro più belle poesie, dedicate al 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE.

IL LABORATORIO DI POESIA PONTE DELLE GABELLE: Uno spazio per condividere ascolto e partecipazione, aperto a tutti. Il laboratorio di poesia è un appuntamento fisso settimanale, il lunedì, per incontrarci a fare poesia dove, grazie anche alle vostre idee e proposte, potremo realizzare:

  • Serate di poesia: con poeti, noti e meno noti, che ci presenteranno le loro opere;

  • Serate collettive di poesia: aperte a tutti i poeti della nostra città e non solo. Ciascun autore potrà presentare i sue opere e, per partecipare, è sufficiente scrivere una mail a laconta@interfree.it oppure presentarsi in sede all’inizio della serata;

  • Serate di presentazioni di riviste, libri, film e opere teatrali di poeti: con la partecipazione degli autori, attori, registi ecc.

Il laboratorio di Poesia è a cura del Gruppo Poesia dell’Associazione La Conta, aperto a tutti coloro che desiderano parteciparvi. Vi invitiamo a presentare le vostre poesie, a collaborare ed a partecipare al Gruppo Poesia dell’ Associazione. Per contatti scrivere una mail a laconta@interfree.it.

———-

Martedì 21 aprile 2015 alle ore 20,45Incontro dedicato al 70° anniversario della Liberazione  con interventi dei rappresentanti dell’ANPI di e delle Istituzioni di Zona 5 e, a seguire, concerto di canzoni della Resistenza con  Rocco Garrapa, voce, chitarra e mandolino e Antonio Ricci, organetto, chitarra, organizzato dal Consiglio di Zona 5 in collaborazione con le Sez. ANPI di Zona. L’incontro ed il concerto  avranno luogo presso la Sala Consiliare del Consiglio di Zona 5 in Viale Tibaldi, 41 Milano. Al termine dell’incontro-concerto, i partecipanti, in corteo porteranno la corona dell’ANPI alla Lapide dei Martiri di Viale Tibaldi.

———-

Mercoledì 22 aprile 2015 alle ore 21,00 – Appuntamento con i democratici e gli antifascisti della Zona 5 a cura della Sezione ANPI Martiri di Viale Tibaldi, in collaborazione con l’Associazione la Conta, che avrà luogo nello spazio antistante l’ingresso del Consiglio di Zona 5, in Viale Tibaldi, 41 a Milano. Dopo un breve intervento in ricordo dei Martiri di Viale Tibaldi i partecipanti si recheranno a deporre delle corone ai Caduti per la Libertà, nel quartiere Tibaldi-Ticinese. La Sezione ANPI Martiri di Viale Tibaldi e l’Associazione La Conta invitano i propri associati, i simpatizzanti, i cittadini, i democratici e gli antifascisti a partecipare all’iniziativa.

———-

Sabato 25 aprile 2015 alle ore 9,00Incontro/concentramento in Piazza della Resistenza a Paderno Dugnano e corteo per alcune vie di Paderno Dugnano, organizzato dall’ANPI e dalle Istituzioni locali. Al termine del corteo la manifestazione continuerà in Piazza della Resistenza a Paderno Dugnano. con interventi di alcuni rappresentanti delle Istituzioni cittadine e dell’ANPI di Paderno Dugnano. Concluderanno la manifestazione: la Banda musicale cittadina ed il Coro “Questo è il fiore del partigiano “ che eseguiranno alcune canzoni dei repertori della Resistenza.

———-

Sabato 25 aprile 2015 alle ore 14,00MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEL 25 APRILE. Concentramento dei partecipanti al corteo lungo Corso Venezia.  Il corteo raggiungerà Piazza Duomo percorrendo le vie del centro città. Dalle 15,30 dal palco piazza Duomo ci saranno i seguenti interventi a cura di   : Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, Susanna Camusso, Segretario Generale della CGIL, Irene Barichello, insegnante e Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale ANPI.·. Letture a cura dell’attrice Lella Costa.

Al termine della manifestazione ci sarà un incontro alla Loggia dei Mercanti  per rendere omaggio ai caduti per la Libertà, con interventi a cura di:  Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano, Mario Artali, Presidente Nazionale FIAP e Giuliano Banfi, Vicepresidente ANED di Milano.

