Davide Palla in “Otello Unplugged”

0
289
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Massimo Volontè
Foto di Massimo Volontè

Uno spettacolo di e con: Davide Lorenzo Palla

Da William Shakespeare

Musiche e accompagnamento dal vivo: Tiziano Cannas

Traduzione e Adattamento: Davide Lorenzo Palla

Primo spettatore: Riccardo Mallus

Supporto organizzativo: Ecate Cultura & SMartIt

Durata: 90′

———–

Come di consueto per il PimOff, lo spettacolo che chiude la programmazione prima della sosta natalizia si inserisce in una vera e propria serata di festa.

Dalle 20.30 il foyer si trasformerà infatti in un bar-bistrot con tavolini, musica dal vivo, buona lettura (sarà infatti possibile leggere e acquistare a prezzo speciale il libro dedicato ai 10 anni del PimOff) e l’atmosfera leggera delle serate tra amici.

Scenario perfetto per lo spettacolo proposto nel corso della serata: Otello Unplugged, scritto e interpretato da Davide Palla, attore che porta i suoi spettacoli al di fuori degli spazi teatrali, intercettando un pubblico nuovo e giovane poco avvezzo al teatro e inaugurando così delle vere e proprie ‘tournée da bar’, come Palla stesso le definisce.

Secondo appuntamento della sezione che il PimOff dedica alle giovani realtà artistiche italiane, Otello Unplugged è uno spettacolo sintetizzato al minimo, per arrivare dritto al cuore della vicenda: niente allestimenti grandiosi o grandi compagnie ad interpretare l’intero dramma Shakespeariano, ma piuttosto un unico cantastorie contemporaneo che, accompagnato in scena da un musicista, porta lo spettatore ad immaginare gli eventi e i dettagli di uno spettacolo…che non c’è. Luoghi, suoni e atmosfere sono evocati dalla stessa fantasia del pubblico, mentre i personaggi sono interpretati dallo stesso attore/mattatore.

Un grande classico che viene così agito, raccontato ed illustrato, grazie anche al contributo del musicista che da solo fa il lavoro di un’orchestra suonando fisarmonica, violino, strumenti a fiato ed utilizzando una loop-station per creare atmosfere sonore sempre nuove in un crescendo che corre verso il gran finale.

Prossimo appuntamento con la sezione giovani il 24-25 gennaio con Carolina Balucani.

———–

Davide Lorenzo Palla

Nato a Milano nel 1981 è figlio d’arte e fin da giovane collabora con diverse realtà del panorama teatrale nazionale. Nel 2007 si diploma presso la civica scuola d’arte drammatica Paolo Grassi. Frequenta il corso di alta formazione promosso da E.R.T. diretto da Massimo Castri ed il master di specializzazione “Prospero” a Tampere in Finlandia. Collabora e studia negli anni con diversi esponenti del panorama teatrale italiano tra cui: Massimo Castri, Marco Bernardi, Paolo Rossi, Massimo Popolizio, Maria Consagra, Serena Sinigaglia, Lorenzo Loris, Alberto Oliva, Carlo Boso, Corrado d’Elia. Lavora inoltre per cinema e televisione partecipando a film, fiction e spot commerciali in qualità di attore. Negli ultimi anni è fondatore del gruppo artistico CalibroNotte ed ideatore del progetto “tournée da bar” portando i propri lavori teatrali in circuiti non convenzionali ed attirando così l’attenzione e l’interesse di molti operatori e critici teatrali nazionali.

———–

Tiziano Cannas (Polistrumentista)

Nato ad Alghero nel 1982, inizia studiare tromba all’età di 6 anni presso la banda del paese per poi perfezionarsi sotto la guida del maestro Antonio Mura. A 10 anni inizia lo studio della fisarmonica, a 13 del pianoforte, a 16 si iscrive ad armonia e composizione al conservatorio Luigi Canepa di Sassari per poi proseguire al Giuseppe Verdi di Milano. Frequenta i seminari Jazz di Nuoro sotto la guida del trombettista Paolo Fresu. A 23 anni si avvicina allo studio del sassofono e a 27 del violino. Lavora in studio di registrazione come compositore, arrangiatore e turnista. Ha collaborato con Mario Lavezzi, Aida Cooper, Oscar Prudente, Clara Moroni, Rossana Casale, Radius, Interno 17, Toxic Tuna, Lo Sgangherato Controllato, Emyl, Sursumcorda. Attualmente suona in qualità di violinista e trombettista con la band Gli Amanti e in varie formazioni Jazz.

———–

Informazioni:

18 dicembre ore 20.30

PimOff, via Selvanesco, 75 – Milano

Ingresso: posto unico 10 euro

Prenotazioni: info@pimoff.it; 0254102612

LEAVE A REPLY