I Classici in classe – Rassegna di musica d’arte delle Scuole in Università (8° edizione)

0
230
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoL’ottava edizione de “I Classici in classe” è promossa dal Gruppo per l’Educazione musicale del «Saggiatore musicale» (SagGEM), in collaborazione col Centro La Soffitta del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna. Quest’anno la Rassegna riunisce otto formazioni musicali (orchestre, ensemble e gruppi corali), selezionate tra istituti scolastici di ogni ordine e grado, conservatorii e scuole private. Gli alunni introducono l’esecuzione dei brani, illustrandone il contesto storico e le caratteristiche salienti mediante esempi musicali. I docenti enunciano gli obiettivi perseguiti durante l’anno scolastico. Le musiche eseguite spaziano dal Cinquecento al Novecento. Non si tratta di un saggio né di un concorso, bensì di un vero e proprio concerto, aperto a tutto il pubblico, allo scopo di favorire e sviluppare le attività didattiche nell’insegnamento della musica, con riferimento alla lezione insostituibile dei ”classici” nella formazione culturale e sociale di ogni individuo.

In particolare quest’anno debutta un gruppo strumentale creato per l’occasione e intitolato non a caso Ensemble I Classici in classe, costituito da bambini e ragazzi di diverse scuole secondarie di primo e secondo grado, conservatorii e associazioni di tre Regioni italiane: Emilia Romagna, Veneto, Umbria. L’Ensemble eseguirà la Suite Musik aus der Oper “Pollicino” di Hans Werner Henze. La Suite costituisce una versione strumentale che lo stesso Henze ha tratto dalla propria opera per ragazzi Pollicino. L’Ensemble verrà diretto dal maestro Fabio Sperandio, che, su invito della Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, ha curato la preparazione dei ragazzi.

L’Ensemble I Classici in classe è stato invitato a replicare l’esecuzione della Suite Musik aus der Oper “Pollicino” di Henze al Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, il prossimo 12 luglio 2015.

La rassegna “I Classici in classe”, coordinata da Anna Scalfaro, è promossa dal Gruppo per l’Educazione musicale del «Saggiatore musicale» (SagGEM) in collaborazione con il Centro La Soffitta del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, del Comune di Bologna e del Comune di San Lazzaro di Savena. Col contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e di UniCredit. Col concorso di “Petroniana Viaggi e Turismo”, “Serviaggi” e l’Associazione «Le Muse e il Tempo. Centro di formazione, ricerca e didattica della musica» per il progetto Henze.

La rassegna “I Classici in classe” rientra fra le azioni previste dal protocollo d’intesa triennale (2014-16) stipulato tra l’Associazione culturale «Il Saggiatore musicale», il Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater Studiorum, la rete di scuole “Musicalliceo” (costituita dagli istituti comprensivi bolognesi nn. 16, 19, 20 e 21, nonché dai licei L. Galvani, M. Minghetti, E. Fermi, L. Bassi, IsArt, Sabin, tutti di Bologna, e dall’ISS Mattei di San Lazzaro di Savena), e la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, al fine di promuovere congiuntamente iniziative formative-culturali per la diffusione della cultura musicale.

I Classici in classe” si inserisce nell’ambito della XXVII rassegna LA SOFFITTA 2015 promossa dal Centro La Soffitta del Dipartimento delle Arti e ne conclude, come è ormai tradizione, la stagione concertistica a cura di Paolo Cecchi e Carla Cuomo.

All’ottava edizione de “I Classici in classe” partecipano: di Bologna: scuola primaria R. Sanzio; Liceo L. Bassi e coro giovanile Bassi&co; orchestra Rolandino de’ Passaggeri IC20; Rete Musicalliceo (IC 16, Licei L. Galvani, M. Minghetti, E. Fermi, L. Bassi, IsArt, Sabin, ISS Mattei, e IC nn. 19, 20 e 21); Orchestra Arcopolis; Associazione «Le Muse e il Tempo». Inoltre: Orchestra Amadeus – Sezione musicale della Scuola G. Marconi – IC Centro Casalecchio di Reno; Orchestra Fenice IC 2 San Lazzaro di Savena – Scuola media Jussi; Ensemble I Classici in classe.

Al progetto Henze partecipano studenti e insegnanti di varie scuole, conservatorii e associazioni in Emilia Romagna, Veneto e Toscana, che costituiscono l’Ensemble I Classici in classe. A Bologna: allievi della rete Musicalliceo; del Liceo musicale L. Dalla;  dell’Associazione «Le Muse e il Tempo»; dell’Orchestra Arcopolis. Inoltre: allievi di docenti del Conservatorio (Padova e Bologna); dell’Associazione «Versione musicale»; dell’Associazione «Resonars» – Scuola di Musica antica di Assisi.

Un’altra novità di questa edizione de “I Classici in classe” riguarda la città di Hamamatsu, proclamata nel 2014 dall’UNESCO “Città della musica”, come già Bologna. Nei giorni 23-27 maggio 2015 una delegazione di esperti in educazione musicale, proveniente da Hamamatsu, visiterà Bologna per conoscere le iniziative qui promosse nell’àmbito della didattica della musica. Fra queste iniziative il Comune ha scelto come esemplare la manifestazione “I Classici in classe” del 25 maggio, che accoglierà gli ospiti giapponesi e che costituirà dunque una tappa importante del loro soggiorno a Bologna.

————

Lunedì 25 maggio 2015, dalle ore 20

Aula Magna di S. Lucia – Via Castiglione 36, Bologna

Ingresso libero fino esaurimento posti

————

Per informazioni al pubblico:

Centro La Soffitta: tel.051.2092000www.dar.unibo.it

LEAVE A REPLY