L’Associazione la Conta aderisce alla manifestazione nazionale partecipando alla stessa insieme al coro “Questo è il fiore del partigiano” ed invita i propri associati e simpatizzanti ad unirsi a parteciparvi. L’appuntamento è alle ore 14,00 in Corso Venezia ang. Via Serbelloni.

———-

Sabato 25 aprile 2015 alle ore 19,00 Proiezione di due documentari-film  e cioè: “CON I PARTIGIANI SULL’APPENNINO”  e  “IL RIBELLE” di Giancarlo Bocchi (2011) che avrà luogo al Cinema AREA METROPOLIS 2.0 – Via Oslavia 8 Paderno Dugnano (MI). Parteciperanno alla serata alcuni  rappresentanti dell’ANPI e delle Istituzioni di Paderno Dugnano. Parteciperà altresì il coro “Questo è il fiore del partigiano “ che eseguirà alcuni canti della Resistenza.

———-

Domenica 26 aprile 2015 dalle ore 10,30Recital “Le canzoni della Resistenza” con Antonio Ricci, voce, chitarra ed organetto e Mario Toffoli, che eseguiranno alcune delle più belle e significative canzoni della Resistenza. Il recital, a cura di Michele Sangineto, avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, alla Libreria Feltrinelli di Monza, in Via Italia, 41 a Monza.

———-

Lunedì 27 aprile 2015 dalle ore 20,45 – Incontro “Dopo il 25 aprile ’45: i confini dell’Europa Orientale: allora e oggi” con partecipazione Fabrizio Eva, geografo politico e di rappresentanti delle istituzioni locali.  A seguire, concerto a cura del Coro “Questo è il fiore del partigiano “ che eseguirà alcune delle più belle e significative canzoni della Resistenza. L’incontro si concluderà con un rinfresco offerto a tutti i presenti.

L’iniziativa è organizzata dalle Ass.ni Cre-azione Donne e Mille&UnaVoce, con il patrocinio del Comune di Cormano ed avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cormano in Piazza Scurati, 1 a Cormano MI

———–

OLTRE A QUANTO SOPRA, RIPORTIAMO DI SEGUITO IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI DELL’ASSOCIAZIONE LA CONTA DAL 21/4/2015 AL 23/4/2015

Martedì 21 aprile alle ore 20,00: Lezione del nuovo corso di canto blues e gospels, aperto a tutti, tenuto da Milena Piazzoli che avrà luogo, ogni martedì, dal 13 aprile al 23 giugno 2015 al CAM Ponte delle Gabelle, Via San Marco 45 a Milano.

Milena, brava e simpatica, farà apprendere gli elementi specifici della tecnica vocale del canto blues e gospels e insegnerà alcuni tra i canti più belli e significativi di detti repertori. Per il corso è richiesta una minima esperienza di canto corale.

Milena Piazzoli – Un orecchio alle radici dell’espressione musicale. L’ambito della cantante e musicista, Milena Piazzoli, è quello del folk-blues, di provenienza anglo-americana come indicazione di genere, fino all’influenza di sound di matrice africana, e altre tradizioni popolari europee ed extraeuropee per brani propri, tradizionali o reinterpretati, a raccogliere i tratti forti delle eredità tramandate. Alcuni nomi influenti, vicino ai ‘60 ma non solo: Joni Mitchell, Richie Havens, James Taylor, B. Dylan, RickieLee Jones, Michelle Shocked, e infine il comune attaccamento in senso lato, al blues – a mostrare lo scenario. “Considero l’Arte di strada come la migliore situazione in cui dare libera forma a cio’ che faccio. Ed è la migliore forma che ho trovato per condividerla.”

Comincia a cantare nel 1993. Nel 2003 incide il primo disco rivisitando brani della tradizione americana e inglese con la collaborazione di Max De Bernardi.

Ha fatto parte del progetto SPIO – SoundPaintingItalianOrchestra, come voce. Dal 2001 partecipa a Festival di Arte di strada quali Ferrara buskers festival, Schio e altri. Apre l’edizione 2004 del Sextum Celtica Festival di Sesto Calende (Va). Partecipa al tributo a Tawnes Van Zandt per Lifegate Radio in onda a gennaio e a novembre 2007. Partecipa all’iniziativa musicale e ambientale Ekopark per radio Lifegate a giugno 2007 e nello stesso mese al Roots&blues Festival a Diolo (Parma). Nel marzo 2008 suona alla rassegna : Piccolo e’ blues per l’Italianbluesriver. Agosto 2008: Festival Nistok. Fa inoltre parte della formazione Cash Area con Max Prandi, dove vengono rivisitati in chiave country i classici della song americana.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

