Teatro Sette di Roma, la nuova stagione 2015/2016

0
263
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoFra gli spazi rinnovati (ma non stravolti) all’insegna della tecnologia e delle luci al led che rendono gli ambienti più contemporanei, ma sempre accoglienti, il Teatro Sette di Roma presenta la nuova stagione 2015-2016.

Abbiamo vinto un bando della Regione per l’innovazione tecnologica che ci ha consentito di cambiare tutta l’illuminazione del Teatro con l’introduzione di luci al led a cui abbiamo affiancato anche la ristrutturazione – spiega Michele La Ginestra direttore artistico del SetteIl progetto è stato portato avanti dallo scorso anno”.

Stiamo facendo molto per far capire alla politica l’importanza del nostro lavoro: il Teatro Sette è uno dei teatri che porta avanti un lavoro fondamentale di coesione e aggregazione– Sottolinea Pietro Longhi, Presidente dell’Agis presente in conferenza stampa a sostegno del Teatro – Tutte le attività culturali di Roma sono servizi essenziali: il Comune si dovrebbe preoccupare di tenere aperti i siti archeologici, ma anche di farsi carico delle problematiche di questo settore. La cultura a Roma sta arretrando pesantemente, ma fortunatamente noi ci siamo” – conclude.

Godete sempre dell’allegria scrive San Paolo nella Lettera ai Filippesi: è questo lo slogan scelto dal Teatro Sette di Roma in perfetta continuità con Marziale citato lo scorso anno per lanciare la nuova stagione teatrale, ma da Marziale a San Paolo, due poli diametralmente opposti, l’obiettivo è sempre lo stesso: puntare su un cartellone divertente e spassoso, brillante e di qualità puntando su volti popolari, amati dal pubblico e su una proposta drammaturgica contemporanea. Obiettivo della stagione del Teatro è superare i mille abbonamenti e a giudicare dal cartellone l’impresa sembra essere più che possibile.

Fra gli spettacoli della stagione Stremate dalla luna, il seguito ideale di Parzialmente stremate con lo stesso scoppiettante quartetto di attrici (con una new entry) Barbara Begala, Federica Cifola, Beatrice Fazi, Barbara Foria, Giulia Ricciardi dirette da Michele La Ginestra che sarà anche protagonista del one man show M’accompagno da me, in un emozionante gioco sul palcoscenico nel periodo delle feste, fra dicembre e gennaio. 
Buonanotte e… sogni incubi d’oro segna ritorno di Sergio Zecca nella duplice veste di autore e regista per una divertente commedia sulle fobie degli attori, Fabio Avaro è il protagonista di Si selfie chi può (ce lo chiede l’Europa), Federica Cifola e Marco Terenzi si misurano con Mamma… azzo ironica commedia che rivendica l’impegno delle instancabili mamme multitasking alle prese fra il lavoro e la famiglia (e un bebè). La coppia Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori si calerà nel ruolo di due cani, i migliori amici dell’uomo in Io non posso entrare, Roberto Ciufoli e Tiziana Foschi saranno i protagonisti di Assolo di coppia, spettacolo che ripercorre fra sketch e monologhi le dinamiche della coppia. Spazio in cartellone anche a Parole, parole, parole con Carlotta Proietti e Matteo Vacca diretti da Gigi Proietti, La scala di 
Giuseppe Manfridi con un quartetto di giovani attori diretti da Michele La Ginestra, alla commedia Raccontami una storia scritta e diretta da Bernardino De Bernardis e a un grande classico di Wilde, Un marito ideale diretto da Lorenzo De Liberato che va in scena dal 29 settembre.

Fra gli appuntamenti da non perdere: l’esilarante commedia inglese Disaster comedy di Henry Lewis, Jonathan Sayer e Henry Shields con la Compagnia Attori per Caos, il Mistero buffo di Dario Fo reinterpretato da Ugo Dighero che porta in scena Il primo miracolo di Gesù bambino e La parpàja topola, Flebowsky (storie di ordinaria follia) con Nicola Pistoia per riflettere con leggerezza sul mondo degli ospedali italiani, il ritorno di Rumori fuori scena di Michael Frayn con la regia di Marco Zadra.

La stagione parte dal 24 settembre con B.L.U.E. (musical completamente improvvisato) uno spettacolo improvvisato, ispirato ai musical di Broadway con attori giovanissimi.

Attenzione particolare ai più piccoli con il cartellone curato da Tiko Rossi Vairo: otto spettacoli dedicati ai bambini (e alle famiglie) che spaziano dalla rivisitazione de La bella addormentata nel bosco alla favola eco Ecobaleno, da Gli dei dell’Olimpo alla Vera storia di Zorro per avvicinare i più piccoli al mondo del teatro attraverso il divertimento e l’interazione con il palcoscenico.

Spazio anche alla didattica, con l’apertura di una nuova stagione di Laboratori Teatrali curati da Sergio Zecca e che si conferma ormai da 16 anni a questa parte, un punto di riferimento per persone di età e provenienza assolutamente diversa.

L’appuntamento è al Teatro Sette. Tutto il cartellone e le ulteriori informazioni sulle modalità degli abbonamenti e gli orari su www.teatro7.it.

LEAVE A REPLY