Kilowatt Tutto l’Anno: ecco gli appuntamenti da gennaio a maggio 2016

0
232
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Fabio Artese
Foto di Fabio Artese

Si apre domenica 24 gennaio, con FINE DI UN ROMANZO, di Alessandra Crocco e Alessandro Miele, la seconda parte della programmazione di Kilowatt Tutto l’Anno, promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretto dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzato in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di Aboca.

Un cartellone di quattro prove aperte al termine di altrettante residenze di teatro d’innovazione e danza contemporanea, due spettacoli serali e tre spettacoli per bambini all’interno della rassegna “Scintille. La scena contemporanea per bambini e ragazzi”, dedicata al teatro ragazzi, organizzata in collaborazione con Tedamis per questa rassegna giunta alla terza edizione.

Da tre anni Sansepolcro è diventata un luogo centrale per la concessione di residenze creative a giovani artisti della scena nazionale e, grazie al progetto europeo Be Spectactive!, internazionale "Siamo molto fieri di presentare questo nuovo programma di residenze e spettacoli. - dice il direttore Luca Ricci - Ci sono dentro alcune delle realtà più giovani e dinamiche del panorama italiano che abbiamo individuato basandoci sul nostro consueto lavoro di scouting. Negli anni abbiamo dimostrato una certa competenza in questa complessa operazione di intercettare i nuovi talenti italiani e sono anche certo che risentiremo parlare di nomi come quelli che presentiamo stavolta, quali Nicola Galli e Francesco Michele Laterza per la danza e Progetto Demoni e Ballata dei Lenna per il teatro"

Domenica 24 gennaio, ore 17, sarà presentata la prova aperta di FINE DI UN ROMANZO di Alessandra Crocco e Alessandro Miele, un progetto elaborato che mette in scena quel che resta de “I demoni” di Dostoevskij. Il romanzo è andato in frantumi, solo alcuni momenti continuano a risuonare, ci parlano perché ci riguardano e ci raccontano di un mondo in cui i mediocri sguazzano nel fango e i puri soccombono.

Sabato 30 gennaio, ore 21, il Teatro popolare d’arte, presenta TUTTO SCORRE – una favola nera, testo di Massimo Sgorbani, regia di Gianfranco Pedullà e Massimo Sgorbani, con Rosanna Gentili e Gilberto Colla. La guardiana dei bagni di un autogrill è una donna che fin da bambina ha avuto problemi di linguaggio e che riesce a vincere la sua afasia con l’unico modo che conosce per rifiutare un mondo ostile e crearne un altro, accogliente e intriso del ricordo della madre scomparsa lasciando di sé l’eco delle favole sussurrate all’orecchio.

Per la rassegna Scintille, dedicata al teatro ragazzi e che ha riscosso il tutto esaurito nella prima parte della programmazione, domenica 31 gennaio, ore 17, Riserva Canini, aprirà la rassegna dedicata al teatro ragazzi con uno spettacolo omaggio ai fratelli Grimm.

Dobbiamo a Jacob e Wilhelm Grimm e al loro lavoro di raccolta e di trascrizione di quei racconti che sino ad allora vivevano di sola tradizione orale, se oggi possiamo attingere allo straordinario universo poetico e letterario delle fiabe. “Grimm”, per spettatori dai 6 anni, è un viaggio che esplora la fiaba attraverso quelle figure archetipiche che rappresentano alcune delle più importanti esperienze interiori dell’essere umano, bambino e adulto, con attori, ombre e figure animate.

Sarà la danza la protagonista venerdì 26 febbraio
, ore 21, con la prova aperta al termine della residenza di Nicola Galli in MARS (appunti di studio), terzo episodio della ricerca coreografica che Nicola Galli dedicata al sistema planetario.

Sabato 5 marzo, ore 21, prova aperta al termine della residenza di Francesco Michele Laterza che con il progetto ACQUA, ACQUA, FUOCO, FUOCHISSIMO ha vinto il bando Assemblaggi Provvisori della Tenuta dello Scompiglio 2015/17 ed è promosso e sostenuto da Anghiari Dance Hub. Un viaggio fisico e mentale attraverso il quale indagare la questione della rappresentazione di gender sovrapponendo esperienza privata e persona scenica, dove scenari tragici e ironici suggeriscono diverse interpretazioni del personaggio maschile e le sue possibili alterazioni.

Per la rassegna Scintille domenica 6 marzo, ore 17, Teatro Potlach, rende omaggio a Jules Verne con VENTIMILA LEGHE SOTTO I MARI, uno spettacolo dal forte impatto visivo, che nasce dall’idea di far convivere la trentennale esperienza del Teatro Potlach nell’affrontare il lavoro sull’attore con le più moderne tecnologie digitali e di illuminotecnica. Gli attori sono immersi in uno scenario magico, quasi onirico, e porteranno lo spettatore alla scoperta delle profondità marine e del misterioso Nautilus.

Venerdì 15 aprile, ore 21, La ballata dei Lenna al termine della loro residenza presenteranno una prova aperta de IL PARADISO DEGLI IDIOTI, spettacolo finalista Premio Scenario 2015

Uno di fronte all’altro due fratelli si trovano a fare i conti con un’eredità che li costringe a mettere in discussione, assieme alla loro stessa immagine, il ricordo idealizzato del padre. Capro espiatorio della storia è Adamo, figura surreale, dolce e desiderosa di conoscenza, che attraversa le vite dei due personaggi come un lampo inaspettato e insolito di redenzione.

Ultima data per la rassegna Scintille, domenica 17 aprile, ore 17, l’Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, mette in scena, con ROBINSON CRUSOE. L’AVVENTURA il primo romanzo di avventura della letteratura moderna grazie a uno spettacolo divertente e dolce allo stesso tempo. Un giovane ragazzo inglese, Robinson Crusoe, lotta per conquistare il suo sogno più grande: essere un marinaio ed esplorare il mondo.

Chiude la programmazione di Kilowatt Tutto l’Anno, sabato 14 maggio, ore 21, Medem Compagnia Teatrale, con BUONGIORNO SIGNOR GAUGUIN!, tratto da “Una solitudine troppo rumorosa” di B. Hrabal. Io narrante del breve romanzo, Hanta è una splendida metafora dell’uomo che per sopravvivere alla propria condizione ha bisogno di compiere la propria personale e spiazzante ricerca di bellezza.

Un programma ricco e vario per questa programmazione, in attesa del festival che si svolgerà dal 15 al 23 luglio.

É consigliata la prenotazione per gli spettacoli. Per il programma completo visionare il sito www.kilowattfestival.it

————-

Associazione Culturale CapoTrave / Kilowatt

Via della Misericordia 19, 52037 Sansepolcro (AR)

tel. 0575 733063 / mob. 339 4074895

www.capotrave.comwww.kilowattfestival.itwww.bespecractive.eu

info@kilowattfestival.it – comunicazione@kilowattfestival.it

Facebook: Kilowatt Festival – Twitter: @KilowattArt

————-

Prenotazione biglietti: biglietteria@kilowattfestival.it 339.4074895

Ingresso singolo spettacolo: € 9,00 – Ingresso ridotto bambini e under 25: € 6,00

Ingresso singolo spettacolo per i possessori della Kilowatt Card: € 6,00

La Kilowatt Card è nominale, non cedibile e può essere acquistata alla biglietteria al prezzo di € 5,00

Abbonamento a tutti gli spettacoli serali (6 spettacoli): € 30,00

Abbonamento agli spettacoli per bambini (3 spettacoli): € 15,00

LEAVE A REPLY