Martedì 21 aprile alle ore 20,30 – Lezione del CORSO DI TEATRO E COMUNICAZIONE, tenuto da LIVIA ROSATO, aperto a tutti, organizzato dall’Associazione La Conta, che avrà luogo, il martedì,  fino al 28/4/2015, dalle 20,30 alle ore 22,30, presso la CGIL – Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

In particolare il CORSO DI TEATRO E COMUNICAZIONE è un percorso di formazione per migliorare le competenze personali e l’efficacia della comunicazione, è rivolto a tutti coloro che sono interessati a sviluppare la propria creatività e vogliono sperimentare l’utilizzo del teatro come strumento di conoscenza e di comunicazione.

Più precisamente il percorso teatrale proposto si basa sulla conoscenza e la pratica delle tecniche creative che concorrono a formare la presenza scenica e si basano sull’acquisizione di elementi per una cosciente gestione del corpo, delle emozioni, dei movimenti, dello spazio, dello sguardo, delle intenzioni, della voce e delle parole. La conoscenza e la padronanza di sè avviene attraverso lo sviluppo dell’intelligenza emotiva che concorre a migliorare le capacità di ascolto, di interazione e di empatia.

Il corso si propone di sviluppare le capacità espressive, creative e comunicative individuali ed interpersonali attraverso esercizi, giochi e tecniche ed un continuo diretto feed-back sul lavoro svolto all’interno del gruppo di lavoro (vedi programma).

Stimolare la creatività permette di trovare nuove soluzioni, aiuta a rompere gli schemi prefissati, stimola l’immaginazione, rafforza l’autostima, facilita la capacità di adattamento e migliora la qualità dei rapporti.

Scopo del corso è il miglioramento delle competenze individuali e del gruppo.

E’ previsto uno spettacolo finale che verrà scelto in base al gruppo e alla risposta/necessità emergente, dai partecipanti.

Per il corso sarà richiesto, a ciascun partecipante, un contributo economico mensile di 50 euro per l’Associazione La Conta. Per altre informazioni e per iscriversi al corso scrivere una mail a: laconta@interfree.it

LIVIA ROSATO – Inizia a studiare Animazione Teatrale a Milano nel 1978 con Maia Cornacchia. Dal 1980 studia e diventa integrante del gruppo teatrale Comuna Baires.  Studia metodo dell’attore con Renzo Casali (1980/’85), Acrobatica con Edoardo de La Cuadra, Marco Bizzozzero e con Hector Beacon. Il suo metodo di studio è una sintesi dei maestri quali Stanislaskij, Mejerchold, Stasberg e Grotowski.

Ha vissuto in Argentina per otto anni, per la costruzione del progetto di scambio tra Italia e Argentina dell’Istituto Antropologia Teatrale di Milano.

Ritorna in Italia nel 1994 ed inizia a seguire corsi e stage con diversi insegnanti tra cui Rena Mirezka (allieva di Grotowski), Carlos Alsina (sulla pratica del metodo Stanislaski), Roberto Anglisani (sulle tecniche di narrazione), Guy Callan (su “La commedia dell’Arte” e “la narrazione nel teatro africano”).

Il suo metodo d’insegnamento utilizzato è l’insieme di più tecniche che col tempo sono state rielaborate e che vedono nel teatro uno dei mezzi più significativi per una presenza “scenica” psico-fisica, per la comunicazione, la socializzazione, l’espressione individuale:  “il teatro è ciò che si vede, si sente e ti fa pensare”.

Livia Rosato insegna teatro nelle scuole, segue progetti di formazione per insegnanti e per adulti e realizza spettacoli/ narrazioni per bambini.

