Il virtuosismo organistico di Wayne Marshall protagonista a Musikè

0
232
Condividi TeatriOnline sui Social Network

musikè 2014

Wayne Marshall
Wayne Marshall

Sabato 6 giugno, ultimo appuntamento prima della pausa estiva per Musikè, rassegna promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Alle 21.00, alla Chiesa di S. Antonio abate di Padova (presso il Collegio Don Mazza), si esibirà l’organista di fama internazionale Wayne Marshall, uno dei musicisti più estrosi e versatili di oggi, in grado di spaziare dalla musica classica al jazz sia come strumentista che come direttore d’orchestra.

Per Musikè Marshall eseguirà celebri composizioni per organo di Johann Sebastian Bach: il Preludio e fuga in do maggiore BWV 547, il Preludio e fuga in re minore BWV 544 e il Preludio e fuga in mi bemolle maggiore BWV 552. Alle pagine bachiane si alterneranno improvvisazioni eseguite dal musicista a partire da temi della grande tradizione organistica o da temi propri, poiché l’arte di improvvisare è una delle straordinarie abilità per cui Marshall è giustamente celebre.

Ospite regolare delle nostre principali orchestre (RAI di Torino, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Massimo di Palermo, Orchestra Cherubini, Accademia di Santa Cecilia di Roma), Wayne Marshall nel 2001 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano. Titolare dell’organo Marcussen della Bridgewater Hall di Manchester, nel 2004 ha inaugurato lo strumento della Disney Hall di Los Angeles con una nuova composizione di James MacMillan per organo e orchestra, A Scotch Bestiary, brano che Marshall ha suonato anche ai BBC Promenade Concerts del 2005. Ha inciso per la Virgin/Emi, vincendo i maggiori premi europei.

Dopo il concerto del 6 giugno, la programmazione di Musikè riprenderà a settembre. Il prossimo appuntamento in provincia di Padova sarà sabato 26 settembre alle ore 21.00, al Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra, con La fabbrica dei preti, lavoro teatrale scritto e interpretato dall’attrice Giuliana Musso.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.rassegnamusike.it

Per informazioni:
www.rassegnamusike.it
tel. 345 7154654

LEAVE A REPLY