Sogno di una notte di mezza estate

0
286
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Ruggero Cappuccio

liberamente ispirato all’opera di William Shakespeare

con Lello Arena, Isa Danieli

e con Fabrizio Vona, Renato De Simone, Enzo Mirone, Rossella Pugliese e Antonella Romano.

costumi Annamaria Morelli

scene Luigi Ferrigno

musiche Massimiliano Sacchi

burattini Selvaggia Filippini

regia di Claudio di Palma

produzione ENTE TEATRO CRONACA VESUVIOTEATRO

————–

L’opera di Shakespeare viene ambientata all’interno di un antico palazzo napoletano dove Titania e Oberon, rispettivamente Isa Danieli e Lello Arena, vengono rappresentati come una vecchia coppia che alterna momenti di sonno e veglia. La vicenda di Ermia, Lisandro, Demetrio ed Elena prende vita in un sogno della regina delle fate Titania, attraverso delle marionette. Ed è proprio tra sogno e “realtà” che i due personaggi interagiscono con loro e con altri surreali ospiti del palazzo: elfi, musicisti, attori.

Le battute in napoletano alternato all’inglese danno quel tocco di comicità in più alla commedia e si intervallano battute tra malinconia e ricordi.

Anche la scenografia enfatizza la dimensione onirica grazie ai giochi di luci e alle musiche.

LEAVE A REPLY