Segreti d’Autore: gran finale con Lello Arena protagonista di un doppio appuntamento

0
166
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoIl 12 agosto, a Ortodonico (Montecorice) – Piazza Amoresano, Segreti d’Autore – Festival dell’Ambiente, delle Scienze e delle Arti – si arricchisce di un nuovo importante appuntamento: Non c’è niente di più comico dell’infelicità RUGGERO CAPPUCCIO dialoga con LELLO ARENA.
Ad introdurre la serata sarà Elisabetta Nepitelli Alegiani.

Dal 4 al 13 agosto Segreti d’Autore ha ospitato un laboratorio interattivo per attrici, attori, affini e simpatizzanti condotto da Lello Arena e ispirato al teatro di Raùl Damonte Botana, in arte COPI’, dal titolo Non c’è niente di più comico dell’infelicità.
E’ questa celebre battuta, scritta da Samuel Beckett per Finale di Partita, che ispirerà il dialogo tra Ruggero Cappuccio e Lello Arena.
In un’epoca come questa in cui non ci sono più clown ma solo pagliacci, non ci sono più comici ma una quantità esasperante di gente spiritosa, Cappuccio e Arena svilupperanno una riflessione su quanto possa essere divertente condividere questa tragica condizione comune dell’essere infelici.

Il Festival si concluderà il 13 agosto alle ore 21,00 a Serramezzana, nella splendida cornice di Piazza XX Settembre, con una serata che vede protagonista ancora Lello Arena in veste di regista dello spettacolo Sugar Spell.
La messinscena è il risultato dei dieci intensi giorni di laboratorio sul teatro di Copì (fondatore con Jodorowsky e Arrabal del Movimento Panico). Con questo esilarante spettacolo il Festival Segreti D’autore saluterà il suo pubblico per questo 2015.
“Le presenze di pubblico  sono aumentate rispetto alle edizioni precedenti – afferma Ruggero Cappuccio – Ciò che ci interessa è però la qualità; l’attivazione cioè di una minoranza sensibile che promuova l’immagine più autentica del Cilento, legata ai miti e ai filosofi che vi sono nati come Parmenide e Zenone”.

L’ingresso agli eventi è gratuito.

Informazioni: www.festivalsegretidautore.it

LEAVE A REPLY