Jazz in vigna: Mario Romano Quartieri Jazz in concerto

0
247
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoMario Romano Quartieri Jazz inaugura la sua estate con Jazz in vigna.

Location l’azienda vitivinicola Montespina di Antonio Iovino in via San Gennaro Agnano, 63 (Pozzuoli).

L’appuntamento è per sabato 6 giugno con il Neapolitan Gipsy Jazz.

Le danze del gusto, musicale e culinario, si aprono alle 20.00 con una “saporita” passeggiata alla scoperta dei vigneti del Gruccione. Si prosegue alle 21.00 con un “succulento concerto”. Per poi chiudere in bellezza con una degustazione a base di pasta e fagioli con le cozze annaffiata da vino di produzione propria: un vero e proprio distillato di nettare degli dei.

L’appuntamento tra varie sfumature di sapore, in grado di ingolosire il palato e l’udito, è con il concerto di Mario Romano Quartieri Jazz nella formazione dell’Ensemble (http://kimera6.wix.com/quartierijazz) con Mario Romano alla chitarra, Luigi Esposito al piano, Ciro Imperato al basso ed Emiliano Barrella alla batteria.

Un film, Via con il vento, è celebre per una frase “Domani è un altro giorno”.

Un giorno in cui potrebbero spirare i venti del cambiamento. Il primo dei quattro giorni di rivolta che animano il nuovo lavoro discografico di Mario Romano Quartieri Jazz, intitolati appunto “Le quattro giornate di Napoli”.

La formula della serata nasce da un mix di comprovato successo caratterizzato dalla visita al vigneto e all’azienda vitivinicola , la degustazione di un piatto della tradizione campana, all’insegna del mare e monti, annaffiato da vino doc, falanghina e piedirosso, e musica ad alto voltaggio emotivo, tra vecchi e nuovi successi

Un connubio, volutamente a portata di tasca (10 euro tutto compreso), così come dev’essere la cultura, reso ancora più magico dagli splendidi panorami bucolici della tenuta Montespina – Agriturismo del Gruccione, affacciata sul Golfo di Pozzuoli.

————

La musica

La serata in compagnia dei Mario Romano Quartieri Jazz Ensemble, oltre ad alcuni brani tratti dal lavoro discografico ‘E strade che portano a mare, da Rum e Speranzella a Cerca ‘e me capì passando per Valzer alla Madonna e Mambo Italiano, sarà anche occasione riascoltare un’anticipazione tratta dal nuovo lavoro discografico in lavorazione “Le Quattro giornate di Napoli

Una vibrazione musicale resa ancora più intensa dalle suggestioni emotive amplificate dal panorama circostante, che ben si sposa con il preludio dell’estate.

Intendiamo raccontare ancora una volta – sottolinea Mario Romano – quello che siamo, figli di Napoli che non si vogliono affatto abbattere, ma intendono continuare a lottare, di fronte al quotidiano clima di dissesto e mancanza di opportunità. La parola d’ordine è proprio resistere: da qui il titolo dell’album… Ne verremo fuori sicuramente, mettendo in campo coraggio e passione. E’ questo che anima questa nuova forma di resistenza: quella culturale”

————

La location

L’azienda Vitivinicola Montespina di Antonio Iovino è circondata da 2,5 ettari di vigneti, dalle cui uve si ricava un profumato nettare degli dei: Piedirosso e Falanghina.

https://www.facebook.com/video.php?v=10202968236342736&fref=nf (Le quattro giornate di Napoli)

https://www.youtube.com/watch?v=Ka4-zCjSW6U&feature=youtu.be (Cammen)

https://www.youtube.com/watch?v=rgLZqan66ek&feature=youtu.be (Vesuvia)

Per maggiori informazioni e prenotazioni: 3404893836 , quartierijazz@live.it

 

LEAVE A REPLY