Per Edizioni Erga nel 2008 ha pubblicato “Teatro con I Promessi Sposi” per secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

Martedì 21 aprile alle ore 21,00 – Lezione del corso di canto “QUESTO E’ IL FIORE DEL PARTIGIANO …” dedicato ai repertori della Resistenza Italiana, aperto a tutti, a cura di Mario Toffoli, organizzato dalla Sezione ANPI e il Circolo Culturale La Meridiana di Paderno Dugnano e il Circolo Arci di Palazzolo, in collaborazione con l’Associazione la Conta, che avrà luogo, il martedì, per dieci lezioni, fino al 21 aprile 2015 dalle ore 21,00 alle ore 23,00 circa al Circolo ARCI di Palazzolo Milanese MI Via Coti Zelati, 51

In particolare verranno insegnati da Mario gli elementi di base del canto e alcune tra le più belle canzoni tratte dai vari repertori della Resistenza Italiana. Per il corso sarà richiesto, a ciascun partecipante, un contributo economico di 30 euro per Sezione ANPI di Paderno Dugnano e per le altre entità organizzatrici. Per altre informazioni e per iscriversi al corso, inviare una mail a: elenfed@tiscali.it

Mario Toffoli, cantore e chitarrista, è attivo dagli anni ottanta nelle osterie e nei circoli culturali di Milano e provincia. I suoi repertori di riferimento sono quelli, della memoria storica, dell’osteria milanese, dell’impegno sociale e delle ballate europee. Si esibisce in diverse situazioni, quali: feste popolari, osterie, manifestazioni pubbliche ecc. sia come solista che con altri cantori e musicisti.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a elenfed@tiscali.it

———-

Martedì 21 aprile alle ore 21,00 – Lezione del corso di canto tradizionale/popolare dedicato ai repertori dell’osteria milanese, aperto a tutti, tenuto da MAURIZIO PEREGO, che avrà luogo, per 5 lezioni, ogni martedì, fino al 21 aprile 2015, nella sede di Via Pergolesi 8, a Milano.

In particolare MAURIZIO PEREGO, insegnerà gli elementi tecnici di base del canto ed alcune tra le più belle e divertenti canzoni tratte dai vari repertori dell’osteria milanese. Un altro ciclo di lezioni di canto per conoscere ed apprendere alcune divertenti canzoni nate in quei splendidi laboratori di cultura popolare che sono le osterie della nostra città. Da non perdere!

MAURIZIO PEREGO cantore e chitarrista, è da anni uno dei protagonisti nelle osterie di Milano e provincia dove esegue, con bravura e simpatia, i canti dell’osteria in una sua personale ricerca condotta da diversi anni nella nostra città e non solo. Di se racconta “C’erano la Briosca sui Navigli, la Piola a Rosate, il Praticello alla Barona, la Topaia in Via Argelati, la Fornasetta da Zeno a Greco dove musica dal vivo e cabaret si mescolavano. In questi luoghi se te la sentivi, ti mettevi a cantare ed a suonare la chitarra. Detti locali oggi non ci sono più ma la canzone milanese resiste in altri luoghi come, solo per citarne alcuni: Il Ronchettino al Gratosoglio, l’Osteria della Busecca a Settimo Milanese e il Ravanei Remulass a Cusano Milanino e tanti altri luoghi ancora. Ora come allora per me cantare è una passione ed un divertimento, tra osterie e piazze, quasi mai sui palchi, ma sempre fra i tavoli”.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

Giovedì 23 aprile alle ore 20,45: Lezione del corso di danze popolari europee, aperto a tutti, tenuto da MARIO MEINI, a cura del Gruppo Danze Popolari dell’Associazione La Conta, che avrà luogo, il GIOVEDI’, fino al 28 maggio 2015, dalle 20,45 alle ore 22,15 circa, presso la CGIL Salone Di Vittorio – Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

Mario Meini vi condurrà alla scoperta dell’affascinante mondo delle danze popolari, in un viaggio, in sette serate, che vi porterà dalla Gran Bretagna alla Grecia, dalla Francia ai Balcani, dai Paesi Baschi all’Est Europa. Un viaggio ideale che vi darà tante reali possibilità, schiudendovi le porte dei più coinvolgenti festival di danze popolari in Italia e in Europa.

Sapete già ballare? Ecco un’occasione per mettere a disposizione delle persone che non hanno mai ballato le vostre competenze, imparando anche qualcosa di nuovo da un maestro di grande bravura ed esperienza.

Mario Meini insegnerà alcune delle danze popolari europee più ballate e cioè: danze bretoni, danze anglosassoni, danze balcaniche e le danze dell’est Europa e le danze di coppia quali: il valzer, la polka e la scottish.

MARIO MEINI – Da più di trent’anni si dedica alla danza a 360°, dalle danze medioevali alla danza contemporanea; ma la sua vera passione sono le danze popolari europee e non solo, che insegna con grande entusiasmo a tutti, ma proprio tutti, dalle scuole materne all’università, nei centri sociali, circoli culturali, centri anziani, associazioni, teatri, nelle feste di piazza ed altro ancora. Si dice che “quando il Maestro anima la serata, anche i tavolini facciano fatica a tener ferme le gambe…!”

