Festival GendErotica – Contaminazioni di Arte Queer (4° edizione)

0
199
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl 22 maggio 2015 presso gli spazi di Nuovo Cinema Palazzo e Esc Atelier nel quartiere di San Lorenzo a Roma, il collettivo Eyes Wild Drag presenta la quarta edizione del Festival GendErotica – Contaminazioni di Arte Queer; una tre giorni dal 22 al 24 maggio dedicata alla rappresentazione di Genere in chiave Queer (ingresso a sottoscrizione). Ad animare in notturna i luoghi del festival saranno artisti di straordinario calibro provenienti da tutto il mondo, la stragrande maggioranza di loro si esibiranno per la prima volta in Italia. Per tutta la durata del festival saranno in esposizione mostre fotografiche, installazioni artistiche, e verranno proiettati cortometraggi e documentari che indagano l’erotismo e le nuove frontiere della produzione pornografica queer e femminista. Saranno attivi anche alcuni workshop, incontri e dibattiti partendo dalla pratica dei corpi dall’erotismo e la sessualità.

Per la sezione teatro/performance apre il festival il 22 maggio alle ore 21.30 presso Nuovo Cinema Palazzo l’artista americana Valerie Hager con Naked in Alaska, Premio Miglior Solo al New York City International Fringe Festival 2013 – Premio del Pubblico al Chicago Fringe Festival 2013 – Sold Out al Fringe Festival di Edimburgo 2014, per la sezione cinema sempre il 22 maggio ore 18.30 presso Nuovo Cinema Palazzo sarà la volta di Cheryl Dunye con Mommy is Coming Vincitore di Good for Her – Feminist Porn Award 2012. In chiusura domenica 24 maggio due eventi imperdibili il performer australiano Sunny Drake con il suo Transgender Seeking un divertente e tenero sguardo nei confronti delle relazioni queer e transessuali alle ore 21.30 presso Nuovo Cinema Palazzo e per la sezione arte la mostra Some like it wrong curata da Giulia Casalini di CUNTemporary, un’ esplorazione dell’immagine pornografica in chiave umoristica e di lettura non esplicita.

In fine per la sezione workshop/tavola rotonda sarà presente alle tavole rotonde di sabato 23 maggio, Marie_Héène Bourcier, attivista queer, teorica e performer, nonché docente universitaria a Parigi.

Il corpo, l’erotismo, la sessualità sono un terreno fertile per la sconfigurazione degli immaginari e coinvolge tutti.

Abbiamo iniziato spinte dal desiderio di raccontare il corpo queer con gioia e passione. Abbiamo lavorato per creare altri immaginari, non mercificati, che rifuggono il binarismo dei generi e il conformismo a qualsiasi sistema. L’abbiamo fatto provocando, accendendo allegria e tormento, scontrandoci e confrontandoci con i preconcetti. Abbiamo parlato di estetica e di lotta. Il corpo, l’erotismo, la sessualità sono campi su cui si muove lo stigma sociale, impedendo la libertà individuale di scelta e l’autodeterminazione dei corpi. Quest’anno, parleremo ancora più esplicitamente di erotismo, pornografia, Fem, Trans, Sex Workers, femminismo, desiderio. Ci muoveremo da punti di vista differenti, includendo storie e pratiche performative che non partono strettamente dal queer ma che con un festival queer si identificano. Lo faremo sempre con ironia, l’arma più efficace per far esplodere contraddizioni e vivacità. Lo faremo facendo arte e, di conseguenza, politica. Lo faremo con la voglia di provare a costruire, insieme al Cinema Palazzo, a Esc Atelier e a tutt* coloro che vogliono partecipare, un percorso per creare uno spazio libero, sicuro, consensuale e consapevole. Lo faremo perché per noi il queer è sempre, prima di tutto, una ricerca e GendErotica sarà un bel luogo dove stare”.

Eyes Wild Drag

———-

EYES WILD DRAG BIO: Gruppo di performer gender drag di Roma, da diversi anni lavora nella sperimentazione dei Generi, dei ruoli e dell’immaginario erotico, rappresentando la principale espressione drag e di ricerca artistica sul queer condotta da donne in Italia. Ha varie volte catturato l’attenzione dei media nazionali (Venerdì di Repubblica, Gioia, Il fatto quotidiano, I viaggi di Nina, Rai4, Mediaset, Sky, Radio Popolare) ed esteri (Curve Magazine e Broadway World – Usa). Attiviste queer, realizzano spettacoli, curano workshop ed eventi, ridisegnano un immaginario queer del femminile. Nel 2012 sono state impegnate in un tour mondiale che le ha portate in diverse città europee, fino a svariate tappe negli Stati Uniti. Nel 2013 sono state ospiti di Arte Fiera di Verona, nello spazio curato dall’associazione Cuntemporary. Nel 2014, sulle pratiche laboratoriali condotte da Eyes Wild Drag sulla costruzione del maschile, viene girato un documentario diretto da Cecilia Grasso e prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia.

———-

Dove? ROMA (San Lorenzo)

Nuovo Cinema Palazzo, piazza dei Sanniti 9/A

Esc Atelier, Via dei Volsci 159

Biglietti: Sottoscrizione consigliata di 5 euro per ogni giornata. Ma se puoi dare di più, fallo!

Per maggiori informazioni: genderotica2015.wix.com/genderotica2015 – www.eyeswilddrag.it – www.facebook.com/genderotica.eyeswilddrag

 

LEAVE A REPLY