Teatro della Pergola (Firenze): il calendario di Maggio subisce alcune modifiche

0
236
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Filippo Milani
Foto di Filippo Milani

La programmazione del Teatro della Pergola subisce alcune modifiche che renderanno più articolato il calendario del mese di maggio. Andiamo con ordine.

In primo luogo, lo spettacolo Vita di Galileo, in programma dal 14 al 20 maggio, viene posposto nelle date 28 ottobre – 4 novembre. Il recente riconoscimento di Teatro Nazionale ha suggerito una revisione del calendario al fine di ottimizzare le risorse a disposizione in rapporto al processo produttivo dello spettacolo che di fatto sarà la cerniera tra due differenti stagioni, quella corrente e quella che si aprirà nel prossimo autunno.

Il mese di maggio ospiterà però un nuovo spettacolo, Il sogno di un uomo ridicolo di Dostoevskij, interpretato e diretto proprio da Gabriele Lavia, il 5, 7, 8 maggio alle ore 20.45 e il 6 maggio alle ore 18.45. Il Sogno è pensato come un modo di incontrare la città per festeggiare l’avvenuto riconoscimento di Teatro Nazionale, un evento indubbiamente molto importante e che apre nuove prospettive. Il 5 maggio alle 17.30 è previsto anche un incontro filosofico con Sergio Givone, A proposito de Il Sogno di un uomo ridicolo di Dostoevskij, alla presenza di Gabriele Lavia.

Proposte innovative sono riunite sotto l’etichetta ‘A teatro prima di cena – noi mettiamo gli spettacoli, il resto della serata lo fai tu’, un modo per dire che si comincia alle 18.45.

Dal 14 al 16 maggio una nuova produzione firmata Fondazione Teatro della Toscana, La prossima stagione – spettacolo da leggere, di e con Michele Santeramo, un lui e una lei, marito e moglie, mostrati al presente in sei momenti della loro vita, a distanza di dieci anni l’uno dall’altro, dal 2015 al 2065.

Dal 19 al 22 maggio tornano invece Gli Omini, vincitori del Premio Franco Enriquez 2014 per l’innovazione teatrale e l’impegno sociale applicato alla scena, con La famiglia Campione, un’ora in famiglia, tutti insieme, e tutti soli.

Spazio anche ai libri.

Il 12 maggio, ore 17.30, Sergio Givone presenta con l’autrice Ildegarda – la sibilla renana (Editrice Novalis) di Cristina Borgogni, opera teatrale su una delle figure femminili più originali e interessanti del Medioevo cristiano, poetessa, musicista, scienziata, mistica e guaritrice. Ripercorrendo i momenti salienti della vita della monaca benedettina, Cristina Borgogni ricrea l’immagine di una donna forte e coraggiosa anche se umile, capace di confrontarsi con papi e imperatori. Infaticabile predicatrice della virtù come fonte di salute e armonia, Ildegarda appare ai nostri occhi come figura paragonabile per genialità ed eclettismo a Leonardo da Vinci.

Il 14 maggio, alle 17, si parlerà del secondo volume degli scritti di Jerzy Grotowski, Il teatro povero – Testi 1954/1998 edito dalla Casa Usher nella collana “Oggi, del teatro”, curata da Roberto Bacci e Carla Pollastrelli. Questo secondo volume raccoglie scritti, interventi e interviste che risalgono al periodo tra il 1965 e il 1969, ovvero agli anni della maturità artistica di Grotowski e dell’affermazione del Teatro Laboratorio nel mondo. Il volume include in una nuova traduzione dagli originali polacchi e, in alcuni casi, in una nuova versione, anche i testi canonici di Grotowski contenuti nella storica edizione del 1968 di Towards a Poor Theatre, uscita in inglese per iniziativa di Eugenio Barba.

MODALITÀ RIMBORSO dello SPETTACOLO “VITA DI GALILEO”

L’utente ha diritto di richiedere il rimborso della quota integrale di abbonamento o del biglietto. Le operazioni di rimborso si eseguiranno esclusivamente presso il punto vendita Boxoffice nel quale è stato acquistato il biglietto, a partire dal 7 aprile e fino al 30 maggio, presentandosi muniti di tagliando d’origine.

BIGLIETTI per lo spettacolo “IL SOGNO DI UN UOMO RIDICOLO”

Interi: platea 25 €, palco 18 €, galleria 13 €

Ridotti: platea 20 €, palco 15 €, galleria 11 € (under 26, over 60)

Ridotti Unicoop Firenze (riduzione valida esclusivamente per la replica del 5 maggio): platea 17 €, palco 13 €, galleria 8 €

Tutti gli abbonati e i possessori di un tagliando valido per Vita di Galileo possono acquistare un biglietto, a partire dal 7 aprile, al prezzo speciale di 14 € platea, 11 € palco e 7 € galleria.

Non sono possibili prenotazioni telefoniche o via mail.

BIGLIETTI per gli spettacoli “LA PROSSIMA STAGIONE” e “LA FAMIGLIA CAMPIONE”

Interi: 10 €

Ridotti: 8 € (under 26, over 60, abbonati e possessori di PergolaCard, soci Unicoop Firenze, utenti SDIAF).

L’incontro filosofico con Sergio Givone e le presentazioni dei libri sono a ingresso libero.

LEAVE A REPLY