Festival Segreti d’Autore: incontro con Tosca D’Aquino

0
532
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoSi svolgerà il 26 luglio alle ore 21,00 a Castellabate presso il Castello dell’Abate – nell’ambito del Festival Segreti D’Autore – l’incontro con l’attrice Tosca D’Aquino.

La serata – che sarà condotta dall’attrice e regista Nadia Baldi – ripercorrerà la carriera di Tosca D’Aquino, raccontando le tappe più significative della carriera dell’artista. Un percorso professionale speso tra cinema, teatro e televisione. Una chiacchierata che permetterà di raccontare e rivedere – grazie anche all’apporto di video – quelli che sono stati i momenti più importanti di uno brillante ed eccellente carriera, che hanno reso Tosca D’Aquino popolare, facendola amare dal grande pubblico.

E proprio in questi giorni Tosca D’Aquino trascorre molto tempo tra gli antichi borghi del Cilento, perché impegnata nelle riprese del film VELENI sceneggiatura di Ruggero Cappuccio e Nadia Baldi, regia Nadia Baldi, produzione VISIONI SEGRETE. Il cast, oltre Tosca D’Aquino nel ruolo di Bianca, vede la presenza anche di Vincenzo Amato, Roberto Herlitzka, Lello Arena, etc.

Al termine della chiacchierata, seguirà la proiezione del film Amore che vieni, amore che vai per la regia di Daniele Costantini, tratto dal romanzo “Un destino ridicolo” di Fabrizio De André e Alessandro Gennari. Il titolo è ispirato all’omonimo brano musicale.

———-

Da My Movies, Biografia di Tosca D’Aquino

Nata nel capoluogo campano, dimostra fin da bambina di avere una spiccata attitudine per la recitazione e così, debutta a soli 15 anni nelle tv private partenopee al fianco di Vittorio Marsiglia. A 16 anni, ottiene un ruolo nella trasmissione “Bum Bum all’italiana” e a 19 anni si trasferisce definitivamente a Roma, convinta di doversi qualificare al meglio se vuole veramente intraprendere una carriera come quella dell’attrice e lo fa iscrivendosi e frequentando l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico.

L’esordio cinematografico

Nel 1986, Pippo Baudo la vuole nel cast del programma “Fantastico”, mentre l’anno successivo si prepara già per il suo primo film: la commedia a episodi di Bruno Corbucci e Giorgio Capitani Rimini, Rimini – Un anno dopo(1987) con Gianfranco D’Angelo, Eva Grimaldi, Maurizio Micheli, Renzo Montagnani, Gastone Moschin, Adriano Pappalardo, Isabel Russinova, Sabrina Ferilli ed Enzo Garinei. Il suo ruolo è quello della cameriera Carmela nell’episodio La legge del taglione.

Gli altri film

La D’Aquino è interprete di pellicole come Scugnizzi (1989) di Nanni Loy, Il viaggio di Capitan Fracassa (1990) di Ettore Scola con Ciccio Ingrassia, Paganini (1990) di Klaus Kinski e di buona parte dei film di Pappi Corsicato. Nel 1991, entra nel programma televisivo “Avanzi”.

Il successo ne Il ciclone

Staccatasi per un lungo periodo di tempo dal cinema, per impegnarsi nel teatro, torna sul grande schermo diretta da Leonardo Pieraccioni che la imporrà definitivamente nel suo più grande successo: Il ciclone (1996) con Massimo Ceccherini, Paolo Hendel, Lorenza Forteza, Natalia Estrada. Il suo “piripì” diventa un verso di culto, che tutti gli italiani di quegli anni conoscono e sanno rifare! Verranno poi Vincenzo Salemme e Claudio Bonivento, ma soprattutto Giorgio Panariello, che la vorrà al suo fianco nel varietà “Torno Sabato”. Notevole anche il suo successo nella fiction: Padre Pio (2000), L’uomo che piaceva alle donne – Bel Ami (2001), L’uomo del vento (2001), Donne di mafia (2001, del quale è protagonista), Papa Giovanni – Ioannes XXIII (2002), La stagione dei delitti(2004), Meucci (2005) e Il grande Torino (2005). Poi tornerà al cinema con Danny DeVito nel cinepanettone Christmas in Love (2004). Partecipa alla seconda edizione del reality game Notti sul ghiaccio (2007) e torna alla fiction con Di che peccato sei?? (2007) e Le ali (2008). Nel 2011 torna sul grande schermo con Ex: amici come prima!, diretta da Carlo Vanzina.

L’ingresso agli eventi del Festival Segreti D’Autore è gratuito.

LEAVE A REPLY