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

Giovedì 23 aprile alle ore 21,00: Incontro “EL NOST MILAN – La Milano che fu e quella che sarà” con presentazione del libro “Renato Vallanzasca, l’ultima fuga” di Leonardo Cohen, con la partecipazione dello stesso Leonardo Cohen e  di Milton Fernandez, de Il Festival della Letteratura di Milano. Gli interventi di Leonardo e Milton saranno intervallati da alcune delle più belle e significative canzoni dei repertori dell’osteria milanese e de la “Ligera” a cura di Giancarlo “Pelè” Peroncini, voce, e “tollofono” (basso popolare) e Mario Toffoli, voce e chitarra. L’incontro avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, alla Biblioteca Chiesa Rossa , in Via  San Domenico Savio 3  (dintorni di Piazza Abbiategrasso) a Milano.

———-

Giovedì 23 aprile alle ore 21,15: Prima lezione del Corso dedicato ai repertori del canto yiddish, incentrato sul repertorio di alcune importanti figure quali Mordechai Gebirtig, Mark Warshawski e altri. Il corso, tenuto da LEE COLBERT, aperto a tutti,  è tenuto da LEE COLBERT, che avrà luogo, per 10 lezioni, ogni giovedì, dal 16 aprile al 18/6/2015 dalle ore 21,15 alle ore 23,15 circa, nella sede di Via Compagnoni 20, a Milano.

LEE COLBERT, nel corso dei 10 incontri, insegnerà a interpretare la canzone Yiddish seguendo un percorso specifico dedicato agli stili musicali ed alle canzoni del corso. Sarà un bellissimo viaggio fra i luoghi e i personaggi  che hanno determinato la cultura ebraica nell’est Europa prima della Shoah. Da non perdere!!

LEE COLBERT

È nata a New York e cresciuta a Buenos Aires, dove ha studiato pianoforte, canto e composizione. Si è laureata in composizione e arrangiamento Jazz al Berklee College of Music di Boston e in seguito si è perfezionata in canto con il maestro Walter Blazer (New York). È stata docente della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma, con Giovanna Marini ed altri, dal 1983 al 1999.

Insegna canto e fa Vocal Coaching da ormai più di venticinque anni. Nella sua carriera ha toccato tanti stili musicali, dalla musica contemporanea al Jazz, dalla cameristica alla musica popolare, dal tango argentino al repertorio Yiddish, dalla chanson francese a Kurt Weill, dalla lirica al Musical, realizzando innumerevoli concerti in tutta Italia.

Dal 1996 fa parte della StageOrchestra di Moni Ovadia in qualità di cantante-attrice e arrangiatrice, partecipando come co-protagonista a quasi tutte le creazioni di Moni Ovadia da quell’anno in poi, incluso “Shylock – Il mercante di Venezia in prova” che ha debuttato nell’estate del 2009 al Teatro Romano di Verona nell’ambito del festival shakespeariano e di cui la seconda stagione di tournée si è conclusa a marzo del 2011.

Nella primavera del 1999 è stato pubblicato il suo primo CD solista, “Reyzele”, prodotto da Moni Ovadia (Sensible Records). Il suo secondo CD, “Zumertsayt” (Zone di Musica), è del 2005.

Per informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell’orario della lezione, oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

———-

Per avere informazioni sulle inziative sopra indicate, scrivere una mail a: laconta@interfree.it

————–

SCEGLI DI DESTINARE IL TUO 5 PER MILLE ALL’ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS – IL NOSTRO CODICE FISCALE E’ IL N. 97251850158

ASSOCIATEVI A “LA CONTA – ONLUS” – PER CONTRIBUIRE CONCRETAMENTE ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ASSOCIATIVO DI SOLIDARIETA’ SOCIALE E DI VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA POPOLARE

Per associarsi è sufficiente presentarsi in uno dei luoghi sopra indicati nell’orario dell’attività e rivolgersi al coordinatore presente.

Per sostenere l’attività dell’ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS versa una donazione sul nostro conto corrente c/o Banca Prossima di Milano IBAN: IT16V0335901600100000017007

Associazione La Conta O.N.L.U.S. Milano – e mail: laconta@interfree.it

LEAVE A REPLY