Natale all’Auditorium, dall’8 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016 al Parco della Musica, Roma

0
314
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoAl via Natale all’Auditorium, la kermesse delle feste organizzata dalla Fondazione Musica per Roma e dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: dall’8 dicembre 2016 al 10 gennaio 2016 il Parco della Musica si animerà con oltre 50 eventi che spaziano dalla musica classica ai cori gospel, dal jazz alle performance alle mostre.

In occasione dell’inaugurazione dell’8 dicembre sono previsti una serie di appuntamenti a ingresso gratuito fra spettacoli, concerti, cori di bambini: fra gli eventi, Ambrogio Sparagna e il Coro Popolare e l’inaugurazione della mostra Strenne, poi in serata, tre concerti con Pablo Heras-Casado che dirige Mozart, il Gospel di The Campbell Brothers, Un viaggio con i Beatles di Rubber Soul.

L’apertura dell’8 dicembre è solo il primo giorno di una lunga serie di appuntamenti che si protrarranno lungo tutte le feste.

Il momento che stiamo vivendo merita una risposta adeguata ai nostri mezzi – esordisce Michele Dall’Ongaro, Presidente-Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia introducendo l’evento –La forza delle idee, della musica, della conoscenza che abitano da sempre l’Auditorium Parco della Musica sono la risposta più forte ed efficace. Questo luogo è il luogo per eccellenza di Roma dove i cittadini e non solo vengono a vedere e vivere esperienze belle. – prosegue dall’Ongaro ricordando i numeri della stagione 2015 che ha collezionato 667mila spettatori paganti.

Gli eventi proposti dall’Accademia sono davvero molti: si va da Mitsuko Uchida e il dal quartetto Quartetto Ebène (11 dicembre) all’imperdibile appuntamento con Radu Lupu e Fabio Luisi con Mozart e Brucker (12-14-15 dicembre), dal Trio di Brahms con Parazzoli, Geminiani, Pappano (17 dicembre) all’indimenticabile Creazione di Haydn (19-21-22 dicembre) con Orchestra e Coro di Santa Cecilia: evento della kermesse sarà l’esecuzione musicale in prima assoluta dal vivo di Disney Fantasia con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia (5-6-7 gennaio 2016) diretta da Keith Lockart che accompagnerà la proiezione del celebre cartone animato.

Per la prima volta la Fondazione di Roma e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia collaborano insieme per oltre 50 eventi che saranno distribuiti nell’arco di un mese – sottolinea José R. Dosal, ammistratore delegato della Fondazione Musica per Roma Stiamo lavorando per trovare un maggiore equilibrio fra l’aspetto culturale e l’aspetto commerciale ed economico, ma anche per consolidare un polo multidisciplinare dove pulsi la musica. Il nostro è un Natale per tutti, spettatori, famiglie, ma soprattutto bambini: per loro c’è Walt Disney, la Chiarastella, i cori dei ragazzi di Santa Cecilia. Si tratta del primo passo per dare il segnale che a Roma c’è un Polo Culturale internazionale, multidisciplinare, aperto a tutti i gusti e a tutte le fasce di età. Siamo a 4 giorni dall’apertura del Giubileo e dall’arrivo anche di tanti turisti in città e in qualche modo anche noi siamo pronti ad accoglierli. Stiamo anche lavorando alla pista di pattinaggio su ghiaccio e voglio ricordare che abbiamo intenzione di realizzare altri eventi in collaborazione con Santa Cecilia. Stiamo continuando a lavorare per confermare eventi e festival consolidati nel corso dei precedenti anni e per richiamare grandi nomi anche per Luglio Suona Bene. Dobbiamo cercare la pace interiore con la musica”.

Molto ampia ed eterogenea anche la programmazione della Fondazione Musica per Roma con il ritorno del Roma Gospel Festival (fino al 32 dicembre), il jazz di Chiara Civello, di Alberto Giraldi e Raffaella Siniscalchi (21 dicembre), e ancora Luca Barbarossa, Eugenio Bennato con l’anteprima Tour 2016 del Taranta Power il 26 dicembre, Antonello Venditti (27-28 dicembre), Mario Biondi (29 dicembre), le esibizioni delle Voci Bianche e della JuniOrchestra e il doppio appuntamento con Gigi Proietti a Capodanno con Cavalli di battaglia, cui si aggiunge la nuova replica straordinaria del 2 gennaio. E naturalmente La Chiarastella di Ambrogio Sparagna con i canti di Natale nelle tradizioni popolari (5 e 6 gennaio). Tutto il programma in dettaglio su www.santacecilia.it e www.auditorium.com.

LEAVE A REPLY