Rapallo Danza 2015

0
277
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoL’Associazione “Euroart” in collaborazione con i Maestri della scuola Russa di San Pietroburgo organizza, come di consueto con professionalità, dedizione, competenza e didattica, uno dei più importanti Stage di danza classica, suddiviso in varie discipline nella ridente città di Rapallo in Liguria. Lo “Stage Internazionale di Danza Classica Città di Rapallo – Memorial Nina Soldun” giunge quest’anno alla sua XXIV edizione e si svolgerà dal 20 luglio al 15 agosto 2015. Al fianco dello Stage, “Euroart Asd” (l’Associazione diretta e presieduta da Mara Costigliolo e dall’Art director Nicolini Sinibaldo) in collaborazione con il Comune di Rapallo, proporrà anche il “Festival Internazionale del Balletto Città di Rapallo” giunto alla sua XXII edizione nella splendida e suggestiva cornice del Teatro all’aperto di Villa Tigullio e con la partecipazione di grandi étoiles Internazionali della danza. Il Festival si concluderà, con un ricco e affascinante Galà, che vedrà alternarsi sul prestigioso e ambito palcoscenico gli allievi dello Stage, accompagnati da danzatori di chiara fama. La direzione artistica sarà affidata al Professore Emerito Vadim Desnitskj della celebre Accademia di Danza Classica “A. Vaganova” di San Pietroburgo. I corsi dello Stage si terranno dal 20 luglio al 15 agosto 2015 presso la palestra dell’Istituto Liceti, in via L. Rizzo a Rapallo e saranno suddivisi per disciplina e grado di preparazione degli allievi. In ricordo di M.me Natalia Dudinskaja, famosa étoile del Teatro Kirov-Mariinskij e docente “Accademia A. Vaganova”, per tanti anni testimonial e insegnante a Rapallo Danza. I maestri della scuola di San Pietroburgo impegnati nello “Stage Internazionale” saranno per le discipline “Classico/Repertorio/Pas de Deux il maestro Vadim Desnitskj (Professore e coreografo Accademia A. Vaganova, Artista emerito della Confederazione Russa). Per il Classico/Repertorio la maestra Marina Vasilieva (Professoressa Accademia A. Vaganova, Docente di metodica e autrice di testi per insegnanti. Artista emerita della Confederazione Russa) per il Propedeutico/Classico/Repertorio la maestra Ekaterina Desnitskaja (Laureata presso l’Accademia Coreografica A. Vaganova). Pianiste dello Stage: Inna Lysyak ed Elena Polkovaja (Pianiste Accompagnatrici ufficiali dell’Accademia A. Vaganova di San Pietroburgo). Gli Insegnanti effettueranno, all’inizio dei corsi, una selezione per l’inserimento degli allievi nelle classi, le lezioni avranno la durata di 1 ora e 15 minuti ciascuna, con riposo nei giorni festivi e alla fine dei corsi verrà rilasciato un Attestato di frequenza. Il “Festival Internazionale del balletto Città di Rapallo” unitamente al “V Festival delle Palme” presenterà tra luglio e agosto 2015 un programma di spettacoli che spazieranno dalla danza moderna a quella contemporanea e naturalmente alla danza classica senza tralasciare la gioia e le emozioni di una tra le più antiche arti. Lo Stage sarà un eccellente guida all’apprendimento delle discipline di danza classica, carattere, pas de deux, repertorio tramite il sistema “Vaganova” il quale è una tecnica di insegnamento della danza classica elaborata negli anni dal 1927 agli anni cinquanta a Leningrado in Unione Sovietica da Agrippina Jakovlevna Vaganova, presso l’Accademia del Teatro Kirov, che prese da lei il nome di “Accademia Vaganova”. Il merito della Vaganova è stato quello di analizzare in modo dettagliato e decomporre nei singoli elementi tecnici tutti i passi della tradizione accademica, elaborando un sistema di esercizi caratterizzato da un crescendo di difficoltà tecnica e di complessità compositiva, graduato in otto anni di studio, organizzato in modo da assicurare uno studio progressivo e privo di rischi per gli allievi. Sul piano fisico, il metodo sviluppa il lavoro armonioso di tutte le parti del corpo durante le pose e i movimenti porgendo l’attenzione ai più piccoli particolari. Dal punto di vista psicologico, lo stile si distingue nell’approccio cosciente del danzatore, nel costante autocontrollo del proprio corpo e nel lavoro accentuato sulla qualità e non sulla quantità dell’esercizio. Il risultato di studio finale consiste nell’avere una tecnica impeccabile insieme a una notevole espressività. Il metodo non è conservativo ma in costante sviluppo. Negli ultimi decenni il metodo “Vaganova” ha subìto un rinnovamento notevole che ha portato a conquistare i livelli tecnici dei ballerini classici mai visti prima. Attualmente il metodo “Vaganova” è considerato il migliore, ha assoluta dominanza in tutto il mondo nell’insegnamento e nell’allenamento della danza classica. Le lezioni si terranno presso l’Istituto F. Liceti, il quale verrà trasformato in una grande “salle a dancer”, con pedane, specchi, sbarre e tappeto da danza per porre maggiormente l’attenzione alla conoscenza e all’apprezzamento dell’arte coreutica quale espressione e strumento di elevazione verso l’armonia e la disciplina. Un grande Festival di Danza che mediante le lezioni, gli spettacoli e il Galà finale regaleranno all’affezionato e competente pubblico un felice connubio tra didattica e professionalità artistica. Gli infaticabili organizzatori Sinibaldo F. Nicolini e Mara V. Costigliolo, ancora una volta, saranno d’esempio ai giovani allievi, provenienti da tutta Italia, con lo spirito e l’obiettivo principale di elargire indimenticabili e formativi spazi di incontro tra giovani coreografi, autorevoli insegnanti, danzatori, allievi, compagnie, appassionati per infondere e sottolineare un confronto tra le diverse esperienze, culture e stili coreutici quali veicolo per offrire seriamente l’obiettivo di una crescita professionale, artistica e personale sottolineando l’aspetto altamente culturale nel nome della dea Tersicore, un vero inno alla nobile arte della danza. Per ulteriori informazioni: info@euro-art.org / www.euro-art.org

LEAVE A REPLY