Teglio Teatro Festival Valtellina (7° edizione)

0
325
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoTorna Teglio Teatro Festival Valtellina, giunto alla sua settima edizione: da domenica 26 luglio a domenica 9 agosto 2015 la fortunata rassegna animerà il territorio con due settimane di appuntamenti teatrali e musicali nelle valli e nei rifugi, sentieri d’arte e di storia e percorsi di gusto, coinvolgendo numerosi comuni della Valtellina, da Teglio a Tirano.

Tantissimi gli eventi per quest’edizione, dal titolo Pane per il cuore e per la mente: spettacoli teatrali, presentazioni di libri, concerti sotto le stelle e all’alba, visite guidate ai borghi più suggestivi e storici della Valtellina, degustazioni di prodotti tipici e merende al tramonto per nutrire il corpo e l’anima con la bellezza e la poesia.

La kermesse, organizzato e diretto dall’associazione Incontri di civiltà, guidata da Maria Agnese Bresesti, si apre con lo spettacolo musicale Epulone e Lazzaro, testi di Aldo e Fausto Gusmeroli, ricercatore della Fondazione Fojanini e docente di Ecologia Agraria all’Università degli Studi di Milano (Teglio, Salone dell’Oratorio, domenica 26 alle ore 21 in replica ad Aprica lunedì 27 luglio), regia di Mira Andriolo e Elena Riva con in scena oltre trenta giovani tra attori, musicisti e cantanti per affrontare il rapporto tra ricchezza e povertà nell’era della globalizzazione.

Grande novità di quest’edizione, in occasione dell’Expo, sarà il percorso itinerante per i borghi più caratteristici della Valtellina, tra fontane e baldresche e mura medievali con storici ed esperti alla scoperta dei colori e dei sapori del tempo passati, dagli intagliatori del legno agli artigiani del cuoio, dai lavoratori di formaggio a quelli dei pizzoccheri: venerdì 31 luglio, alle ore 17 si parte alla scoperta di Tirano e Madonna di Tirano con un fitto programma di incontri e si finisce con visita alle cantine Rivetti e Lauro e degustazioni vini presso Palazzo Torelli. Sabato 1 agosto alle 14.30 ci si sposta nel borgo medievale di Nigola con l’arte del ricamo, la visita all’antico forno e ai terrazzamenti di vigne, degustazioni di prodotti tipici e un suggestivo concerto di arpa celtica e arpa bardica di Vincenzo Zitello. Sabato 8 agosto a Teglio dalle ore 9 si scopre l’arte dei pezzotti della Val D’Arigna, i rustici tappeti colorati ottenuti utilizzando la canapa e scarti di cotone, lino e lana, e si va per mulini e campi di grano saraceno con visita al giardino delle biodiversità con Patrizio Mazzucchelli, fiabe e merende con il laboratorio di pizzoccheri per bambini.

Tra gli spettacoli teatrali si segnala La Molli con la bravissima Arianna Scommegna, lunedì 3 agosto nell’elegante Palazzo Juvalta di Teglio. Lo spettacolo, per la regia di Gabriele Vacis, è spirato dal monologo di Molly Bloom, moglie del protagonista dell’Ulisse di Joyce.

Cogliendone le suggestioni e calando il personaggio in una quotidianità dalle sonorità milanesi, i due autori inseriscono nel testo molteplici riferimenti culturali, storie e canzoni che hanno il sapore del nostro tempo. Sola e seduta al centro della scena, Arianna Scommegna dà vita a un monologo intenso, irrefrenabile, senza punteggiatura e senza fiato con cui, tra un bicchiere poggiato a terra e una manciata di fazzoletti sparsi, riversa sul pubblico pensieri e parole, assecondando il flusso di coscienza del personaggio di Joyce.

E ancora Il ritratto della salute (mercoledì 29 luglio ad Aprica, giovedì 30 a Tirano e venerdì 31 a Teglio) racconto autobiografico della vittoria sul cancro di una giovane e coraggiosa attrice, Chiara Stoppa e della malattia come passaggio, come un viaggio dal quale, a volte, si torna indietro.

Ispirata a La Morte Sospesa di Joe Simpson, l’avvincente e incredibile storia vera che Joe Simpson e Simon Yates hanno vissuto nel corso della prima salita della parete Ovest del Siula Grande (6.344 m) nelle Ande peruviane è invece al centro dello spettacolo Slegati di e con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi (giovedì 30 luglio, Aprica; sabato 1 agosto a Prato Valentino con falò e canti con il Gruppo Alpini di Teglio e concerto all’alba di Vincenzo Zitello, prenotazione obbligatoria).

Si balla la pizzica e la taranta al Parco Chiusano di Teglio domenica 2 agosto con il concerto dei tamburellisti di Torrepaduli e Pierpaolo De Giorgio mentre sarà la musica classica, dall’età barocca a giorni nostri, la protagonista lunedì 3 agosto del concerto del quartetto dell’Orchestra Antonio Vivaldi con Lorenzo Passerini, Davide Svanosio, Giovanni Lomazzi e Pietro Spina con la partecipazione del violinista Tiziano Giudice.

Il gruppo folkloristico di Grosio e il gruppo “Buntemp” faranno divertire il pubblico martedì 4 agosto a Teglio mentre il palcoscenico sarà tutto per Giacomo Occhi mercoledì 5 agosto a Bianzone (alla Casa Vinicola La Gatta) e il suo Mario Poppins, storia di un ciliegio che voleva diventare attore.

Venerdì 7 agosto spazio alla musica con i corni e il coro Oberengadiner Jodelchorli di Saint Moritz e il coro Gambuer di Aprica (alle ore 18 a Teglio e alle 21 a Tirano) mentre si parla di educazione alimentare e di cibo contraffatto a Ponte in Valtellina (dalle ore 20) con lo spettacolo di Antonio Russo a cui segue una cena salutare.

Non mancheranno presentazioni di libri e incontri con Roberta De Devitiis, letture del De Rerum Natura con il latinista Alberto Melazzini, incontri per i più piccoli, visite guidate con lo storico Gianluigi Garbellini e con lo IAT di Teglio, progetti di danza a Tirano con AlomarDanza ed Enten Hitti, laboratori su su come preparare il pane e le altre tipicità della Valtellina sempre all’insegna della genuinità e della tradizione.

Il Festival, organizzato e diretto dall’associazione Incontri di civiltà, guidata da Maria Agnese Bresesti, continua con letture nei cortili e mostre d’arte nei palazzi più belli della Valtellina, concerti all’alba e al tramonto per arpa e pianoforte in suggestivi siti naturali, e ancora passeggiate e merende con i prodotti tipici della tradizione valtellinese.

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito. Per il calendario completo degli eventi: Ufficio I.A.T. di Teglio – Tel. 0342/78.20.00 – Fax. 0342/78.36.12 – www.teglioturismo.itinfo@teglioturismo.it

LEAVE A REPLY